Illarion Illarionovič Vasil'čikov

nobile e ufficiale russo

Illarion Illarionovič Vasil'čikov, in russo: Илларион Илларионович Васильчиков? (1805Kiev, 12 novembre 1862), è stato un nobile e ufficiale russo.

Illarion Illarionovič Vasil'čikov nel 1850.

BiografiaModifica

Era il figlio di Illarion Vasil'evič Vasil'čikov, e di sua moglie, Vera Petrovna Protasova.

CarrieraModifica

Nel 1825 divenne ufficiale raggiungendo il grado di colonnello, nel 1837, e di generale, nel 1846.

Sotto il suo potere, la città di Kiev attraversò un periodo di sviluppo. Venne costruito il Ponte Nicola e la Cattedrale di San Vladimiro. Su sua iniziativa, venne creata una commissione per rinominare le strade, piazze e vicoli di Kiev.

MatrimonioModifica

Sposò la principessa Ekaterina Alekseevna Ščerbatova (1818-1869), figlia del aiutante generale Aleksej Grigor'evič Ščerbatov. Ebbero tre figli:

  • Sof'ja Illarionovna (1841-1871), sposò Nikolaj Sergeevič Stroganov (1836-1906);
  • Vera Illarionovna (1847-1924), sposò il barone Aleksandr Žukovskij Meyendorff (1848-1907);
  • Sergej Illarionovič (1849-1926).

MorteModifica

Morì il 12 novembre 1862. Il principe fu sepolto nel Kyjevo Pečers'ka Lavra.

OnorificenzeModifica

Onorificenze russeModifica

  Cavaliere dell'Ordine di San Giorgio
  Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij
  Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
  Cavaliere dell’Ordine di San Vladimiro

Onorificenze straniereModifica

  Cavaliere dell'Aquila Bianca
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie