Apri il menu principale

Il tuffo

film del 1993 diretto da Massimo Martella
Il tuffo
Carlotta Natoli Il tuffo.jpg
Elsa (Carlotta Natoli) in una scena.
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1993
Durata98 min
Generedrammatico
RegiaMassimo Martella
SoggettoRoberto De Francesco, Massimo Martella
SceneggiaturaRoberto De Francesco, Massimo Martella, Maurizio Fiume
ProduttoreMaurizio Fiume, Dario Formisano
FotografiaPaolo Ferrari
MontaggioIlaria De Laurentiis
MusicheAvion Travel, Peppe D'Argenzio, Mario Tronco
Interpreti e personaggi

Il tuffo è un film del 1993, diretto da Massimo Martella.

Presentato al Festival di Annecy nel 1993, il film ha vinto il Premio speciale della giuria.

TramaModifica

Matteo, un trentenne disoccupato, decide di impartire lezioni di matematica, in virtù della sua laurea in fisica. Rispondono all'annuncio Giulio ed Elsa, due liceali rimandati in quella materia che cominciano così, seppur controvoglia e costretti dai genitori, a seguire le ripetizioni di Matteo. Dopo un inizio difficile, i tre ragazzi stringono un'amicizia che li rende a dir poco inseparabili; ma presto l'amore fa capolino e Matteo e Giulio si innamorano entrambi di Elsa. La rivalità tra i due ragazzi comincia ad incrinare la loro amicizia e dopo un'ultima avventura insieme, Matteo, Giulio ed Elsa decidono di sciogliere il gruppo.

CriticaModifica

  • Una delle migliori opere prime italiane degli anni '90. Commento del dizionario Morandini che assegna al film tre stelle su cinque di giudizio.[1]
  • Discreta prova d'esordio di Massimo Martella. Commento del dizionario Farinotti che assegna al film due stelle su cinque di giudizio [2]

NoteModifica

  1. ^ Commento de Il Morandini su Mymovies.it
  2. ^ Pino Farinotti, Il Farinotti 2009, Newton Compton Editori 2008 - pag 2061

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema