Ingeborg Magnusdotter di Svezia

Ingeborg Magnusdotter di Svezia (12775 aprile o 15 agosto 1319) è stata una regina danese, figlia del re svedese Magnus III e moglie di Eric VI di Danimarca.

Ingeborg Magnusdotter di Svezia
Ingiburga of Denmark (1296) effigy 2009 (2).jpg
Regina consorte di Danimarca
In carica 1296 –
1319
Predecessore Agnese di Brandeburgo
Successore Eufemia di Pomerania
Altri titoli Principessa di Svezia
Dinastia Casato di Folkung
Padre Magnus III di Svezia
Madre Edvige di Holstein
Consorte Eric Menved

BiografiaModifica

Ingeborg era figlia di Magnus III re di Svezia e di Edvige di Holstein. Nel 1288 venne promessa in sposa a Eric VI Menved di Danimarca e il matrimonio ebbe luogo a Helsingborg nel 1296. Questa unione faceva parte di una politica dinastica più ampia: il fratello di Ingeborg, Birger di Svezia, sposò infatti la sorella di Eric, Marta. A causa della parentela fu necessario attendere la dispensa fino al 1297, che tardava ad arrivare anche per il conflitto tra Eric e l'arcivescovo di Lund Jens Grand.

Si ritiene che Ingeborg non abbia svolto alcun ruolo politico come regina consorte. In ogni caso rese possibile l'alleanza tra Eric e il proprio fratello Birger durante i conflitti dinastici in Svezia. Nel 1306 infatti, dopo gli Håtunaleken (un conflitto tra Birger e i fratelli Erik e Valdemar), il figlio del re svedese venne accolto in Danimarca, e più tardi gli stessi Birger e Marta trovarono asilo dopo il Banchetto di Nyköping del 1317.

Ingeborg ebbe numerosi figli (le fonti attestano un numero tra otto e quattordici) che morirono durante l'infanzia o nacquero già morti. Solo nel 1318 riuscì ad avere un figlio vivo, di cui non si conosce il nome e che di lì a poco morì in circostante tragiche. Ingeborg lo presentò al pubblico dalla propria carrozza, ma nel sollevarlo perse la presa e il bambino cadde e si ruppe il collo, morendo. Dopo questo evento, Ingeborg entrò al conventi di Santa Chiara a Roskilde. Secondo una leggenda fu suo marito a costringerla al chiostro, accusandola della morte del figlio, ma secondo altri la causa fu il dolore per la perdita dei fratelli Erik e Valdemar, morti in prigione.

Dopo aver predetto la propria morte, del suo sposo e dell'arcivescovo, Ingeborg morì nel 1319, di lì a poco seguita da Eric.

BibliografiaModifica

  • Dehn-Henning Nielsen: Kings och Queens i Danmark, Copenhagen 2007
  • Kay Nielsen, Ib Askholm: Danmarks kongelige familier i 1000 år, 2007

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie