Isole di Tarancev

Isole di Tarancev
(RU) Острова Таранцева
Острова Таранцева.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneMare del Giappone
Coordinate42°35′41″N 131°08′55″E / 42.594722°N 131.148611°E42.594722; 131.148611Coordinate: 42°35′41″N 131°08′55″E / 42.594722°N 131.148611°E42.594722; 131.148611
Dimensioni0,47 km
Sviluppo costiero1,1
Altitudine massima40[1] m s.l.m.
Geografia politica
StatoRussia Russia
Circondario federaleEstremo Oriente
KrajTerritorio del Litorale
RajonChasanskij rajon
Cartografia
Mappa di localizzazione: Distretto Federale dell'Estremo Oriente
Isole di Tarancev
Isole di Tarancev
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

Le isole di Tarancev (in russo: острова Таранцева?) sono un gruppo di tre isolotti russi disabitati situati nella parte nord-orientale del golfo di Possiet, nel mar del Giappone, nell'Estremo Oriente russo. Appartengono amministrativamente al Chasanskij rajon, del Territorio del Litorale.

GeografiaModifica

I tre isolotti, di cui quello orientale è il maggiore e quello occidentale il minore, si trovano affiancati a una distanza di circa 10 m l'uno dall'altro per una lunghezza totale di 470 m, hanno uno sviluppo costiero di 1,1 km e il maggiore ha un'altezza di 40 m[1]. Si trovano 360 m a sud-ovest di punta Taranceva (мыс Таранцева) che delimita a nord la baia Vitjaz', sulla costa nord-occidentale della penisola di Gamov (полуостров Гамова). Tra le Taranceva e il continente, il mare è profondo e senza ostacoli. Sull'isolotto centrale c'è un segnale luminoso.[1]

All centro della baia Vitjaz', a nord-est delle isole di Tarancev, a circa 1 M di distanza, ci sono gli scogli Klykova (камни Клыкова)[2].

FaunaModifica

Il mare intorno alle isole è un habitat unico per il polpo gigante del Pacifico (Enteroctopus dofleini) e la zona è meta di immersioni subacquee.[1]

ToponimoModifica

Il tenente colonnello Vasilij Matveevič Babkin, durante la sua spedizione del 1862-1863, gli diede il nome del capitano P. I. Tarancev che aveva partecipato ai rilievi idrografici nel mar Baltico.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Острова Таранцев, su shamora.info. URL consultato il 26 settembre 2017.
  2. ^ Камни Клыкова, su wikimapia.org. URL consultato il 26 settembre 2017.

Collegamenti esterniModifica