Apri il menu principale

Into the Woods (film)

film del 2014 diretto da Rob Marshall
Into the Woods
Into the Woods Logo Black.svg
Logo originale del film
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata125 min
Rapporto2,35:1
Generemusicale, fantastico, drammatico
RegiaRob Marshall
SoggettoStephen Sondheim, James Lapine
SceneggiaturaJames Lapine
ProduttoreJohn DeLuca, Rob Marshall, Marc Platt, Callum McDougall
Casa di produzioneWalt Disney Pictures, Lucamar Productions, Marc Platt Productions
Distribuzione in italianoWalt Disney Studios Motion Pictures
FotografiaDion Beebe
MontaggioWyatt Smith
MusicheStephen Sondheim
ScenografiaDennis Gassner
CostumiColleen Atwood
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Into the Woods è un film del 2014 diretto da Rob Marshall, basato sull'omonimo musical di Stephen Sondheim a sua volta ispirato da celebri fiabe tradizionali come Cenerentola, Cappuccetto Rosso e Raperonzolo dei Fratelli Grimm e Jack e la pianta di fagioli.

TramaModifica

Il film inizia con la presentazione dei protagonisti della storia, tutti abitanti dello stesso villaggio e accomunati dall'insoddisfazione per la loro vita. Hanno tutti un desiderio specifico: Cenerentola desidera andare alla festa indetta dal principe, il giovane Jack spera che la sua mucca Biancolatte produca del latte, così da non doverla vendere, in quanto le è affezionato e una coppia di panettieri vorrebbe da tempo avere un figlio.

 
La strega (Meryl Streep) in una scena del film

Un giorno la coppia di panettieri riceve una visita a sorpresa da parte dalla loro vicina di casa, una strega, che li informa della maledizione che lei stessa aveva scagliato sulla famiglia. La strega infatti anni prima scoprì il padre del fornaio rubare nell'orto della strega quando sua madre era incinta. Poiché il padre del fornaio rubò anche dei fagioli magici, la strega maledisse l'intera famiglia con l'impossibilità di avere figli. La strega però è in grado di annullare la maledizione e permettere loro di avere un figlio, ma solo se il fornaio e sua moglie ottengono quattro oggetti utili per lei per fare una pozione: una mucca bianca, un mantello rosso, una ciocca di capelli gialla, e una scarpetta d'oro.

Le richieste della strega alla fine portano il panettiere e sua moglie in contatto con i personaggi in possesso dei quattro oggetti: prima con Jack, un ragazzo che sta andando al mercato a vendere la sua amata mucca e che la coppia riesce a prendere offrendo al ragazzo i fagioli magici lasciati da suo padre; poi con Cappuccetto Rosso, il cui mantello rosso fu preso dalla coppia quando la giovane si fermò davanti alla panetteria per comprare pane e dolci mentre andava a casa della nonna; con Raperonzolo prendendo una ciocca dei suoi capelli biondi e infine con Cenerentola, che si imbatte nella moglie del fornaio mentre fugge dal principe e il cui abito da ballo include scarpette d'oro.

Per effettuare l'incantesimo che annulla la maledizione, si deve far mangiare alla mucca gli altri tre ingredienti, e poi bere il suo latte. Ma qualcosa va storto: la strega aveva toccato i capelli biondi e questi avevano perso il loro potere magico. Così si fa mangiare alla mucca i filamenti color grano della pannocchia, essendo l'unica "chioma" di quel colore nella foresta. Il piano funziona e la mucca produce il latte dalla mistura della mantella, della scarpa e della chioma. Appena prima di mezzanotte la strega beve il latte e riprende il suo bell'aspetto e la moglie del panettiere si ritrova già incinta con un pancione di nove mesi. Anche gli altri personaggi presenti nel film ricevono un lieto fine: Cenerentola sposa il principe, Raperonzolo viene liberata dal suo guardiano e lo sposa e Jack grazie ai fagioli magici ruba le ricchezze dal Gigante nel cielo, uccidendolo e tagliando la pianta.

Il giorno dopo, Raperonzolo e Cenerentola si sposano con i rispettivi principi, con tutto il reame ad assistere, inclusi Jack e sua madre, diventati ricchi con l'oro rubato, e il fornaio, la moglie e il loro bambino. Ma un terremoto rovina la festa: è la moglie del gigante ucciso da Jack, venuta per vendicare il consorte. Nella ressa per fuggire dal gigante, la madre e la nonna di Cappuccetto Rosso, la madre di Jack e la moglie del fornaio vengono uccise. Jack fugge spaventato. Raperonzolo invece decide di scappare insieme al principe, allontanandosi per sempre dal regno.

