Isola di San Nicolas

San Nicolas
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Pacifico
Coordinate33°14′36.75″N 119°29′53.95″W / 33.243542°N 119.498319°W33.243542; -119.498319
ArcipelagoChannel Islands
Superficie58.93 km²
Altitudine massima276 m s.l.m.
Geografia politica
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoCalifornia California
ConteaVentura
Demografia
Abitanti200[1] (2000)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
San Nicolas
San Nicolas
voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

L'isola di San Nicolas è la più remota isola dell'arcipelago delle Channel Islands in California (USA). Fa parte della Contea di Ventura.

I 58,93 km² sono controllati dalla United States Navy, che svolge sull'isola test di armi e percorsi di training per i 200 militari che vi risiedono. Dal censimento della popolazione, però, l'isola risulta disabitata.

StoriaModifica

Originariamente l'isola era la patria del popolo Nicoleño, che erano probabilmente legati al popolo dei Tongva della vicina isola di Catalina. Il nome attuale, in onore a San Nicola, fu attribuito dall'esploratore spagnolo Sebastián Vizcaíno, dopo che ebbe raggiunto la terra in 6 dicembre 1602, appunto giorno del santo.

Il popolo dei Nicoleño fu evacuato nei primi dell'800 dai missionari californiani dopo che un conflitto tra russi e aleuti ebbe decimato la popolazione. Nel giro di pochi anni, comunque, la popolazione e il linguaggio si estinsero, e, in particolare, nel 1853 morì Juana Maria, l'ultima donna originaria dell'isola dei Nicoleños.

Tra il 1957 e il 1973, e nel 2004, i militari della marina americana lanciarono razzi di ricerca dall'isola.

NoteModifica

  1. ^ L'isola è controllata dalla U.S. Navy, popolazione di militari e civili itineranti

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN245874033 · LCCN (ENsh90004894 · GND (DE7599187-1