Isabel Bruce

regina consorte di Norvegia

Isabel Bruce, in gaelico scozzese Isobail a Brus o in norvegese Isabella Robertsdotter Brus (Carrick, 1272Bergen, 1358), è stata una nobile scozzese, regina di Norvegia tra il 1293 e il 1299 in quanto seconda moglie di re Eirik II.

Isabel Bruce
Regina consorte di Norvegia
Stemma
Stemma
In carica1293 –
15 luglio 1299
PredecessoreMargherita di Scozia
SuccessoreEufemia di Rugen
NascitaCarrick, 1272
MorteBergen, 1358
Casa realeBruce
PadreRobert Bruce, VI signore di Annandale
MadreMarjorie, Contessa di Carrick
Consorte diEirik II di Norvegia
FigliIngeborg
ReligioneCattolicesimo

BiografiaModifica

Origini e matrimonioModifica

Era la figlia primogenita di Robert Bruce, VI signore di Annandale e Marjorie, Contessa di Carrick, due dei più potenti feudatari scozzesi del tempo. Fu la prima nata dalla loro unione, mentre suo fratello minore sarebbe diventato re Roberto I di Scozia. Le fonti non sono unanimi sulla sua data di nascita, facendola oscillare lungo tutto il decennio tra il 1272 e il 1281.[1][2][3][4][5]

La Scozia di fine XIII secolo era sconvolta dalle lotte dinastiche, culminate nel 1290 nella Grande causa, che vide contrapporsi ben tredici pretendenti al trono dopo la morte della regina Margherita di Scozia. Uno dei contendenti era il re di Norvegia Eirik II, padre della defunta Margherita; nonostante la Grande causa terminasse con l'ascesa al trono di John Balliol, Eirik II non rinunciò del tutto alle proprie pretese, e fece in modo di allearsi col potente clan Bruce contraendo un vantaggioso matrimonio proprio con Isabel. Ella raggiunse la Norvegia alla fine del 1292 assieme al padre, e si sposò col sovrano nei mesi successivi.[2][3][5]

Regina di NorvegiaModifica

Oltre che per rinforzare le proprie pretese al trono di Scozia, Eirik II si era risposato con Isabel per avere un erede maschio; Margherita di Scozia era stata infatti l'unica figlia del suo primo matrimonio, e senza un figlio la dinastia Bellachioma rischiava di estinguersi.[5] Tuttavia, durante i sei anni da regina consorte Isabel riuscì a dare alla luce solo una figlia femmina, Ingeborg, e nessun erede maschio.[4][5][6]

Quando nel 1299 Eirik II morì appena trentenne suo fratello Haakon V le permise di rimanere a corte con la figlia, e lo stesso fece il suo successore Magnus VII nel 1319.[4][5]

Vita in Norvegia e morteModifica

Pur nella vedovanza, Isabel divenne una delle figure di rilievo della Norvegia del XIV secolo. Molto popolare per le sue opere di carità, fu testimone di numerosi lasciti e contratti[5] e nel 1320 il vescovo di Bergen Audfinn Sigurdsson le concesse una casa con servitù.[4] In seguito la diocesi le concesse l'uso di numerose altre case di proprietà vescovile per ringraziarla di nuove cospicue donazioni.[5]

Era attiva anche in politica estera e interna: nel 1312 fece da mediatrice tra Haakon V e suo fratello Roberto I riguardo alla contesa sulle isole Orcadi, mentre nel 1339 intercedette con Magnus VII per far graziare un uomo portato in giudizio davanti al re.[5] Cercò anche di organizzare un matrimonio vantaggioso per la figlia Ingeborg, facendola sposare col duca di Finlandia Valdemaro Magnusson, ma entrambi morirono prima di lei, e nel 1357 Isabel aveva già ereditato i beni dell'unica figlia.[5]

Non tornò più in Scozia, anche a causa delle continue guerre col regno d'Inghilterra condotte prima dal fratello Roberto I e poi dal nipote Davide II, e morì a Bergen nel 1358.[5]

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Robert Bruce, IV Signore di Annandale William Bruce, III Signore di Annandale  
 
Christina  
Robert Bruce, V Signore di Annandale  
Isobel di Huntingdon Davide di Scozia  
 
Matilda di Chester  
Robert Bruce, VI signore di Annandale  
Gilberto di Clare, V conte di Gloucester Richard de Clare, III conte di Hertford  
 
Amice FitzRobert  
Isabella di Clare  
Isabella di Pembroke Guglielmo il Maresciallo  
 
Isabella di Clare, IV contessa di Pembroke  
Isabel Bruce  
Cailean di Carrick Donnchadh, conte di Carrick  
 
Avelina FitzWalter  
Niall, Conte di Carrick  
una figlia di Niall Ruadh Ó Néill Niall Ruadh Ó Néill  
 
 
Marjorie, Contessa di Carrick  
Walter Stewart, III Grande Intendente di Scozia Alan fitz Walter  
 
incerta  
Margaret Stewart  
Bethóc di Angus Gille Críst, conte di Angus  
 
Marjorie di Huntingdon  
 

NoteModifica

  1. ^ È tuttavia molto più probabile la prima data, poiché Isabel era più anziana di suo fratello Robert.
  2. ^ a b (EN) sir James Balfour Paul, Bruce, Earl of Carrick, in The Scots Peerage, II, p. 433-434.
  3. ^ a b (EN) 5-A, su Scotland Kings, fmg.ac.
  4. ^ a b c d (NO) Isabella Bruce, su snl.no.
  5. ^ a b c d e f g h i j (NO) Randi Bjørshol Wærdahl, Isabella Bruce, su nbl.snl.no.
  6. ^ (EN) 1-F, su Norway Kings, fmg.ac.

Collegamenti esterniModifica

  • Isabel Bruce, su enciclopediadelledonne.it, Enciclopedia delle donne.  
Controllo di autoritàVIAF (EN299614177 · LCCN (ENno2013048649 · WorldCat Identities (ENlccn-no2013048649