Il silenzio dell'acqua

serie televisiva italiana
Il silenzio dell'acqua
SilenzioDellAcqua.jpg
PaeseItalia
Anno2019-2020
Formatoserie TV
Generethriller, poliziesco
Stagioni2
Episodi8
Durata95 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJean Ludwigg, Leonardo Valenti
RegiaPier Belloni
SoggettoJean Ludwigg, Leonardo Valenti, Giorgio Nerone
SceneggiaturaJean Ludwigg, Leonardo Valenti
Interpreti e personaggi
FotografiaLorenzo Adorisio
MontaggioAlessio Rivellino, Alessandro Heffler
MusicheRalf Hildenbeutel
ScenografiaLuca Merlini
CostumiGemma Mascagni
ProduttoreTommaso Dazzi, Maurizio Tini
Produttore esecutivoStefania Balduini
Casa di produzioneRTI, Velafilm
Prima visione
Dall'8 marzo 2019
Al16 dicembre 2020
Rete televisivaCanale 5

Il silenzio dell'acqua è una serie televisiva italiana creata e scritta da Jean Ludwigg e Leonardo Valenti, e diretta da Pier Belloni, trasmessa dall'8 marzo 2019 al 16 dicembre 2020 in prima serata su Canale 5.

TramaModifica

Prima stagioneModifica

Il piccolo e tranquillo paese marittimo di Castel Marciano (nei pressi di Trieste) viene scosso dalla scomparsa della 16enne Laura Mancini. L'indagine viene condotta dal vicequestore Andrea Baldini insieme alla collega Luisa Ferrari e all'ispettore Dino Marinelli, arrivando a portare a galla alcuni oscuri segreti celati dietro la facciata perbene del piccolo borgo.

Seconda stagioneModifica

Luisa Ferrari torna dopo un anno a Castel Marciano ed una sera trova una bambina febbricitante che vaga per i boschi; insieme ad Andrea scopre che la bambina si chiama Giulia Liverani e, recandosi a casa sua, i due poliziotti trovano il cadavere della madre Sara e del fratello maggiore Luca, di 16 anni. Da subito viene sospettato il padre della bambina, Rocco, che si stava separando dalla moglie Sara dopo che lei aveva scoperto la sua relazione extra-coniugale. Luisa e Andrea, non convinti, cercano un'altra verità, ma tutti sembrano apparentemente colpevoli. Nel frattempo Andrea deve affrontare nuovi problemi familiari quando, dopo diciotto anni, torna a farsi vivo Elio Moras, ex di Roberta e padre biologico di Matteo, disposto a fare di tutto pur di riprendersi la sua famiglia.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima visione
Inizio Fine
Prima stagione 4 8 marzo 2019 24 marzo 2019
Seconda stagione 4 27 novembre 2020 16 dicembre 2020

Personaggi e interpretiModifica

  • Luisa Ferrari, interpretata da Ambra Angiolini.
    Poliziotta arrivata direttamente dalla squadra omicidi di Trieste, è una donna sola, reduce da una difficile operazione di polizia in cui ha perso il bambino che aspettava. Ha avuto una relazione con il capo della omicidi, Galasso, padre del bambino che aspettava. Nella seconda stagione torna dopo un anno e si ritrova ad occuparsi del caso di Sara e Luca; si avvicina sempre di più ad Andrea, finendo per iniziare a provare qualcosa per lui. Stringe un forte legame con Giulia, bambina rimasta orfana di madre, che risveglierà in lei il rimpianto per non essere diventata madre.
  • Andrea Baldini, interpretato da Giorgio Pasotti.
    Vicequestore di Castel Marciano, è il compagno di Roberta da 16 anni e ha cresciuto con lei il figlio della donna, Matteo. Nella prima stagione deve conciliare il ruolo di poliziotto con quello di padre quando Matteo è sospettato dell'omicidio di Laura; indagando con la collega Luisa Ferrari, scoprirà che il figlio è innocente, riuscendo a riconciliarsi con lui. Nella seconda stagione chiede a Roberta di sposarlo ma i due sono costretti a rimandare le nozze per un nuovo omicidio su cui Andrea deve indagare; nel frattempo deve anche affrontare nuovi problemi in famiglia quando a sorpresa torna in città Elio Moras, ex di Roberta e padre di Matteo. Baldini sentirà il figlio e la compagna sempre più vicini a lui, diventando geloso; allo stesso tempo si avvicina a Luisa, per la quale inizia a provare dei sentimenti. Dimostrando i traffici illegali di Elio, Andrea si riconcilia con la sua famiglia e, proprio quando decide di sposare Roberta, viene ucciso da un colpo di pistola sparato da Elio nella piscina di casa sua.
  • Roberta, interpretata da Camilla Filippi.
    È la compagna di Andrea da 16 anni e ha cresciuto con lui il figlio Matteo, avuto da una precedente relazione. Nella seconda stagione deve affrontare il ritorno in città del suo ex e padre biologico di Matteo, Elio Moras; inizialmente Roberta è contraria alla possibilità di far vedere ad Elio il figlio, ma poi dovrà accettare il fatto che i due devono conoscersi. Si riavvicina ad Elio durante una gita in Slovenia, finendo per tornare a provare qualcosa per lui. Quando scoprirà da Andrea dei traffici illegali dell'ex compagno, capirà che è un irresponsabile; Elio però si presenta a casa sua e tenta di baciarla, venendo respinto da lei. Nel finale di stagione, ormai certa di essersi liberata di Elio, lo ritrova a casa sua, che spara ad Andrea con un colpo di pistola, proprio quando era tornato a casa con le fedi nuziali per chiedere nuovamente a Roberta di sposarlo.

ProduzioneModifica

La miniserie è stata co-prodotta da RTI e Velafilm in associazione con Garbo Produzioni e con il sostegno di FVG Film Commission e MiBACT.[1] Le riprese della prima stagione si sono svolte a Duino-Aurisina, Muggia e Trieste tra maggio e settembre 2018,[2][3] mentre quelle della seconda nell'autunno 2019.

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora è composta da Ralf Hildenbeutel e pubblicata da RTI Music il 9 marzo 2019 (prima stagione) e il 28 novembre 2020 (seconda stagione).[4]

Prima stagioneModifica

  1. Castel Marciano – 3:16
  2. I See You – 2:33
  3. Deep Sea – 2:26
  4. Secrets – 2:49
  5. Before the Silence – 1:32
  6. Laura's Song – 4:00
  7. A Nice Place – 2:27
  8. Search for Truth – 2:41
  9. A Dark Place – 1:58
  1. Hidden Secrets – 2:33
  2. For Laura – 3:33
  3. Find Me – 1:46
  4. Breathe – 2:00
  5. Private Investigation – 1:49
  6. Catch Him – 2:21
  7. I Owe You – 3:26
  8. Scratching the Surface – 5:07
  9. Search for Peace – 2:01
  1. Still not Sure – 2:21
  2. Settling Down – 2:23
  3. Understand Each Other – 2:32
  4. Final Emotion – 6:06
  5. The Cliff – 1:57
  6. Threatening – 2:05
  7. Wishing the Old Days Back – 1:54
  8. Il silenzio dell'acqua – 2:19

Nella sigla di apertura è presente la canzone Torna a casa del gruppo musicale Måneskin, mentre nelle ultime scene della quarta e ultima puntata viene trasmesso il brano Io che amo solo te di Sergio Endrigo.

Seconda stagioneModifica

  1. The Pier of Marciano – 2:10
  2. The New Case – 2:34
  3. Crime Scenes – 3:16
  4. Sad News – 1:56
  5. Rocco – 2:56
  6. A Certain Presumption – 2:29
  7. On the Trail – 2:07
  8. Who Is Involved – 2:08
  1. Secrets Are Secrets – 2:19
  2. The Suspicion – 1:56
  3. The Silence Of the Water – 2:53
  4. Uncontrolled – 2:32
  5. About Giulia – 2:49
  6. Roberta, Matteo & Elio – 3:09
  7. Matteo's Mood – 2:03
  8. The Fear Inside – 2:48
  1. House At the Riverside – 2:56
  2. When You Remember – 1:58
  3. Can We Be Free? – 2:05
  4. Two Fathers – 1:23
  5. Luisa and Andrea – 1:34
  6. How It Happened? – 1:16
  7. Another Season In Castel Marciano – 3:20
  8. Giulia and Rocco – 2:17

Nella sigla di apertura è presente la canzone Dedicato a te del gruppo musicale Le Vibrazioni, nella seconda puntata Father and Son di Cat Stevens e nella quarta We'll Meet Again di Vera Lynn.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Paola Toia, Il silenzio dell'acqua: trama, cast e personaggi, su TV Sorrisi e Canzoni, 7 marzo 2019. URL consultato il 10 marzo 2019.
  2. ^ Solange Savagnone, "Il silenzio dell'acqua": Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti sono i poliziotti dell’inedita serie thriller di Canale 5, su TV Sorrisi e Canzoni, 7 marzo 2019. URL consultato il 10 marzo 2019.
  3. ^ Riccardo Cristilli, Finite le riprese de Il silenzio dell'acqua il "remake" di Broadchurch di Canale 5, su Dituttounpop, 29 settembre 2018. URL consultato il 10 marzo 2019.
  4. ^ La colonna sonora de Il silenzio dell’acqua: le musiche originali della soundtrack (prima e seconda stagione), canzoni delle sigle e della promo, su nuovecanzoni.com. URL consultato il 29 novembre 2020.
  5. ^ 21° Edizione – 2019, su premioberenicecna.it. URL consultato il 10 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione