Apri il menu principale

Isabella Summers

musicista e cantautrice britannica
Isabella Summers
IsabellaSummers.jpg
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereIndie rock
Art rock
Rock alternativo
Pop barocco
Strumentotastiera
Gruppo attualeFlorence and the Machine

Isabella Janet Florentina Summers (Hackney, 31 ottobre 1980) è una musicista, cantautrice e produttrice discografica britannica, componente del gruppo musicale indie rock Florence and the Machine; oltre ad esserne la tastierista, Isabella scrive alcune canzoni insieme alla cantante e co-fondatrice Florence Welch.

Quando non è in tour con la band, Isabella compone, produce e remixa canzoni per artisti come Iggy Azalea, Ella Henderson, Flux Pavillion, Rita Ora e The Game.

BiografiaModifica

Isabella trascorre i primi nove anni della sua vita a Londra, dove si trova a lavorare come babysitter della sorella minore di Florence, Grace: è in questa occasione che le due si incontrano per la prima volta. In seguito i Summers si trasferiscono a Aldeburgh, nel Suffolk, dove Isabella frequenta la Woodbridge School[1] e sviluppa nella sua adolescenza un interesse per la musica dovuto ai figli dei pescatori della zona, che «fumavano un sacco di erba ed ascoltavano hip-hop[2]

Isabella ritorna poi a Londra per frequentare l'università, e consegue una laurea all'accademia delle Belle Arti "Central Saint Martins". Nel frattempo, acquista un set da DJ per imparare a remixare musica e trova impiego in lavoretti part-time come fattorina per Top of the Pops e assistente di Alan Parker. Collabora inoltre con Dan Greenpeace per il suo programma radiofonico All City Show trasmesso dell'emittente XFM London, esperienza che la porta a comprare il suo primo Music Production Center, che installa nella credenza del suo appartamento. Con l'aiuto di un amico apre quindi uno studio di registrazione in una fabbrica di materiali plastici dismessa, e comincia a fare hip-hop. In questo periodo, Isabella si incontra anche con Florence, che frequenta il Camberwell College of Arts.

Quando Isabella inizia a remixare canzoni della band Ludes, Florence visita assiduamente lo studio dell'amica, dato che a quel tempo la cantante era fidanzata con il chitarrista del gruppo, Matt Alchin: Isabella rimane impressionata dalle capacità canore della donna. Un giorno dunque, dato che Isabella voleva già da tempo iniziare a scrivere canzoni pop, le due decidono di formare un loro gruppo.[3] Florence ed Isabella sviluppano subito una sintonia creativa basata sui brillanti testi della prima e sul forte senso del ritmo della seconda, che grazie al suo talento in campo di musica elettronica riceve il soprannome di «Machine». Questo porta le due ad esibirsi con il nome di Florence Robot/Isa Machine, che successivamente viene però accorciato in Florence and The Machine in quanto troppo lungo.[4]

DiscografiaModifica

Con i Florence and the MachineModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Florence and the Machine.

Con altri artistiModifica

  • Carly Connor – Tracks
  • Dia Frampton – Bullseye
  • Sam Sparro16 Shades of Grey
  • Ivan Ink 'n' Isa – Lover's Kiss
  • Ivan Ink 'n' Isa – Standing on a Hill
  • Ivan Ink 'n' Isa – Caught in Symmetry
  • Ivan Ink 'n' Isa – Silver or Lead
  • Angel HazeRose Tinted Suicide
  • Iggy AzaleaTrouble (ft. Jennifer Hudson)

RemixModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Aldeburgh: Florence and the Machine writer set to release new music, su EADT (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2014).
  2. ^ Shannon, Aideen, Isabella Summers, in 1883, 2012.
  3. ^ Howe, Zoe, Florence + The Machine: An Almighty Sound, Music Sales Group, 2012, ISBN 9781780385136..
  4. ^ (EN) Bell, Sean, A piece of my mind: Florence Welch of Florence and the Machine, The Herald, 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica