Apri il menu principale

Io canto (album Laura Pausini)

album di Laura Pausini del 2006
Io canto
ArtistaLaura Pausini
Tipo albumCover
Pubblicazione10 novembre 2006
(Italia)
13 novembre 2006
(Francia)
14 novembre 2006
(Spagna, America Latina)
Durata68:05
Dischi1
Tracce16
GenerePop
EtichettaAtlantic Records
ProduttoreProduzione esecutiva
Laura Pausini
Gabriele Parisi
Produzione artistica
Laura Pausini
Celso Valli
Dado Parisini
Daniel Vuletic
Registrazione2006
FormatiCD, 2 CD, CD+CD-ROM, download digitale
NoteGrammy Award icon.svg Latin Grammy Award al miglior album pop latino femminile 2007
Certificazioni
Dischi d'oroFrancia Francia[1]
(Vendite: 100.000)
Messico Messico[2]
(Vendite: 30.000) Spagna Spagna[3]
(Vendite: 40.000)
Dischi di platinoSvizzera Svizzera[4]
(Vendite: 40.000)
Dischi di diamanteItalia Italia[5]
(Vendite: 830.000)
Laura Pausini - cronologia
Album precedente
(2005)
Album successivo
(2007)
Singoli
  1. Io canto
    Pubblicato: 13 ottobre 2006
  2. Spaccacuore
    Pubblicato: 19 gennaio 2007
  3. Non me lo so spiegare
    Pubblicato: 23 marzo 2007
  4. Cinque giorni
    Pubblicato: 2007

Io canto è il decimo album ufficiale della cantante italiana Laura Pausini pubblicato in Italia il 10 novembre 2006 e in Francia il 13 novembre. È il suo ottavo album in studio e il primo album di cover.

L'album viene pubblicato in lingua spagnola con il nome Yo canto il 14 novembre 2006[6].

Indice

DescrizioneModifica

Il disco raccoglie 16 cover di popolari brani italiani, scelti da Laura Pausini tra i suoi cavalli di battaglia degli anni in cui cantava nei pianobar della riviera romagnola, oppure tra i pezzi che hanno fatto da colonna sonora della sua vita o di una sua storia d'amore[7][8]. Laura Pausini ha dichiarato di aver voluto pubblicare Io canto allo scopo di far conoscere le canzoni dei suoi colleghi al pubblico straniero e ai più giovani che ancora non le hanno scoperte[7].

Tutti i brani inclusi nel disco sono stati scritti ed interpretati da noti cantautori italiani, tutti uomini: secondo quanto dichiarato da Laura Pausini, questa caratteristica non è il frutto di una scelta voluta, ma solo il risultato casuale della scrematura dei brani operata per arrivare alla tracklist finale[8][9]. La scelta delle canzoni è partita da un elenco di 152 brani, comprendenti anche Ho messo via di Luciano Ligabue[9], Gocce di memoria di Giorgia e Piccolo uomo di Mia Martini[8]. Tra i brani provinati è incluso anche È non è di Niccolò Fabi, poi reso disponibile come Bonus Track per la versione del disco scaricabile tramite iTunes[8].

All'interno dell'album sono presenti tre duetti: in Non me lo so spiegare Laura Pausini duetta con l'autore del brano, Tiziano Ferro, mentre i brani Come il sole all'improvviso e Il mio canto libero sono cantanti rispettivamente insieme a Johnny Hallyday e Juanes.

In occasione della pubblicazione del disco, la cantante romagnola ha annunciato un possibile seguito[8] ma, nonostante il successo ottenuto, fino ad oggi non è stato realizzato nessun seguito dell'album .

L'album, distribuito in 47 Paesi, è stato pubblicato anche in lingua spagnola con il titolo Yo canto[6].

Un video promozionale dell'album, Io canto EPK, è stato pubblicato sul canale ufficiale YouTube di Laura Pausini.

EdizioniModifica

Io cantoModifica

L'edizione del disco pubblicata in Italia contiene 16 tracce inedite.

