Apri il menu principale

Ilario Fioravanti

scultore, pittore e architetto italiano

Ilario Fioravanti (Cesena, 25 settembre 1922Savignano sul Rubicone, 29 gennaio 2012) è stato uno scultore, pittore e artista italiano.

Indice

BiografiaModifica

 
"Ragazzina sulle mura" opera di Ilario Fioravanti al Castello di Longiano

Inizia la carriera nel mondo dell'arte nel 1946, partecipando con altri artisti, tra cui il pittore Alberto Sughi, a una mostra collettiva nella sua città natale. Si laurea nel 1949 in Architettura presso l'Università degli Studi di Firenze.

Negli anni sessanta si avvicina alla scultura creando una serie di ritratti. Tra gli anni settanta-ottanta Fioravanti si appassiona alle espressioni artistiche arcaiche: studia l'arte egizia, mesoamericana, nuragica, etrusca e africana.

Nel 2000 è chiamato dal Comune di Cesena a realizzare il nuovo portale in bronzo per la Cattedrale di San Giovanni Battista e due bronzi per l'ingresso principale del cimitero urbano. Poi Vittorio Sgarbi cura le mostre personali a Spoleto e a Potenza.

Nel 2009 espone ventidue formelle in terracotta al Museo archeologico nazionale di Sarsina al quale sono state donate e dove sono in esposizione permanente.

Nel 2011 sono collocate due sue statue in bronzo nel nuovo cimitero urbano di Cesena e, assieme ad altri artisti emiliano-romagnoli, ha esposto alcune opere alla 54ª esposizione internazionale d'arte della Biennale di Venezia.

Il 29 gennaio 2012 muore nella sua casa di Savignano sul Rubicone.

OnorificenzeModifica

  • 2005 - cittadino onorario di Roncofreddo
  • 2008 - cittadino onorario di Savignano sul Rubicone
  • 2009 - cittadino onorario di Sogliano al Rubicone
  Premio Malatesta Novello – Città di Cesena
— Cesena, 27 novembre 2009. Di iniziativa del Sindaco di Cesena.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59029724 · ISNI (EN0000 0003 7458 0370 · SBN IT\ICCU\CFIV\105934 · LCCN (ENnr2003039817 · GND (DE119492636