I personaggi cercano di trovare Jack, discutendo sulla moralità di consegnare il ragazzo. I personaggi si incolpano a vicenda per le loro azioni individuali che hanno portato alla tragedia, incolpando in definitiva la strega per aver coltivato i fagioli in primo luogo. La strega però li maledice per la loro incapacità di accettare la responsabilità delle loro azioni individuali. Gettando via tutti i fagioli rimasti, la strega implora la madre di punirla di nuovo, sperando di riguadagnare i suoi poteri, che intanto aveva perso per annullare l'incantesimo del giorno prima, ma invece scompare in una grande buca di catrame bollente e muore.

I personaggi rimanenti decidono di uccidere la moglie del gigante minaccioso: cercando di attirarla a loro, le fanno fare un salto nella pozza di catrame, così da bloccarla e colpirla con sassi e pietre, uccidendola. Con la moglie del gigante morta, i personaggi avanzano con le loro vite rovinate. Il fornaio, pensando a sua moglie, è determinato a essere un buon padre.

Alla fine Cappuccetto e Jack scoprono di non avere più nessuno che si prenda cura di loro, così il Panettiere decide di prenderli in affidamento, assieme a Cenerentola, la quale lascia il principe.

ProduzioneModifica

Nel corso degli anni '90 la Columbia Pictures aveva tentato di realizzare una trasposizione cinematografica del musical. Vennero fatte alcune letture con Robin Williams, Goldie Hawn, Cher, Danny DeVito e Steve Martin. Nel 1994 Lowell Ganz e Babaloo Mandel scrissero una sceneggiatura, la regia sarebbe stata affidata a Rob Minkoff, Jim Henson avrebbe partecipato alla produzione e tra gli attori protagonisti avrebbero preso parte Billy Crystal, Meg Ryan e Susan Sarandon.

Nel 1997, dopo il cambio di vertici dello studio, l'idea venne definitivamente abbandonata. Nel gennaio del 2012 la Walt Disney Pictures annuncia di aver siglato un contratto con il coreografo e regista Rob Marshall e con il produttore John DeLuca per la realizzazione del progetto.[1][2][3][4][5]

CastModifica

Il 2 ottobre 2012 si rivela che l'attrice statunitense Meryl Streep è in lista per la parte della strega[6]. Il 10 maggio 2013 viene annunciato che l'attore statunitense Johnny Depp è stato scritturato per la parte del lupo, mentre l'attore britannico James Corden ha ottenuto il ruolo del fornaio [7]. Del 14 maggio 2013 è la notizia che anche gli attori statunitensi Jake Gyllenhaal e Chris Pine sono in trattative per interpretare i ruoli dei principi di Rapunzel e di Cenerentola[8].

Il 16 maggio 2013 l'attrice britannica Emily Blunt viene data in trattative per il ruolo protagonista della moglie del fornaio, assieme all'attrice statunitense Christine Baranski nella parte della matrigna di Cenerentola[9][10]. Il 12 giugno 2013 l'attrice britannica Tracey Ullman viene ingaggiata per il ruolo della madre di Jack[11].

Il 22 giugno 2013 gli attori Anna Kendrick e Daniel Huttlestone si aggiungono al cast, nei ruoli rispettivamente di Cenerentola e Jack[12]. Il 17 luglio 2013 si comunica che Jake Gyllenhaal è costretto ad abbandonare il ruolo del principe di Rapunzel a causa della sovrapposizione delle riprese con un altro film (la parte sarà offerta poi all'attore Billy Magnussen[13]), Rapunzel sarà interpretata dall'attrice statunitense MacKenzie Mauzy.[14]. Il 23 luglio 2013 il cast si arricchisce con l'ingresso delle sorellastre di Cenerentola, Lucinda e Florinda, interpretate da Lucy Punch e Tammy Blanchard[15].

Il 7 agosto 2013 con la conferma della giovanissima Sophia Grace Brownlee nel ruolo di Cappuccetto Rosso, il cast principale del film giunge a compimento[16]. Il 16 settembre 2013, tuttavia, si rivela che la giovane Sophia Grace è stata sostituita dall'attrice di Broadway Lilla Crawford, a seguito di un ripensamento dei genitori e della produzione, a causa della prematura età dell'artista.[17]

 
La torre di Rapunzel in costruzione sul set de film accanto all'Abbazia di Waverley.

RipreseModifica

Le riprese del film sono iniziate a settembre 2013 e sono terminate a novembre. Si sono svolte negli Shepperton Studios, nel Castello di Dover, nell'Abbazia di Waverley a Farnham, nel maniero di Byfleet e al Richmond Park.[18][19][20][21]

PromozioneModifica

Il primo trailer è stato pubblicato il 31 luglio 2014.[22]

DistribuzioneModifica

Nelle sale statunitensi il film è stato distribuito il 25 dicembre 2014,[23] mentre in Italia è uscito il 2 aprile 2015.[24]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Christa Skiles, Ever after - Intentions for a movie of Into the Woods began in 1991, The Sondheim Review, 1º aprile 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  2. ^ (EN) Rich Drees, Rob Marshall Eyeing Trip INTO THE WOODS, FilmBuffOnline, 11 gennaio 2012. URL consultato l'8 agosto 2014.
  3. ^ (EN) Pat Cerasaro, BWW EXCLUSIVE: Stephen Sondheim Talks Past, Present & Future, Wisdom Digital Media, 3 novembre 2010. URL consultato l'8 agosto 2014.
  4. ^ (EN) Stephen Galloway, Rob Marshall Takes On Sondheim's 'Into the Woods,' Signs 2-Year Disney Deal (Exclusive), The Hollywood Reporter, 10 gennaio 2012. URL consultato l'8 agosto 2014.
  5. ^ (EN) Michael Fleming, 'Bliss' sticks in ratings mire; Col chops 'Woods', Variety, 22 gennaio 1997. URL consultato l'8 agosto 2014.
  6. ^ (EN) BWW EXCLUSIVE: Starry INTO THE WOODS Reading Cast Revealed; Meryl Streep Expected to Join Film!, broadwayworld.com. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  7. ^ (EN) James Corden Joins Streep & Depp In INTO THE WOODS Movie, broadwayworld.com. URL consultato il 10 maggio 2013.
  8. ^ (EN) Chris Pine, Jake Gyllenhaal Circling Musical 'Into the Woods' (Exclusive), broadwayworld.com. URL consultato il 15 maggio 2013.
  9. ^ (EN) Emily Blunt in Talks to Join Disney’s ‘Into the Woods’ (EXCLUSIVE), Variety. URL consultato il 17 maggio 2013.
  10. ^ (EN) 'The Good Wife' Star Christine Baranski to Reteam With 'Chicago' Director on Disney's 'Into the Woods' (Exclusive), The Wrap. URL consultato il 16 maggio 2013.
  11. ^ (EN) Tracey Ullman in Talks to Join Disney's 'Into the Woods' (Exclusive), The Hollywood Reporter. URL consultato il 12 giugno 2013.
  12. ^ Anna Kendrick sarà Cenerentola in Into the Woods, BadTaste.it. URL consultato il 22 giugno 2013.
  13. ^ (EN) Billy Magnussen Ventures ‘Into The Woods’ To Replace Jake Gyllenhaal, Deadline. URL consultato il 22 luglio 2013.
  14. ^ (EN) Jake Gyllenhaal Exits Disney's 'Into the Woods' as 'Nightcrawler' Gets Greenlight (Exclusive), The Wrap. URL consultato il 17 luglio 2013.
  15. ^ (EN) WORLD EXCLUSIVE! New Confirmed Casting For the INTO THE WOODS Movie, Starring Streep & Depp, broadwayworld.com. URL consultato il 23 luglio 2013.
  16. ^ (EN) YouTube Personality Sophia Grace Brownlee Confirmed for "Into the Woods" Film, playbill.com. URL consultato il 7 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2013).
  17. ^ (EN) Breaking News: Lilla Crawford Joins INTO THE WOODS Film as 'Little Red'; Stephen Sondheim Pens New Song, broadwayworld.com. URL consultato il 16 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2016).
  18. ^ (EN) Pippa Considine, Rob Marshall's Into the Woods to be based at Shepperton, Televisual Media UK, 4 luglio 2013. URL consultato l'8 agosto 2014.
  19. ^ (EN) Graham Tutthill, Filming begins at Dover Castle for Hollywood star Johhny Depp's new Disney movie Into The Woods, su KentOnLine, 24 settembre 2013. URL consultato l'8 agosto 2014.
  20. ^ (EN) Surrey Film Locations, su Surrey Life, 4 agosto 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  21. ^ (EN) Pat Cerasaro, Filming Wraps On INTO THE WOODS Movie! James Corden & More Tweet From Set, Wisdom Digital Media, 28 novembre 2013. URL consultato l'8 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2014).
  22. ^ (EN) Watch the First Trailer for Disney's Into the Woods!, su ComingSoon.net, 31 luglio 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  23. ^ (EN) Sophie Schillaci e Pamela McClintock, "Disney Dates Musical 'Into the Woods' Opposite ‘Annie’ in December 2014, The Holliwood Reporter, 13 giugno 2013. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  24. ^ Filippo Brunamonti, Into the Woods,nel bosco con la strega Meryl Streep, La Repubblica, 5 ottobre 2014. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  25. ^ (EN) Winners Empire Awards 2015, su www.empireonline.com. URL consultato il 20 aprile 2015.
  26. ^ Kids Choice Awards 2015: Ecco tutti i vincitori!, su www.gingergeneration.it. URL consultato il 20 aprile 2015.
  27. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  28. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  29. ^ (EN) 2015 Saturn Awards: Captain America: Winter Soldier, Walking Dead lead nominees, su ew.com.
  30. ^ (EN) Young Artist Awards 2015, su www.youngartistawards.org. URL consultato il 20 aprile 2015 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica