Apri il menu principale
Isola Malyj Arskij
Остров Малый Арский
Geografia fisica
LocalizzazioneMare di Barents
Coordinate69°27′11.5″N 32°53′15″E / 69.453194°N 32.8875°E69.453194; 32.8875Coordinate: 69°27′11.5″N 32°53′15″E / 69.453194°N 32.8875°E69.453194; 32.8875
Dimensioni0,83 × 0,64 km
Altitudine massima73,1 m s.l.m.
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleNordoccidentale
Soggetto federaleOblast' di Murmansk
RajonKol'skij
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola Malyj Arskij
Isola Malyj Arskij
Mappa di localizzazione: Russia europea
Isola Malyj Arskij
Isola Malyj Arskij
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola Malyj Arskij (in russo остров Малый Арский, ostrov Malyj Arskij) è un'isola russa, bagnata dal mare di Barents.

Amministrativamente fa parte del Kol'skij rajon, dell'oblast' di Murmansk, nel Circondario federale nordoccidentale.

GeografiaModifica

L'isola è situata all'ingresso della baia Ara (губа Ара), nella parte sudoccidentale del mare di Barents.[1] Dista dalla terraferma, nel punto più vicino, circa 85 m.[2]

Malyj Arskij è un'isola dalla forma semicircolare irregolare, che si trova sul lato occidentale dell'ingresso della baia Ara, a sudovest dell'isola Bol'šoj Arskij (остров Большой Арский) e poco a nordest della baia Arskaja (бухта Арская).[3]
Misura circa 830 m di lunghezza[4] nei pressi della base e 640 m di larghezza massima[5] nella parte centrale. A nord, raggiunge l'altezza massima di 73,1 m s.l.m.[3]

Isole adiacentiModifica

Nelle vicinanze di Malyj Arskij si trovano:[6]

NoteModifica

  1. ^ Mappa nautica russa R-36-89,90 Archiviato il 1º maggio 2013 in Internet Archive.
  2. ^ Distanza presa con Wikimapia
  3. ^ a b Mappa nautica russa R-36-90-3,4 (da scaricare).
  4. ^ Lunghezza su Wikimapia
  5. ^ Larghezza su Wikimapia
  6. ^ Tutte le misure calcolate con Wikimapia

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa nautica russa R-36-89,90. Pubblicata nel 1981.
  • Mappa nautica russa R-36-90-3,4. Pubblicata nel 1979. (da scaricare)