Incidente ferroviario di Pioltello

incidente ferroviario del 2018
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'incidente ferroviario avvenuto a Pioltello nel 1893, vedi Disastro ferroviario di Limito.
Incidente ferroviario di Pioltello
Incidente ferroviario
Pioltello train derailment.svg
Illustrazione dell'incidente
Tiposvio[1]
Data25 gennaio 2018
06:57:11 (UTC+1)
LuogoStazione di Pioltello-Limito
StatoItalia Italia
Coordinate45°28′58.4″N 9°18′45.13″E / 45.482889°N 9.312536°E45.482889; 9.312536Coordinate: 45°28′58.4″N 9°18′45.13″E / 45.482889°N 9.312536°E45.482889; 9.312536
Conseguenze
Morti3[2]
Feriti46[3]
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Luogo dell'evento
Luogo dell'evento

L'incidente ferroviario di Pioltello è stato un incidente avvenuto la mattina del 25 gennaio 2018[4] sulla ferrovia Milano-Venezia.

Il treno regionale 10452 di Trenord, carico di pendolari, proveniente da Cremona e diretto a Milano Porta Garibaldi, deragliò poco dopo essere uscito dalla stazione di Pioltello-Limito, in direzione Milano, causando tre morti e 46 feriti.[5]

DescrizioneModifica

1 Luogo dell'incidente

2 Stazione di Pioltello-Limito

Il treno 10452 di Trenord è un collegamento regionale operato nei soli giorni lavorativi, con partenza da Cremona alle ore 5:32 ed arrivo a Milano Porta Garibaldi alle ore 7:24, che percorre le linee Treviglio-Cremona e Milano-Venezia[5], entrambe gestite da RFI. Il 25 gennaio 2018 il servizio era effettuato con un convoglio composto da una carrozza semipilota piano ribassato, 4 carrozze MDVC e la locomotiva E.464.458 (posizionata in coda, quindi in spinta), interamente colorato con la livrea sociale di Trenord.[6] Alle ore 6:57, in località Seggiano di Pioltello, appena oltrepassata la stazione di Pioltello-Limito, tra la fermata di Treviglio e quella di Milano Lambrate,[5] mentre il treno viaggiava a circa 140 chilometri orari (velocità inferiore a quella massima consentita in tale tratto di linea), tre vagoni passeggeri sono usciti dai binari. I vagoni sviati sono avanzati ancora per un breve tratto, finché uno di essi si è piegato fino a colpire in sequenza due pali della linea elettrica, facendo accartocciare ed intraversare il convoglio.[7]

Sul posto sono intervenuti numerosi soccorritori insieme a 28 ambulanze e 2 elicotteri, e sono stati organizzati convogli di autobus per il trasporto dei feriti e dei loro parenti.[3] Nella giornata dell'incidente il luogo è stato visitato da Andrea Gibelli, presidente di FNM, da Giuseppe Sala, sindaco di Milano,[8] e da Graziano Delrio, ministro delle infrastrutture e dei trasporti.[7]

La linea tra Milano e Brescia è stata parzialmente riaperta il giorno successivo.[7]

VittimeModifica

Il treno aveva effettuato fermate per servizio viaggiatori in 10 stazioni lungo il percorso da Cremona a Milano e trasportava circa 350 passeggeri,[7] principalmente pendolari diretti a Milano. A causa del deragliamento sono morti tre passeggeri. I feriti sono stati 46.[2][3]

InchiestaModifica

Già nella mattinata dell'incidente, la procura di Milano ha aperto un fascicolo di indagine contro ignoti per disastro ferroviario colposo.[3][8]

Il 29 gennaio, quattro giorni dopo l'incidente, sono stati iscritti nel registro degli indagati come "atto dovuto" i vertici di Trenord e RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ed è stata ordinata l'autopsia sui corpi delle tre donne morte nell'incidente.[9]

NoteModifica

  1. ^ Svio del treno 10452 di Trenord, relazione Cremona – Milano Porta Garibaldi, in transito nella stazione di Pioltello, che ha causato tre morti, numerosi feriti e gravi danni al materiale rotabile e all’infrastruttura, in Digifema, 31 gennaio 2018. URL consultato il 31 gennaio 2018.
  2. ^ a b Massimo Pisa, Sandro De Riccardis, Pioltello, deraglia il treno dei pendolari: morte 3 donne e 46 feriti. "Rotaia ha ceduto, stava per essere sostituita", in Repubblica.it, 25 gennaio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  3. ^ a b c d Federico Berni, Rossella Burattino, Andrea Galli, Cesare Giuzzi, Simona Ravizza, Sara Regina, Treno deragliato a Pioltello: morte tre donne, 46 feriti di cui cinque molto gravi, in Corriere.it, 25 gennaio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2018.
  4. ^ Milano, treno di Trenord deraglia a Pioltello, in IlFattoQuotidiano.it, 25 gennaio 2018.
  5. ^ a b c Regionale 10452 da Cremona a Milano Porta Garibaldi, su e656.net.
  6. ^ Deragliamento treno, i tecnici al lavoro: sotto accusa i binari - Foto Tgcom24, in Tgcom24. URL consultato il 19 febbraio 2018.
  7. ^ a b c d Le indagini sull’incidente ferroviario fuori Milano, in il Post, 26 gennaio 2018.
  8. ^ a b Il grave incidente ferroviario fuori Milano, in il Post, 25 gennaio 2018.
  9. ^ Deragliamento a Pioltello: ci sono quattro indagati, sono i vertici di Rfi e Trenord, in Repubblica.it, 29 gennaio 2018. URL consultato il 29 gennaio 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica