Indipendenza e Democrazia

Indipendenza e Democrazia
PresidenteNigel Farage
Jens-Peter Bonde
StatoUnione europea Unione europea
Fondazione20 luglio 2004
Dissoluzione1º luglio 2009
IdeologiaConservatorismo nazionale, Euroscetticismo
Partito europeoEUD e ADIE
Seggi massimi Europarlamento
37 / 732
 (2004)
Sito webindemgroup.org

Il Gruppo Indipendenza/Democrazia nel Parlamento Europeo (IND/DEM) era un gruppo politico del Parlamento europeo che raccoglieva i deputati che facevano riferimento alla matrice euroscettica di destra. Nato nel 2004, si è sciolto de facto il 1º luglio 2009.

Storia del gruppoModifica

Il gruppo nasce nel 2004,[1] erede del gruppo Europa delle Democrazie e delle Diversità, raggruppando partiti euroscettici regionalisti o estremisti facenti riferimento ai partiti europei EUDemocrats e Alleanza dei Democratici Indipendenti in Europa (dissoltosi nell'inverno del 2009). I più importanti partiti sono l'inglese UKIP, la Lega delle Famiglie Polacche e la Lega Nord. Quest'ultima sarà espulsa nel marzo 2006 a causa delle provocazioni di Roberto Calderoli in seguito alla pubblicazione delle caricature di Maometto sul Jyllands-Posten, che hanno portato alle sue stesse dimissioni dal governo.

Dopo le elezioni europee del 2009 solo l'UKIP, il Libertas-MPF, il LAOS e il Partito Politico Riformato ottengono dei seggi, ma troppo pochi per costituire un gruppo; l'Unione Cristiana passa al Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti Europei. Il gruppo IND/DEM cessa quindi di esistere e i suoi componenti hanno deciso di formare un nuovo gruppo: il Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia.

ComposizioneModifica

VI Legislatura (2004-2009)Modifica

Il gruppo IND/DEM contava 32 deputati ed era presieduto da due co-presidenti, il britannico Nigel Farage, esponente dell'UKIP, e il danese Jens-Peter Bonde, esponente del JuniBevægelsen e sostituito da Hanne Dahl.

Partito Nome locale Abbr. Stato Europartito MPE Note
Partito per l'Indipendenza del Regno Unito United Kingdom Independence Party UKIP   Regno Unito nessuno 11
Lega delle Famiglie Polacche Liga Polskich Rodzin LPR   Polonia ADIE 10
Lega Nord Lega Nord LN   Italia nessuno 4 espulso nel marzo 2006
Movimento per la Francia Mouvement pour la France MPF   Francia ADIE 3
Lista di Giugno Junilistan JL   Svezia EUD 3
Raggruppamento Popolare Ortodosso Laïkós Orthódoxos Synagermós LAOS   Grecia ADIE 1
Unione Cristiana ChristenUnie CU   Paesi Bassi nessuno 1
Partito Politico Riformato Staatkundig Gereformeerde Partij SGP   Paesi Bassi nessuno 1
Democratici Indipendenti Nezávislí demokraté NEZDEM   Rep. Ceca ADIE 1
Movimento di Giugno JuniBevægelsen JB   Danimarca EUD 1
indipendente Kathy Sinnott   Irlanda nessuno 1

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su europarl.eu.int. URL consultato il 15 settembre 2005 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2005).
  Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano l'Unione europea