Apri il menu principale
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Interleuchina 10
IL10 Crystal Structure.rsh.png
Struttura terziaria dell'IL-10
Gene
HUGO IL10 CSIF; IL-10; IL10A; MGC126450; MGC126451; TGIF
Locus Chr. 1 q32.1
Proteina
UniProt P22301

L'interleuchina 10 è una citochina anti-infiammatoria.

StrutturaModifica

IL-10 è un dimero con 6 domini ad α-elica presenti su ciascun monomero che si legano non covalentemente con l'altro monomero. Il suo recettore, IL-10R fa parte dei recettori per citochine di tipo II e sul versante citoplasmatico è associato a Jak1 e a Tyk2 che trasducono il segnale mediante STAT3. IL-10 è prodotta principalmente dai monociti, dai linfociti T regolatori e dai linfociti TH2.

FunzioneModifica

È in grado di inibire la sintesi di citochine pro-infiammatorie quali IFN-γ, IL-2, IL-3, TNF-α e GM-CSF, prodotte da cellule quali macrofagi e linfociti T helper di classe 1. I macrofagi che la producono vengono inattivati tramite un feedback negativo, stimola invece la proliferazione dei linfociti B e la produzione di anticorpi a carico delle plasmacellule. Inoltre, ha mostrato anche un ruolo importante nella soppressione della capacità di presentazione dell'antigene da parte delle cellule APC, questo a causa di un effetto depressivo nella produzione di molecole MHC II.

Proprio per il legame con IFN-y e TNF ha una componente di stimolo enzimatico con gli epatociti.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica