Apri il menu principale
Ilie Sârbu
Ilie Sarbu.jpg

Presidente del Senato della Romania
Durata mandato 28 ottobre 2008 –
18 dicembre 2008
Capo del governo Adrian Năstase
Predecessore Nicolae Văcăroiu
Successore Mircea Geoană

Ministro dell'agricoltura della Romania
Durata mandato 22 dicembre 2008 –
1º ottobre 2009
Capo del governo Emil Boc
Predecessore Dan Motreanu
Successore Radu Berceanu

Durata mandato 28 dicembre 2000 –
14 luglio 2004
Capo del governo Adrian Năstase
Predecessore Ioan Avram Mureșan
Successore Petre Daea

Senatore della Romania
Durata mandato 13 dicembre 2004 –
20 ottobre 2015
Legislature V, VI, VII
Gruppo
parlamentare
PSD
Circoscrizione Timiș
Sito istituzionale

Presidente del Consiglio del Distretto di Timiș
Durata mandato 29 giugno 2000 –
22 gennaio 2001
Predecessore Dan Ioan Șipoș
Successore Viorel Gheorghe Coifan

Dati generali
Partito politico PDSR (fino al 2001)
PSD (dal 2001)
Titolo di studio Laurea in Teologia e Gestione
Università Università Lucian Blaga
Università di Craiova
Professione Teologo,
Docente

Ilie Sârbu (Obreja, 26 maggio 1950) è un politico rumeno, tra il 2000 e il 2004 è stato ministro dell'agricoltura nel Governo Năstase (PSD). Nella legislatura 2004-2008 è divenuto per la prima volta senatore di Timiș per il PSD. Tra l'ottobre e il dicembre 2008, in seguito alle dimissioni di Nicolae Văcăroiu, è stato presidente del Senato della Romania. Durante le elezioni legislative del 2008, ha ottenuto un nuovo mandato come senatore di Timiș. Il 22 dicembre 2008 è stato nominato Ministro dell'Agricoltura nel Governo Boc I (PD-PSD), incarico che ha ricoperto fino al 1º ottobre 2009.

È il padre della deputata Daciana Sârbu (PSD), sposata con l'ex primo ministro Victor Ponta (PSD)[1].

BiografiaModifica

Si è laureato in teologia presso l'Università Lucian Blaga nel 1975 e in gestione presso l'Università di Craiova nel 1998. Ha anche studiato a Ginevra sempre nel campo della teologia. Ha lavorato come docente al seminario di Caransebeș, mentre negli anni 1978-1981 è stato direttore di questa istituzione. Successivamente, fino al 1991, è stato consigliere economico della Metropolia di Banat della Chiesa ortodossa rumena. Negli anni '90 è stato direttore generale della società agricola Fangmeier AgroImpex.

Nel 1993 è entrato a far parte del post-comunista Partito della Democrazia Sociale di Romania (PDSR), trasformato nel 2001 in Partito Social Democratico (PSD). Nel 2000 è stato presidente del consiglio distrettuale di Timiș. È stato presidente delle strutture regionali del PSD (2004-2010) e vicepresidente delle strutture nazionali del partito (2005-2010).

È stato eletto al Senato per tre mandati consecutivi (2004, 2008 e 2012), mentre dall'ottobre al dicembre 2008 è stato presidente di questa camera. Negli anni 2000-2004 e 2008-2009 è stato Ministro dell'Agricoltura nei governi guidati da Adrian Năstase ed Emil Boc.

Nel 2015 si è dimesso dal Senato per lavorare alla Corte dei Conti.[2]

NoteModifica

  1. ^ (RO) "Elena Băsescu și Daciana Sârbu, exemple ale 'politicii din tată-n fiică' ", Realitatea, 2 marzo 2009; ultimo accesso il 13 aprile 2019
  2. ^ (RO) Pentru ce functie se retrage Ilie Sarbu din politica, dupa 23 de ani. Mihai Fifor, desemnat liderul grupului PSD din Senat, in Pro TV, 30 agosto 2015. URL consultato il 13 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica