Apri il menu principale

Il vantone (Lo spaccone) è un testo teatrale di Pier Paolo Pasolini, composto nel 1963. È una traduzione in gergo romanesco del Miles gloriosus, commedia in cinque atti di Plauto.

Traduzione dell'operaModifica

La traduzione venne studiata da Pasolini su richiesta di Vittorio Gassman[1], che aveva volontà di creare un allestimento innovativo - progetto poi naufragato - dell'opera plautina. Il testo, portato in scena per la prima volta nel novembre 1963 con la regia di Franco Enriquez, venne pubblicato nello stesso anno da Garzanti.

CaratteristicheModifica

Il testo, composto da versi settenari in rima baciata, si concede frequentemente espressioni volgari e gergali, mantenendo però la fedeltà all'originale di Plauto.

NoteModifica