International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences

International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences
AbbreviazioneCAETS
Tipoorganizzazione internazionale senza scopo di lucro
Fondazione1978
Scoposupportare la cooperazione, l'istruzione e la pratica nel campo dell'ingegneria e della tecnologia, dialogare con i governi e le organizzazioni internazionali
Sede centraleStati Uniti Washington, D.C.
Lingua ufficialeinglese
Membri25 (2007)
[www.caets.org Sito web]

L'International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences (CAETS) è un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro, che riunisce le accademie scientifiche nazionali operanti nell'ambito della tecnologia e delle discipline ingegneristiche.

CAETS ha sede nel Distretto di Columbia ed è disciplinata dall'articolo 501(c)(3) del codice civile statunitense.[1]

StoriaModifica

CAETS fu fondata nel 1978 dalla Australian Academy of Technological Sciences and Engineering, dalla Royal Academy of Engineering, dalla Mexican National Academy of Engineering, dalla US National Academy of Engineering e dalla Royal Swedish Academy of Engineering Sciences.

Nel 2007 superò la numerosità di 25 membri, fra i quali erano rappresentate le accademie nazionali di ingegneria dei Paesi industrializzati.[2] Ad ottobre dello stesso anno, CAETS rilasciò la seguente dichiarazione sull'ambiente e la crescita sostenibile:

(EN)

«As reported by the Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), most of the observed global warming since the mid-20th century is very likely due to human-produced emission of greenhouse gases and this warming will continue unabated if present anthropogenic emissions continue or, worse, expand without control.
CAETS, therefore, endorses the many recent calls to decrease and control greenhouse gas emissions to an acceptable level as quickly as possible»

(IT)

«Come riferito dal Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (IPCC), la maggior parte del riscaldamento globale osservato dalla metà del 20° secolo è molto probabilmente dovuto all'emissione di gas serra prodotta dall'uomo e questo riscaldamento continuerà senza sosta se le attuali emissioni antropogeniche proseguiranno o, peggio, saranno lasciate espandersi senza controllo. CAETS, pertanto, sostiene i numerosi recenti appelli a ridurre e controllare le emissioni di gas serra a un livello accettabile, nel più rapido tempo possibile»

(CAETS, 2007[3])

ObbiettiviModifica

La missione principale del CAETS è quella di porsi come interlocutore dei governi e delle organizzazioni internazionali in merito alle questioni di politica della tecnica, supportare la cooperazione e promuovere l'istruzione e la pratica nel campo dell'ingegneria e della tecnologia, migliorare la conoscenza da parte del pubblico, offrire un forum permanente di discussione e informazione.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences. Inc, International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences.
  2. ^ Membership, International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2013).
  3. ^ 2007 CAETS Statement - Environment and Sustainable Growth, International Council of Academies of Engineering and Technological Sciences. URL consultato il 2 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2017).

Collegamenti esterniModifica