Isole Batan

Isole Batan
Batanes Hills.png
Veduta di Batan, la maggiore delle isole
Geografia fisica
LocalizzazioneStretto di Luzon (oceano Pacifico)
Coordinate20°35′N 121°54′E / 20.583333°N 121.9°E20.583333; 121.9Coordinate: 20°35′N 121°54′E / 20.583333°N 121.9°E20.583333; 121.9
ArcipelagoFilippine
Superficie209 km²
Geografia politica
StatoFilippine Filippine
RegioneProvincia di Batanes
Demografia
Abitanti16.604
Cartografia
Mappa di localizzazione: Filippine
Isole Batan
Isole Batan
voci di isole delle Filippine presenti su Wikipedia

Le isole Batan, note anche come isole Batanes, sono una catena di 14 isole delle Filippine, situate circa 310 km a nord di Luzon nello stretto di Luzon. I canali di Bashi (a nord) e di Balintang (a sud) le separano rispettivamente da Taiwan e dalle isole Babuyan.

Di origine vulcanica, le isole sono frastagliate e rocciose, ma relativamente pianeggianti e spazzate dal vento. Solamente le quattro isole maggiori (Itbayat, Batan, Sabtang e Ibuhos) sono abitate. La frequenza con cui i tifoni si abbattono su queste isole ha dettato le tecniche agricole e architettoniche sull'arcipelago. Le radici commestibili, in particolare le patate dolci, sono la coltura principale; altre attività sono un po' di allevamento del bestiame e, in misura minore, la pesca. Le case sono costruite con pietra e tegole a ridosso di avvallamenti o alberi.

Gli abitanti sono di religione cristiana cattolica e parlano l'ivatan, un dialetto locale. L'aumento della popolazione a partire dal 1900 è stato relativamente lento, dal momento che molti degli abitanti si sono trasferiti sulla più accogliente isola di Luzon. La città di Basco, sulla nord-occidentale isola di Batan, ospita l'unico porto delle isole; essa è inoltre servita da un campo di aviazione.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315142003