Apri il menu principale

In questa voce sono elencati in ordine cronologico gli imperatori dell'Impero latino di Costantinopoli. Il titolo fu effettivo dal 1204 (a seguito della presa di Costantinopoli durante la Quarta crociata) al 1261 (riconquista di Costantinopoli da parte dei bizantini), e titolare dal 1261 al 1383. Dopo questa data, non venne più utilizzato.

Indice

Imperatori effettiviModifica

Casato di FiandraModifica

Sovrano Ritratto Nascita Incoronazione Matrimoni Morte
Baldovino I
1204–1205
  Luglio 1172
figlio di Baldovino V di Hainaut e di Margherita I di Fiandra.
16 maggio 1204 nella Hagia Sophia Maria di Champagne
6 gennaio 1186
2 figlie
1205
Veliko Tărnovo, Bulgaria
circa 33 anni
Enrico
1206–1216
  ca. 1174
figlio di Baldovino V di Hainaut e di Margherita I di Fiandra.
20 agosto 1206 (1) Agnese del Monferrato
4 febbraio 1207
1 figlio (?)

(2) Maria di Bulgaria
1213
11 giugno 1216
circa 42 anni

Casato di CourtenayModifica

Sovrano Ritratto Nascita Incoronazione Matrimoni Morte
Pietro
1216–1217
  ca. 1155
figlio di Pietro I di Courtenay ed Elisabetta di Courtenay
9 aprile 1217, San Lorenzo fuori le mura, Roma (1) Agnese di Nevers
una figlia

(2) Yolanda di Fiandra
10 figli
1219
circa 64 anni
Roberto I
1221–1228
  figlio di Pietro II di Courtenay e di Yolanda di Fiandra 25 marzo 1221 Signora di Neuville
1227
senza figli
gennaio 1228
Morea, principato d'Acaia

Casato di BrienneModifica

Sovrano Ritratto Nascita Matrimoni Morte
Giovanni
(come reggente)
1229–1237
  ca. 1170
figlio di Erardo II di Brienne e Agnese de Montfaucon
(1) Maria del Monferrato, regina di Gerusalemme
14 settembre 1210
una figlia

(2) Stefania d'Armenia
un figlio

(3) Berenguela di León
1224
4 figli
27 marzo 1237
circa 67 anni

Casato di CourtenayModifica

Sovrano Ritratto Nascita Incoronazione Matrimoni Morte
Baldovino II
1228–1261
  1217
figlio di Pietro II di Courtenay e di Yolanda di Fiandra, imperatori latini
15 aprile 1240
aveva iniziato a regnare nel 1228
Maria di Brienne
1234
un figlio
ottobre 1273
Napoli, regno di Sicilia
43 anni

Imperatori titolariModifica

Casato di CourtenayModifica

A seguito della riconquista bizantina di Costantinopoli, Baldovino II fu espulso dalla città e l'impero latino ebbe fine. Baldovino e i suoi discendenti continuarono ad avanzare pretese sul trono, e sono dunque considerati imperatori titolari.

Sovrano Ritratto Nascita Matrimoni Morte
Baldovino II
1261-1273
  1217
figlio di Pietro II di Courtenay e di Yolanda di Fiandra, imperatori latini
Maria di Brienne
1234
un figlio
ottobre 1273
Napoli, regno di Sicilia
43 anni
Filippo I
1273-1283
  1243
figlio di Baldovino II e di Maria di Brienne
Beatrice d'Angiò
27 maggio 1267
una figlia
15 dicembre 1283
Viterbo, Stato pontificio
Caterina I
1283-1307
  25 novembre 1274
figlia di Filippo I e di Beatrice d'Angiò
Carlo di Valois
1301
quattro figli
11 ottobre 1307
Parigi, Regno di Francia

Casato di ValoisModifica

Sovrano Ritratto Nascita Matrimoni Morte
Caterina II
1307-1346
  18 novembre 1301
Siena, repubblica di Siena
figlia di Caterina I e di Carlo di Valois
Filippo I d'Angiò
30 luglio 1313
cinque figli
20 settembre 1346
Napoli, regno di Napoli

Casato di AngiòModifica

Sovrano Ritratto Nascita Matrimoni Morte
Roberto II
1346–1364
  ca.1318
figlio di Filippo I di Taranto e di Caterina II, imperatrice latina
Maria di Borbone
senza figli
10 settembre 1364
Napoli, regno di Napoli
Filippo II
1364–1374
  1329
figlio di Filippo I di Taranto e di Caterina II, imperatrice latina
(1) Maria di Calabria
1355
cinque figli

(2) Elisabetta di Slavonia
20 ottobre 1370
un figlio
25 novembre 1374
Taranto, regno di Napoli
Margherita
1374-1380
  1325
figlia di Filippo I di Taranto e di Caterina II, imperatrice latina
Francesco I Del Balzo, duca d'Andria
1347
due figli
1380

Casato Del BalzoModifica

Sovrano Ritratto Nascita Matrimoni Morte
Giacomo
1380-1383
  ca.1354
figlio di Margherita d'Angiò-Durazzo e di Francesco del Balzo, duca d'Andria
Agnese di Durazzo
1382
nessun figlio
17 luglio 1383
Taranto, regno di Napoli

Nel 1381 Carlo di Durazzo avanzò le proprie pretese al trono di Napoli, su cui sedeva la cugina Giovanna, che aveva revocato la sua (di Carlo) precedente nomina a proprio erede al trono (Giovanna non aveva prole). Giacomo, cugino di entrambi (suo nonno Filippo di Taranto ed i nonni di Carlo e Giovanna erano fratelli, figli di Carlo II di Napoli), prese le parti di Giovanna: anch'egli senza figli, nominò quindi proprio erede universale[1] (compreso il titolo imperiale) il nuovo erede che Giovanna aveva designato, ovvero Luigi I d'Angiò. Né questi né i suoi eredi fecero mai uso del titolo imperiale, che quindi si considera estinto con lo stesso Giacomo.

NoteModifica

  1. ^ Bisson, Testament de Jacques de Tarente, pp. 191-95

BibliografiaModifica

  • Bisson de Sainte-Marie,Renè - Testament de Jacques de Tarente - Daupeley-Gouverneur, Nogent-le-Rotrou - 1884.
  • Diehl, Charles - Figure bizantine, introduzione di Silvia Ronchey – Einaudi - 2007 (1927 originale) - ISBN 978-88-06-19077-4.
  • Fine, John Van Antwerp - The Late Medieval Balkans, A Critical Survey from the Late Twelfth Century to the Ottoman Conquest - University of Michigan Press - 1987.
  • Gardner, Alice - The Lascarids of Nicæa. The Story of an Empire in Exile - Methuen, Londra – 1912
  • Perry, Guy - John of Brienne: King of Jerusalem, Emperor of Constantinople, c.1175-1237 - Cambridge - 2013.
  • Sturdza, Mihail Dimitri - Dictionnaire Historique et Généalogique des Grandes Familles de Grèce, d'Albanie et de Constantinople - Parigi, 1983.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica