Apri il menu principale

Il segreto della nostra vita

Il segreto della nostra vita
Titolo originaleGuadalupe
PaeseStati Uniti d'America
Anno1993-1994
Formatoserial TV
Generetelenovela
Stagioni1
Puntate269
Durata45 min
Lingua originalespagnolo
Crediti
IdeatoreDelia Fiallo
RegiaAndrei Zinca
Interpreti e personaggi
ProduttoreJosé Enrique Crousillat
Casa di produzioneTelemundo
Capitalvision
TVE
Prima visione
Prima TV originale
Dal31 maggio 1993
Al17 giugno 1994
Rete televisivaTelemundo
Prima TV in italiano
Dall'8 marzo 1994
Al6 giugno 1995
Rete televisivaRete 4
Opere audiovisive correlate
OriginariaLa heredera

Il segreto della nostra vita (Guadalupe) è una telenovela statunitense del 1993. La serie è stata prodotta negli Stati Uniti da Telemundo e trasmessa in prima visione dal 1993. Gli interpreti principali sono Adela Noriega ed Eduardo Yáñez. La telenovela, prodotta e scritta da José Enrique Crousillat e Delia Fiallo, ed è il rifacimento della precedente telenovela venezuelana, La heredera del 1982. Adela Noriega e Eduardo Yáñez, avevano già fatto coppia in Dulce desafío, telenovela prodotta in Messico nel 1988 e rivolta a un pubblico di adolescenti.

In Italia è stata programmata da Rete 4 nel 1994. Dal marzo del 2007, Guadalupe, è stata riproposta da Rete 4 nel primo mattino con il titolo Il segreto della nostra vita. La serie è stata replicato dalle reti locali e da Lady Channel (2009).

TramaModifica

Miami, primi anni '70. Le famiglie Zambrano e Mendoza sono socie in affari. Luisa Zambrano vuole essere unica padrona della società e fa sterminare tutta la famiglia Mendoza proprio durante le nozze della figlia minore Olivia che però riesce a salvarsi insieme al nipotino Alfredo il quale ha assistito impotente al massacro di suo padre e dei suoi fratelli. Distrutta dal dolore, la ragazza giura di distruggere la famiglia Zambrano e costringe il nipote a fare altrettanto.

Nel frattempo, Ezechiele Zambrano, fratello di Luisa, aspetta un figlio dalla sua cameriera Yolanda che viene però licenziata da Ezechiele stesso dopo essersi rifiutata di abortire. Nove mesi dopo la ragazza dà alla luce una bambina, Guadalupe, ma muore per le conseguenze del parto. Crescendo, Guadalupe diventa una ragazza graziosa e molto dolce anche se un po' ingenua.

In questi anni Olivia ha educato suo nipote all'odio e alla vendetta. Sotto falso nome, Alfredo si è infiltrato in casa degli Zambrano ed è diventato l'uomo di fiducia di Luisa con l'intento di ridurre la famiglia sul lastrico. Non contento ha anche sedotto Diana, la figlia maggiore di Luisa.

Ezechiele disapprova il modo in cui la sorella cura gli affari della società e in più sospetta da tempo che lei sia stata la mandante del massacro dei Mendoza. Per non essere estromessa, Luisa fa sabotare l'auto di suo fratello facendola saltare in aria. Ormai in punto di morte, Ezechiele chiede al suo avvocato e amico, Antonio Infante, di trovare Guadalupe. Le sue ultime volontà sono che la figlia viva in casa sua e che diventi l'unica erede di tutta la sua fortuna.

Guadalupe scopre così le sue origini e si trasferisce in casa Zambrano dove però subisce l'odio di Luisa che non sopporta la sua presenza e fa di tutto per cacciarla. Nemmeno i rapporti con i suoi cugini sono facili. Per Guadalupe l'unica consolazione è aver ritrovato Alfredo che aveva conosciuto casualmente pochi giorni prima innamorandosene a prima vista. Alfredo però non si mostra minimamente interessato a lei.

Luisa vuole impossessarsi del testamento di suo fratello prima dell'apertura ufficiale e ordina ad Alfredo di rubare il documento dall'ufficio di Antonio. Alfredo trova il testamento e scopre così che Guadalupe è l'unica erede dell'impero Zambrano ma a Luisa dirà di non aver trovato nulla. Ora che è al corrente del contenuto del testamento, Alfredo decide di sedurre Guadalupe e di sposarla in modo da ottenere il controllo suI suo patrimonio e distruggerlo.

Così Guadalupe, che ha sempre visto in Alfredo il suo principe azzurro, si illude che il suo sogno si stia avverando. Arriva dunque il giorno della lettura del testamento, Luisa ha una reazione molto violenta contro la nipote la quale invece è impaurita dalla nuova situazione e non è interessata ad assumere un ruolo di comando. Alfredo incita invece Guadalupe ad accettare l'eredità e si offre di gestire il patrimonio. Antonio, che non ha mai visto Alfredo di buon occhio, chiede più volte a Guadalupe di allontanarlo ma la ragazza è troppo innamorata. Quando Alfredo le chiede di sposarlo, Guadalupe è al settimo cielo e accetta immediatamente, non sospettando del suo futuro marito nemmeno quando le fa firmare una delega su tutti i suoi beni.

I due si sposano con una cerimonia civile molto sbrigativa. Durante la luna di miele, trascorsa in una piccola casa di campagna, Alfredo conosce realmente Guadalupe e finisce per innamorarsi sul serio di lei arrivando a dimenticare quasi completamente i suoi propositi di vendetta. I due vengono però raggiunti da Olivia che facendo leva sul senso di colpa del nipote, lo convince a portare termine il suo piano. Così, di ritorno dal viaggio di nozze, Alfredo getta la maschera e rivela tutto a Guadalupe urlandole in faccia tutto il suo disprezzo. Infine la caccia di casa brutalmente.

Distrutta dal dolore, Guadalupe torna a casa Zambrano dove però la sua famiglia le si avvicina solo per chiederle denaro. Sentendosi umiliata e tradita tanto da Alfredo quanto dalla sua famiglia, la ragazza improvvisamente reagisce e abbandona il suo carattere docile e conciliante: affronta duramente tutta la sua famiglia rivendicando il ruolo di legittima padrona di casa e quando Luisa tenta di umiliarla ancora, la schiaffeggia di fronte a tutti e la caccia di casa. Guadalupe prende così il controllo di casa Zambrano e decide anche di assumere la dirigenza delle imprese di famiglia riuscendo a salvarle dal tracollo finanziario in cui Alfredo le stava trascinando. Da ultimo decide anche di cambiare il suo aspetto trasformandosi in una donna affascinante e seducente. Nel frattempo Alfredo è tornato in Italia dalla sua ex moglie, Fabiana, con la quale tenta di ricostruire un rapporto. Tuttavia non riesce a dimenticare Guadalupe e in breve tempo capisce di non poter più fare a meno di lei e decide di tornare a Miami.

Alfredo è affascinato dalla nuova Guadalupe ma è allo stesso tempo spaesato dal suo nuovo carattere. Il giovane tenta di convincerla in ogni modo del suo amore ma di fronte all'ostinazione di lei e vedendosi pesantemente rifiutato, perde il controllo e la violenta.Tempo dopo, Guadalupe scopre di essere incinta di Alfredo il quale, scopertolo, tenta più volte di riavvicinarsi a lei ma senza successo. Intanto, Fabiana, arrivata a Miami, è fermamente decisa a tornare con Alfredo, questi però si sente sempre più legato a Guadalupe e al bambino che sta per nascere. Accecata dalla gelosia Fabiana tenta di uccidere Guadalupe: la investe con la sua auto ma perde il controllo della vettura e si schianta contro un camion morendo sul colpo. Guadalupe viene ricoverata in gravi condizioni. I medici hanno poche speranze tanto per la sua vita quanto per quella del bambino, che nasce prematuro, ma le preghiere dei suoi cari riescono a fare in modo che entrambi si salvino. Alfredo, rimasto sempre accanto a Guadalupe durante il periodo in ospedale, è deciso più che mai a ottenere il suo perdono: dopo innumerevoli tentativi, le sue suppliche sembrano riuscire a fare breccia nel cuore della ragazza.

Olivia però, non tollerando che il nipote si leghi a una Zambrano, intende separare i due innamorati; la donna incarica Arendo, suo uomo di fiducia, di rapire il piccolo Luigi Antonio per allontanarlo per sempre dalla madre: il piano va alla perfezione. Quando si rende conto che il bambino le è stato rapito, Guadalupe subisce uno shock tanto grande da perdere la memoria; in breve tempo le sue condizioni psichiche si aggravano al punto che i suoi famigliari, di comune accordo, decidono di internarla in una clinica psichiatrica. Intanto, Arendo fa credere a Olivia di essersi sbarazzato del figlio di Guadalupe, in realtà ha fatto in modo che il bambino venisse affidato a Rita e Leonardo, una coppia che da tempo desiderava dei figli. Per entrambi il piccolo è come una benedizione e, ignari della sua identità, in poco tempo gli si affezionano.

Nel manicomio in cui è ricoverata, Guadalupe trascorre momenti terribili e Olivia, con la complicità di Arendo e delle infermiere, tenta più volte di ucciderla. Fortunatamente la ragazza può contare sull'appoggio di Diego, un giovane alcolizzato ospite del manicomio, che riesce a salvarla più volte da una morte sicura. Nel frattempo Alfredo subisce un attentato e viene ricoverato in fin di vita riuscendo però a salvarsi. Autore dell'attentato è proprio Arendo che se da un lato obbedisce agli ordini di Olivia, dall’altro si dichiara disposto a compiacere Luisa. Olivia ordisce un piano per eliminare definitivamente Guadalupe ma la ragazza grazie all’aiuto di Diego riesce a fuggire e a mettersi in salvo. Di lei si perde ogni traccia e quando in un fiume viene ritrovata la sua borsa, la giovane viene dichiarata morta.

Grazie ad alcuni dettagli, Rita scopre che Luigi Antonio è il figlio di Guadalupe e ne parla a Leonardo, il quale, sconvolto e addolorato, riporta immediatamente il bambino ad Alfredo. L’uomo è felicissimo di aver ritrovato il figlio ma allo stesso tempo è addolorato e furente perché Guadalupe non può condividere con lui questa felicità. Decide pertanto di svolgere delle indagini per scoprire chi si nasconda dietro il rapimento del bambino.

Nel frattempo la polizia riesce a scoprire i crimini di Arendo e inizia a dargli una caccia senza tregua. Durante una sparatoria, l'uomo rimane ferito a morte ma prima di morire confessa ad Alfredo di aver fatto rapire il figlio di Guadalupe per ordine di Olivia. L'uomo, sconvolto e furibondo, affronta la zia per gridarle tutto il suo odio e decide di andarsene di casa per non rivederla mai più.

Intanto Diego continua a prendersi cura di Guadalupe e, innamoratosi di lei, fa il possibile perché la ragazza, che nel frattempo ha recuperato la memoria, tagli i ponti con il passato. Inoltre, per paura che la giovane possa incontrare qualche familiare, la convince a trasferirsi a Los Angeles assieme a lui.

Guadalupe trova lavoro in una profumeria: qui, un giorno, incontra casualmente Alfredo. La giovane finge di non riconoscerlo e si fa chiamare in altro modo, ma, nonostante tutto, Alfredo si rende immediatamente conto che la donna che ha di fronte è proprio sua moglie, che in cuor suo credeva ancora viva. Il giovane fa di tutto per riavvicinarsi a Guadalupe ma non può evitare di scontrarsi con Diego, inoltre preferisce non rivelarle ancora di aver ritrovato suo figlio poiché teme di provocarle uno shock. Guadalupe decide infine di affrontare Alfredo e il suo passato, torna quindi a casa dove tutti i suoi familiari sono felici nell'apprendere che è ancora viva, soprattutto Carolina.

Nel frattempo Olivia chiede più volte perdono ad Alfredo che resta però irremovibile nei suoi confronti. Rendendosi conto di aver perso per sempre l'affetto del nipote, Olivia medita di togliersi la vita; si mette quindi in contatto con Luisa e le lancia una sfida, dandole un appuntamento al quale si presenterà disarmata. Luisa si reca sul posto stabilito e senza farsi alcuno scrupolo uccide la sua rivale; poco dopo, in preda alla follia, si lascia annegare.

Alfredo sembra ormai essere sulla buona strada per riconciliarsi con Guadalupe, tuttavia Diego rivela alla ragazza che l'uomo le ha tenuto nascosto di aver ritrovato Luigi Antonio. La giovane finalmente può riabbracciare suo figlio ma, sentendosi ancora una volta ingannata, allontana nuovamente Alfredo. Questi, nonostante tutto, non si dà per vinto e continua a circuire Guadalupe, deciso a riconquistarne l'amore e la fiducia. In seguito, i due si vedono costretti a partire insieme per un viaggio di affari e in questa occasione Alfredo, molto abilmente, riesce a sedurre Guadalupe, costringendola a esternare quella passione mai spenta.

Tutto sembra essersi risolto fra i due innamorati, tuttavia Diana, incapricciata di Alfredo, minaccia Guadalupe di commettere un gesto folle nel caso in cui quest'ultima non rinunci al suo amato. La giovane, malgrado tutto, non si lascia intimorire ed è decisa a lottare per il suo amore. Non vedendo altra alternativa, Diana cerca di togliersi la vita ma interviene Carlo, suo patrigno, che la supplica e la convince a desistere dal suo folle gesto. Dopo aver chiesto perdono alla cugina, Diana decide di partire per un viaggio.

Finalmente Guadalupe e Alfredo possono risposarsi e vivere assieme al loro bambino, con grande gioia della famiglia.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione