Apri il menu principale

Isabelle Patissier

arrampicatrice francese
Isabelle Patissier
Isabelle pilote de rallye.jpg
Isabelle Patissier nel 2011
Nazionalità Francia Francia
Altezza 171 cm
Peso 49 kg
Arrampicata Climbing pictogram.svg
Specialità Difficoltà
Ritirata 1994
Palmarès
Mondiali lead 0 1 1
Europei lead 0 1 0
Francesi lead 3 0 0
Coppa del mondo lead di arrampicata 2 trofei
Rock Master 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Isabelle Patissier (Sainte-Foy-lès-Lyon, 1º marzo 1967) è un'arrampicatrice francese. Ha praticato le competizioni di difficoltà e l'arrampicata in falesia.

BiografiaModifica

Ha iniziato ad arrampicare a sei anni con i genitori, appassionati di montagna. Fino ai dodici anni ha arrampicato sui massi e poi verso i quattordici ha praticato l'alpinismo a Chamonix. Con la famiglia si recava anche nella falesia di Prelles nei pressi di Grenoble. Si è dedicata anche allo sci alpino con lo slalom speciale. Nel 1986 a diciannove ha vinto la prima gara ufficiale francese organizzata a Vaulx-en-Velin arrampicando a piedi nudi. Il palasport era a due passi dal suo liceo. La vittoria le diede la motivazione di dedicarsi a tempo pieno all'arrampicata. Nel 1988 è la prima donna a salire un 8b: Sortilèges a Cimaï. Dal 1989 al 1995 ha preso parte alla coppa del mondo vincendone due edizioni.

È stata anche la prima arrampicatrice a dare rilievo al proprio look, complice la sua bellezza. Nel 1993 ha sposato il presentatore televisivo Nicolas Hulot per poi divorziare nel 1996. Nel 1995 a 27 anni dopo dieci anni ad alto livello ha smesso di arrampicare.

Dal 2000 si dedica ai raid automobilistici come pilota, cominciando dal Rally delle Gazzelle. Nel 2002 ha partecipato alla sua prima Parigi-Dakar vincendo il titolo nella categoria "production"[1].

PalmarèsModifica

 
Isabelle Patissier in Verdon negli anni '80

Coppa del mondoModifica

1989 1990 1991 1992 1993 1994
Lead ? 1 1 2 7 2

Campionato del mondoModifica

1991 1993
Lead 2 3

StatisticheModifica

Podi in Coppa del mondo leadModifica

Stagione Podi totali
1989
1990 2 2 1 5
1991 3 1 4
1992 1 3 2 6
1993 1 1 2
1994 2 1 3
Totale 7 8 5 20

FalesiaModifica

 
Isabelle Patissier alle Calanques negli anni '80

LavoratoModifica

  • 8b/5.13d:
    • Les sucettes à l'anis - Cimaï (FRA) - 1989
    • Sortilèges - Cimaï (FRA) - 11/1988 - Prima salita femminile della storia di un 8b, via di Didier Raboutou del 1986
  • 7c/5.12d:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Punto Rosso - N.5 giugno 1991 - Profili: Isabelle Patissier

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN79081019 · ISNI (EN0000 0000 5622 5576 · LCCN (ENno2016008651 · BNF (FRcb12232874n (data) · WorldCat Identities (ENno2016-008651