  • CD: 5051011729027
  1. Io canto – 4:16 (testo: Marco Luberti – musica: Riccardo Cocciante)(brano di Riccardo Cocciante, da ...E io canto, 1979)
  2. Due – 4:38 (testo: Raf, Cheope – musica: Raf)(brano di Raf, da Cannibali, 1993)
  3. Scrivimi – 3:52 (testo e musica: Nino Buonocore, Michele De Vitis)(brano di Nino Buonocore, da Sabato, domenica e lunedì, 1990)
  4. Il mio canto libero (feat. Juanes) – 4:34 (testo: Mogol – musica: Lucio Battisti)(brano di Lucio Battisti, da Il mio canto libero, 1972)
  5. Destinazione Paradiso – 3:40 (testo: Gianluca Grignani – musica: Gianluca Grignani)(brano di Gianluca Grignani, da Destinazione Paradiso, 1995)
  6. Stella gemella – 4:37 (testo: Eros Ramazzotti, Adelio Cogliati – musica: Eros Ramazzotti, Vladi Tosetto, Mario Lavezzi)(brano di Eros Ramazzotti, da Dove c'è musica, 1996)
  7. Come il sole all'improvviso (feat. Johnny Hallyday) – 3:19 (testo: Gino Paoli – musica: Zucchero)(brano di Zucchero, da Rispetto, 1986)
  8. Cinque giorni – 4:05 (testo: Vincenzo Incenzo – musica: Michele Zarrillo)(brano di Michele Zarrillo, da Come uomo tra gli uomini, 1994)
  9. La mia banda suona il rock – 3:46 (testo e musica: Ivano Fossati)(brano di Ivano Fossati, da La mia banda suona il rock, 1979)
  10. Spaccacuore – 4:09 (testo: Samuele Bersani, Lucio Dalla – musica: Samuele Bersani, Giuseppe D’Onghia)(brano di Samuele Bersani, da Freak, 1994)
  11. Anima fragile – 3:27 (testo e musica: Vasco Rossi)(brano di Vasco Rossi, da Colpa d'Alfredo, 1980)
  12. Non me lo so spiegare (feat. Tiziano Ferro) – 4:32 (testo e musica: Tiziano Ferro)(brano di Tiziano Ferro, da 111 Centoundici, 2003)
  13. Nei giardini che nessuno sa – 5:14 (testo: Renato Zero – musica: Danilo Riccardi, Renato Zero)(brano di Renato Zero, da L'imperfetto, 1994)
  14. In una stanza quasi rosa – 4:34 (testo e musica: Biagio Antonacci)(brano di Biagio Antonacci, da Il mucchio, 1996)
  15. Quando – 3:41 (testo e musica: Pino Daniele)(brano di Pino Daniele, da Sotto 'o sole, 1991)
  16. Strada facendo – 5:41 (testo e musica: Claudio Baglioni)(brano di Claudio Baglioni, da Strada facendo, 1981)

Durata totale: 68:05

Io canto (ristampa)Modifica

L'edizione dell'album ristampata a marzo 2007 presenta una variazione rispetto alla tracklist dell'edizione originale.

Per problemi di copyright la traccia numero 4 Il mio canto libero in lingua italo-spagnola viene sostituita con Mi libre canción in lingua spagnola.

  • CD: 5051442076721

Io canto - Yo canto Promo Box EditionModifica

L'edizione Promo Box Edition pubblicata in Italia è un cofanetto cartonato promozionale (formato 25 x 25 cm) per i giornalisti (non in vendita) composto da:

  • CD Io canto.
  • CD Yo canto.
  • 2 Book fotografici (22 pagine, formato 25 x 25 cm).

Io canto (Francia)Modifica

L'edizione del disco pubblicata in Francia contiene, in aggiunta rispetto all'edizione per l'Italia, una Bonus Track: Je chante (Io canto) in lingua italo-francese.

  • CD: 5051011783425
  1. Je chante (Io canto) (Bonus Track) – 4:22 (testo: Marco Luberti – adatt. francese: Jean-Pierre Lemaire – musica: Riccardo Cocciante)(brano di Riccardo Cocciante, da ...Je chante, 1979)

Durata totale: 72:27

Io canto (Grecia)Modifica

L'edizione del disco pubblicata in Grecia contiene le 16 tracce dell'edizione per l'Italia con in più un CD-ROM contenente tracce audio e videoclip.

  • CD+CD-ROM: 5051011867927
Tracce CD-ROM
  1. La solitudine (New Version) – 3:57 (testo: Federico Cavalli, Pietro Cremonesi – musica: Angelo Valsiglio, Pietro Cremonesi)(Da The Best of Laura Pausini - E ritorno da te, 2001)
  2. La prospettiva di me – 3:05 (testo: Laura Pausini, Cheope – musica: Daniel Vuletic)(Da Resta in ascolto, 2004)
  3. Tra te e il mare – 3:49 (testo e musica: Biagio Antonacci)(Da Tra te e il mare, 2000)
  4. Non c'è (New Version) – 4:39 (testo: Federico Cavalli, Pietro Cremonesi – musica: Angelo Valsiglio, Pietro Cremonesi)(Da The Best of Laura Pausini - E ritorno da te, 2001)
  5. Io canto (Videoclip) – 4:16
  6. La prospettiva di me (Videoclip) – 3:05
  7. Come se non fosse stato mai amore (Videoclip) – 4:00

Durata totale: 26:51

Yo cantoModifica

L'edizione del disco in lingua spagnola pubblicata in Spagna e in America Latina contiene 16 tracce inedite.

  • CD: 5051011729225 - 0825646400720
  1. Yo canto – 4:16 (testo: Marco Luberti – adatt. spagnolo: Frank Andrada – musica: Riccardo Cocciante)(brano di Riccardo Cocciante, da ...Yo canto, 1979)
  2. Dos – 4:38 (testo: Raf, Cheope – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini – musica: Raf)
  3. Escríbeme – 3:52 (testo e musica: Nino Buonocore, Michele De Vitis – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini)
  4. Mi libre canción (feat. Juanes) – 4:34 (testo: Mogol – adatt. spagnolo: Carlos Ramón – musica: Lucio Battisti)(brano di Lucio Battisti, da Mi libre canción, 1973)
  5. Destino paraíso – 3:40 (testo: Gianluca Grignani, Massimo Luca – adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros Díaz – musica: Gianluca Grignani)(brano di Gianluca Grignani, da Destino paraíso, 1995)
  6. Estrella gemela – 4:37 (testo: Eros Ramazzotti, Adelio Cogliati – adatt. spagnolo: Ignacio Guillén, Javier Bori, José Guillén – musica: Eros Ramazzotti, Vladi Tosetto, Mario Lavezzi)(brano di Eros Ramazzotti, da Donde hay música, 1996)
  7. Como el sol inesperado – 3:19 (testo: Gino Paoli – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini – musica: Zucchero)
  8. Cinco días – 4:05 (testo: Vincenzo Incenzo – adatt. spagnolo: Ignacio Ballesteros Díaz – musica: Michele Zarrillo)(brano di Michele Zarrillo, da Cinco días, 1998)
  9. Y mi banda toca el rock – 3:46 (testo e musica: Ivano Fossati – adatt. spagnolo: Hidalgo)
  10. Dispárame, dispara – 4:09 (testo: Samuele Bersani, Lucio Dalla – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini – musica: Samuele Bersani, Giuseppe D'Onghia)
  11. Corazón frágil – 3:27 (testo e musica: Vasco Rossi – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini)
  12. No me lo puedo explicar (feat. Tiziano Ferro) – 4:32 (testo, adatt. spagnolo e musica: Tiziano Ferro)(brano di Tiziano Ferro, da 111 Ciento once, 2003)
  13. En los jardines donde nadie va – 5:14 (testo: Renato Zero – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini – musica: Danilo Riccardi, Renato Zero)
  14. En un cuarto casi rosa – 4:34 (testo e musica: Biagio Antonacci – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini)
  15. Cuando – 3:41 (testo e musica: Pino Daniele – adatt. spagnolo: Ortiz, Laura Pausini)
  16. Por el camino – 5:41 (testo e musica: Claudio Baglioni – adatt. spagnolo: Ortiz)(brano di Claudio Baglioni, da Siempre aquí en Español, 2006)

Durata totale: 68:05

Io canto/Yo canto Limited EditionModifica

L'edizione Limited Edition (2 CD: 5051011814228) pubblicata in Italia, Spagna e America Latina è un cofanetto cartonato in edizione limitata che raccoglie le 2 edizioni:

  • CD Io canto.
  • CD Yo canto.

