Isola della Piccola Barriera

L'isola della Piccola Barriera (Little Barrier Island in inglese) è un'isola della Nuova Zelanda situata nella parte settentrionale dell'Isola del Nord. Essa si trova circa 80 chilometri a nord della città di Auckland e si estende su di una superficie di poco più di 28 chilometri quadrati, con una forma circolare avente un diametro di circa 6 chilometri. Insieme alla più grande Isola della Grande Barriera protegge il Golfo di Hauraki dalla maggior parte delle tempeste provenienti dall'oceano Pacifico, da cui il nome con cui queste due isole sono state battezzate il 23 novembre 1769 dal capitano James Cook.

Isola della Piccola Barriera
(EN) Little Barrier Island
L'isola della Piccola Barriera vista dall'Isola del Nord
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Pacifico
Coordinate36°12′S 175°05′E
Geografia politica
StatoBandiera della Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Cartografia
Mappa di localizzazione: Nuova Zelanda
Isola della Piccola Barriera
Isola della Piccola Barriera
voci di isole della Nuova Zelanda presenti su Wikipedia
L'isola vista dall'Isola della Grande Barriera
Mappa di Little Barrier Island

L'isola è chiamata in lingua māori Hauturu; fu dichiarata riserva per la conservazione della fauna nel 1985. Il territorio appartiene amministrativamente al Distretto di Auckland.

Geografia

modifica

L'isola è formata da un vulcano oggi estinto, attivo in un periodo compreso fra 1 e 3 milioni di anni fa; esso è strettamente correlato con altri due vulcani che si trovano circa 120 chilometri a nordovest, nei pressi di Whangarei.[1] Il vulcano si innalza fino ad un'altitudine di 722 metri sul livello del mare, con fianchi molto ripidi e profondamente segnati da gole e burroni.

Protezione ambientale

modifica

L'isola fa parte dell'Hauraki Gulf Maritime Park ed è uno dei più importanti santuari biologici della Terra. L'isola è disabitata (tranne che per quanto riguarda il personale del parco) e non è nemmeno ammesso approdarvici; sono solamente disponibili dei permessi speciali per scopi scientifici.

  1. ^ Jan M. Lindsay, Tim J. Worthington, Ian E. M. Smith, and Philippa M. Black, Geology, petrology, and petrogenesis of Little Barrier Island, Hauraki Gulf, New Zealand (PDF), in New Zealand Journal of Geology and Geophysics, vol. 42, n. 2, giugno 1999, pp. 155–168. URL consultato il 3 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2004).

Bibliografia

modifica
  • Ronald Cometti, Title Little Barrier Island: NZ's foremost wildlife sanctuary, Hodder & Staughton (1986)
  • Gordon Ell, Wild Islands: Exploring the Islands of the Hauraki Gulf and Beyond, Bush Press Communications (1982)
  • William Owen, Hauraki Gulf: Fishing and Cruising, Guide Bateman

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN315527237
  Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole