Ioacaz (re di Giuda)

re di Giuda
Ioacaz

Re di Giudea
Durata mandato 609 a.C. –
609 a.C. (3 mesi)
Predecessore Giosia
Successore Ioiakim

Dati generali
Professione Monarca e Religioso

Ioacaz (632 a.C.Egitto, ...) è stato il diciassettesimo re di Giuda.

Figlio di Giosia e Camutal, era chiamato "Sallum" e assunse il nome Ioacaz solo durante il suo breve regno di tre mesi. Fu deposto dal faraone Necao II, che aveva appena sconfitto e ucciso Giosia e gli sostituì un altro figlio di Giosia, chiamato Ioiakim. Le sue vicende sono narrate nel Secondo libro dei Re (23, 31-34[1]). Due altri passi biblici parlano del successore di Giosia:

  • 2 Cronache, 36:1-4: Il popolo del paese prese Ioacaz figlio di Giosia e lo proclamò re, al posto del padre, in Gerusalemme,[...].
  • Geremia, 22:11-12,: Poiché dice il Signore riguardo a Sallùm figlio di Giosia, re di Giuda, che regna al posto di Giosia suo padre: "Chi esce da questo luogo non vi farà più ritorno, ma morirà, [...].

Ioacaz, dunque, morì prigioniero in Egitto.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  1. ^ 2 Re 23, 31-34, su laparola.net.