Versione iTunesModifica

  1. Come il sole all'improvviso (Versione solista) – 3:19 (testo: Gino Paoli – musica: Zucchero)(brano di Zucchero, da Rispetto, 1986)
  2. Non me lo so spiegare (Versione solista) – 4:32 (testo e musica: Tiziano Ferro)(brano di Tiziano Ferro, da 111 Centoundici, 2003)
  3. No me lo puedo explicar (Versione solista) – 4:32 (testo, adatt. spagnolo e musica: Tiziano Ferro)(brano di Tiziano Ferro, da 111 Ciento once, 2003)
  4. Il mio canto libero (Versione solista) – 4:34 (testo: Mogol – musica: Lucio Battisti)(brano di Lucio Battisti, da Il mio canto libero, 1972)
  5. Mi libre canción (Versione solista) – 4:34 (testo: Mogol – adatt. spagnolo: Carlos Ramón – musica: Lucio Battisti)(brano di Lucio Battisti, da Mi libre canción, 1973)
  6. È non è (Inedito) – 3:45 (testo e musica: Niccolò Fabi)(brano di Niccolò Fabi, da La cura del tempo, 2003)
  7. Es no es (Inedito) – 3:45 (testo e musica: Niccolò Fabi)(brano di Niccolò Fabi, da Dentro, 2007)

RegistrazioneModifica

Le registrazioni del disco sono avvenute parzialmente in Italia e parzialmente a Los Angeles.

CreditiModifica

PromozioneModifica

Il primo singolo estratto è Io canto, che rimane per 17 settimane nella Top 20 italiana e per 3 settimane al 1º posto della classifica[10]. Io canto entra anche nella Top 30 in Francia, Svizzera e Belgio[10].

Singoli

Dall'album Io canto vengono estratti 4 singoli:

Io canto
Italia
Io canto (13 ottobre 2006)
Spaccacuore (19 gennaio 2007)
Non me lo so spiegare (con Tiziano Ferro) (23 marzo 2007)
Francia
Je chante (Io canto) (10 novembre 2006)
Spaccacuore
Non me lo so spiegare (con Tiziano Ferro)
Brasile
Io canto
Spaccacuore
Non me lo so spiegare (con Tiziano Ferro)
Cinque giorni

Dall'album Yo canto vengono estratti 5 singoli:

Yo canto
America Latina
Yo canto (2 ottobre 2006)
Dispárame, dispara
No me lo puedo explicar (con Tiziano Ferro)
Spagna
Yo canto (2 ottobre 2006)
Dispárame, dispara
No me lo puedo explicar (con Tiziano Ferro)
Mi libre canción (con Juanes)
Messico
Dispárame, dispara (16 ottobre 2006)
Yo canto
No me lo puedo explicar (con Tiziano Ferro)
Y mi banda toca el rock
Videoclip
Titolo Regista
Io canto Gaetano Morbioli
Je chante (Io canto)
Yo canto
Spaccacuore Gaetano Morbioli[12]
Dispárame, dispara
Non me lo so spiegare (con Tiziano Ferro) Gaetano Morbioli[14]
No me lo puedo explicar (con Tiziano Ferro)

Riconoscimenti e nominationModifica

Con Io canto Laura Pausini ottiene il 6 giugno 2007 presso l'Auditorium della Conciliazione a Roma il premio Wind Music Award (in onda su Italia 1 il 14)[15] e il 20 gennaio 2008 (in onda il 22 su Canale 5) presso l'Auditorium di via della Conciliazione a Roma un Telegatto d'oro nella categoria Miglior disco[16].

