Apri il menu principale
Isola Cheeseman
Cheeseman Island
Curtis and Cheeseman Islands from north.png
L'isola Curtis e l'isola Cheeseman (destra) viste da nord
Geografia fisica
Coordinate30°32′12″S 178°34′05″W / 30.536667°S 178.568056°W-30.536667; -178.568056Coordinate: 30°32′12″S 178°34′05″W / 30.536667°S 178.568056°W-30.536667; -178.568056
ArcipelagoIsole Kermadec
Superficie0,07 km²
Geografia politica
StatoNuova Zelanda Nuova Zelanda
Demografia
Abitanti0
Cartografia
CurtisM.png
Mappa di localizzazione: Oceano Pacifico
Isola Cheeseman
Isola Cheeseman
voci di isole della Nuova Zelanda presenti su Wikipedia

L'isola Cheeseman è un'isola vulcanica del Pacifico del sudovest. Le sue dimensioni sono molto ridotte: l'intera isola fa solo 7 ettari e mezzo di superficie. Con la sua vicina, la poco più grande isola Curtis che dista 500 m, è parte dell'arcipelago delle Kermadec. Politicamente è riallacciata alla Nuova Zelanda, ma si trova a metà strada fra l'isola del Nord e le Tonga.

L'isola è stata battezzata in omaggio al botanico Thomas Frederick Cheeseman, del museo di Auckland, il quale era a bordo del vapore Stella quando l'isola venne visitata nel 1887 nell'operazione governativa per annettere le isole Kermadec[1].

L'isola è bordata da scogliere a picco sul mare, a parte una piccola area pianeggiante sulla costa ovest. L'approdo è quindi difficile.

Flora e faunaModifica

Il territorio è prevalentemente roccioso, con poca vegetazione di alberi o arbusti, mentre nella piccola vallata centrale compresa fra i due picchi che caratterizzano il profilo dell'isola domina la Cyperus ustulatus, mentre i versanti delle alture sono coperti da Parietaria floridana e Disphyma australe.

L'isola Cheeseman è parte dell'Important Bird and Biodiversity Area delle isole Kermadec, così identificata da BirdLife International poiché si tratta di un'importante sito di nidificazione per gli uccelli marini[2]. Fra gli uccelli presenti sull'isola, il petrello di Kermadec e il petrello dalle ali nere, oltre alla berta minore fosca delle Kermadec (cui una grossa colonia è presente sulla vicina isola di Curtis) e la rondine di mare oscura.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jeanne H. Goulding, Story: Cheeseman, Thomas Frederick, in Dictionary of New Zealand Biography, vol. 3, 1996. URL consultato il 26 settembre 2017.
  2. ^ (EN) BirdLife International. (2012), su birdlife.org, 3 febbraio 2012.
  Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole