Incongruenza di genere

L'incongruenza di genere è caratterizzata da un'incongruenza marcata e persistente tra il genere percepito di un individuo e il sesso assegnato alla nascita, che spesso porta a un desiderio di transizione, al fine di vivere ed essere accettato come una persona del genere di appartenenza, attraverso trattamenti ormonali, interventi chirurgici o altri servizi sanitari per allineare il corpo dell'individuo, per quanto desiderato e per quanto possibile, all'identità di genere percepita.