Con Yo canto ottiene l'8 novembre 2007 a Las Vegas il Latin Grammy Award nella categoria miglior album Pop femminile[17][18] e sempre nello stesso anno riceve una nomination ai Premios Orgullosamente Latino nella categoria Disco latino dell'anno[19].

Successo commercialeModifica

I due album (Io canto e Yo canto) vendono oltre 3.000.000 copie: 830.000 copie in Italia[20]; 2.300.000 di copie nel resto del mondo[21].

Io canto esordisce al 1º posto della classifica FIMI degli album più venduti in Italia, restando in vetta per altre sette volte, ottenendo il 2º posto tre volte e il 3° una[22]. In cinque settimane, l'album vende oltre 500.000 copie in Italia, risultando essere il più venduto nel corso del 2006[23]. L'album continua ad ottenere buoni risultati anche per tutto il 2007, arrivando a superare le 600.000 copie vendute in Italia e piazzandosi al 5º posto della classifica FIMI di fine anno[24]. L'album rientra in classifica in altre 7 occasioni: nell'estate 2009 (92º, 65º, 67º e 81º posto)[25], nel gennaio 2010 (84º e 77º posto) [26] e nel novembre 2011 (25º posto)[27].

Io canto ottiene il 1º posto in Svizzera[28], l'8º posto in Belgio (Vallonia)[29] e il 15° in Francia[30].

Yo canto raggiunge il 15º posto in Spagna[31] e ottiene il 9º posto nella classifica Latin Pop Albums[32], il 12° poso nella classifica Heatseekers Albums[32] e il 22° nella Latin Albums[32], tutte e tre stilate negli Stati Uniti d'America da Billboard.

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (2006-2007) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[33] 93
Belgio (Vallonia)[29] 8
Europa (European Album)[34] 10
Finlandia[35] 33
Francia[30] 15
Grecia 4
Italia[22] 1
Paesi Bassi[36] 66
Spagna[31] 15
Stati Uniti (Heatseekers Album)[32] 12
Stati Uniti (Latin Album)[32] 22
Stati Uniti (Latin Pop Album)[32] 9
Svizzera[28] 1

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2006) Posizione
Italia[23] 1
Svizzera[37] 20
Classifica (2007) Posizione
Italia[24] 5
Svizzera[38] 33
Classifica (2008) Posizione
massima
Italia[39] 78

NoteModifica

  1. ^ (FR) Io canto Disco d'oro in Francia, disqueenfrance.com. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2012).
  2. ^ (ES) Yo canto Disco d'oro in Messico, AMPROFON. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2007).
  3. ^ TVE en la Fiesta de los Discos del año con los mejores artistas que cantan en español, rtve.es.
  4. ^ (DE) Io canto Disco di platino in Svizzera, hitparade.ch. URL consultato il 12 marzo 2012.
  5. ^ Io Canto Disco di diamante in Italia (PDF), Musica e Dischi. URL consultato il 13 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  6. ^ a b Pausini, duetto con Ferro in un album tutto di cover, Corriere della Sera, 12 ottobre 2006. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  7. ^ a b Da Cocciante a Paoli la hit parade di Pausini, la Repubblica, 8 novembre 2006. URL consultato il 12 marzo 2012.
  8. ^ a b c d e Io canto e voglio la normalità, TGcom24, 8 novembre 2006. URL consultato il 12 marzo 2012.
  9. ^ a b Per la cantante dei record anche un progetto TV con Simona Ventura. Pausini: vorrei fare Sanremo con Pippo Baudo[collegamento interrotto], La Stampa, 8 novembre 2006. URL consultato il 12 marzo 2012.
  10. ^ a b (ES) Andamento del singolo Io canto nella classifica in Italia, Francia, Svizzera, Belgio, italiancharts.com. URL consultato il 12 marzo 2012.
  11. ^ Oggi i nuovi brani Laura Pausini sexy per Spaccacuore. A Vasco Basta poco, La Stampa, 19 gennaio 2007. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).
  12. ^ a b Analisi di un videoclip: Spaccacuore di Laura Pausini, psicologiadellaudiovisivo.it, 1º settembre 2007. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale l'8 agosto 2012).
  13. ^ Non me lo so spiegare da domani in radio il duetto Laura Pausini & Tiziano Ferro, MTV Italia, 22 marzo 2007. URL consultato il 12 marzo 2012.
  14. ^ a b Pausini & Ferro sul set un video per la super-coppia, la Repubblica, 26 marzo 2007. URL consultato il 12 marzo 2012.
  15. ^ Tanti big ai Wind Music Awards 2007, la Repubblica, 8 giugno 2007. URL consultato il 12 marzo 2012.
  16. ^ Telegatti d'oro 2008, Il Tempo, 21 gennaio 2008. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2011).
  17. ^ (EN) Laura Pausini vince il Latin Grammy Award 2007, Billboard. URL consultato il 12 marzo 2012.
  18. ^ Latin Grammy Awards 2007 Pausini vince e dedica il premio a Pavarotti, La Stampa, 10 novembre 2007. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2012).
  19. ^ Nomination Premios Orgullosamente Latino 2007, delirium4u.com. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 16 luglio 2011).
  20. ^ Vendite album Io canto in Italia (PDF), Musica e dischi. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  21. ^ Alla Pausini il terzo World Music Awards, Il Sole 24 ORE. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2012).
  22. ^ a b (EN) Io canto - Italiancharts, su italiancharts.com. URL consultato il 12 marzo 2012.
  23. ^ a b Andamento dell'album Io canto nella classifica di fine anno 2006 in Italia, FIMI. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  24. ^ a b Andamento dell'album Io canto nella classifica di fine anno 2007 in Italia, FIMI. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2012).
  25. ^ Andamento dell'album Io canto nella classifica 2009 in Italia, FIMI. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2012).
  26. ^ Andamento dell'album Io canto nella classifica 2010 in Italia, FIMI. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2012).
  27. ^ Andamento dell'album Io canto nella classifica 2011 in Italia, FIMI. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2012).
  28. ^ a b (DE) Andamento dell'album Io canto nella classifica 2006-2007 in Svizzera, swisscharts.com. URL consultato il 12 marzo 2012.
  29. ^ a b (FR) Io canto - Ultratop (Vallonia), ultratop.be/fr. URL consultato il 12 marzo 2012.
  30. ^ a b (EN) Andamento dell'album Io canto nella classifica 2006-2007 in Francia, lescharts.com. URL consultato il 12 marzo 2012.
  31. ^ a b (EN) Andamento dell'album Yo canto nella classifica 2006-2007 in Spagna, spanishcharts.com. URL consultato il 12 marzo 2012.
  32. ^ a b c d e f (EN) Andamento dell'album Yo canto nella classifica 2006-2007 negli Stati Uniti (Heatseekers Album, Latin Album e Latin Pop Album), Billboard. URL consultato il 12 marzo 2012.
  33. ^ (NL) Io canto - Ultratop (Fiandre), ultratop.be/nl. URL consultato il 12 marzo 2012.
  34. ^ (EN) Andamento dell'album Io canto nella classifica 2006-2007 in Europa (Billboard), Billboard. URL consultato il 12 marzo 2012.
  35. ^ (EN) Io canto - Finnishcharts, finnishcharts.com. URL consultato il 12 marzo 2012.
  36. ^ (NL) Andamento dell'album Io canto nella classifica 2006 nei Paesi Bassi, dutchcharts.nl. URL consultato il 12 marzo 2012.
  37. ^ (DE) Andamento dell'album Io canto nella classifica di fine anno 2006 in Svizzera, hitparade.ch. URL consultato il 12 marzo 2012.
  38. ^ (DE) dell'album Io canto nella classifica di fine anno 2007 in Svizzera, hitparade.ch. URL consultato il 12 marzo 2012.
  39. ^ Andamento dell'album Io canto nella classifica di fine anno 2008 in Italia, FIMI. URL consultato il 12 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 9 gennaio 2009).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica