Irbesartan

farmaco
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Irbesartan
Irbesartan structure.png
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC25H28N6O
Massa molecolare (u)g/mol
Numero CAS138402-11-6
Numero EINECS604-078-2
Codice ATCC09CA04
PubChem3749
DrugBankDB01029
SMILES
CCCCC1=NC2(CCCC2)C(=O)N1CC3=CC=C(C=C3)C4=CC=CC=C4C5=NNN=N5
Dati farmacologici
Modalità di
somministrazione
Orale
Dati farmacocinetici
Emivita11 - 15 ore
Indicazioni di sicurezza
Frasi H---
Consigli P---[1]

L' Irbesartan è un principio attivo di indicazione specifica contro l'ipertensione

IndicazioniModifica

Come tutti gli antagonisti dei recettori II dell'angiotensina, l'irbesartan trova indicazione nel trattamento dell'ipertensione. Può anche rallentare la progressione della nefropatia diabetica, ed è indicato per limitare l'evoluzione delle disfunzioni renali in pazienti affetti da diabete di tipo 2, ipertensione e microalbuminuria (>30 mg/24 ore) o proteinuria (>900 mg/24 ore).

ControindicazioniModifica

Da controllare la quantità di potassio, da evitare in gravidanza e durante l'allattamento

DosaggiModifica

  • Ipertensione, 150 mg al giorno (dose massima 300 mg al giorno), sconsigliato in età infantile;
  • Malattia renale, 150 mg al giorno (dose massima 300 mg al giorno), sconsigliato in età infantile.

FarmacodinamicaModifica

I sartani sono antagonisti dei recettori dell'angiotensina II e impediscono l'interazione tra tale forma di angiotensina e i recettori tissutali denominati AT1 (e anche AT2).

Il blocco dell'AT1 produce effetti simili agli ace-inibitori senza la comparsa dell'effetto collaterale più diffuso (la tosse).

Effetti indesideratiModifica

Alcuni degli effetti indesiderati sono ipotensione, cefalea, iponatremia, gotta, vertigini, nausea, impotenza, vomito, febbre, ipercalcemia, ipoglicemia, iperuricemia, affaticamento, ipotensione, rash, tachicardia, dolore toracico, artralgia, orticaria, vasculite, epatite, dispepsia.

NoteModifica

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 07.07.2011

BibliografiaModifica

  • British national formulary, Guida all’uso dei farmaci 4 edizione, Lavis, agenzia italiana del farmaco, 2007.
  • Lusofarmaco, Farmabank 2006, Salerno, momento medico, 2005.
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina