Apri il menu principale
Issa Album
Artista21 Savage
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 luglio 2017
Durata56:30
Dischi1
Tracce14
GenereHip hop
Trap
EtichettaEpic, Slaughter Gang
Produttore21 Savage, Cubeatz, DJ Mustard, Jake One, Metro Boomin, Pi'erre Bourne, Sam Wish, Southside, Twice as Nice, Wheezy, Zaytoven
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti[1]
(vendite: 500 000+)
21 Savage - cronologia
Album precedente
(2016)
Album successivo
(2017)
Singoli
  1. Bank Account
    Pubblicato: 8 agosto 2017
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AnyDecentMusic?[2] 6,5/10
Metacritic[3] 70/100
AllMusic[4] 3/5 stelle
Consequence of Sound[5] C+
Exclaim![6] 8/10
HipHopDX[7] 3.3/5 stelle
HotNewHipHop[8] 72%
Pitchfork[9] 6,5/10
RapReviews.com[10] 6,5/10
Tiny Mix Tapes[11] 4/5 stelle
XXL[12] 4/5 stelle

Issa Album è il primo album in studio del rapper britannico 21 Savage, pubblicato il 7 luglio 2017 dalle etichette discografiche Epic Records e Slaughter Gang. L'uscita dell'album è stata supportata dal singolo Bank Account. L'album ha debuttato alla 2ª posizione della Billboard 200 ed ha ricevuto recensioni prevalentemente positive da parte della critica specializzata.

Indice

AntefattiModifica

Il 9 febbraio 2017, 21 Savage annunciò il titolo dell'album.[13] Il 29 giugno ne fu rivelata la copertina. Il 2 luglio 2017 furono confermati i produttori dell'album.[14]

SingoliModifica

Il primo singolo proveniente dall'album, Bank Account, fu rilasciato per l'airplay radiofonico l'8 agosto 2017.[15] Il singolo debuttò alla 12ª posizione della Billboard Hot 100.[16]

Altre canzoniModifica

Il brano "Issa", in collaborazione con Drake e Young Thug, era inizialmente programmato come singolo da rilasciare per l'album.[17] Il 19 dicembre 2016 Young Thug pubblicò un video su Instagram in cui affermava che avrebbe collaborato all'album di debutto di 21 Savage.[18] Tuttavia, nel maggio 2017, il brano originale trapelò online e ciò fece credere a molti fan che la canzone non facesse parte dell'album. Fu poi conferamto che 21 Savage avesse scartato la traccia dal proprio album.[19]

Performance commercialeModifica

Issa Album ha debuttato alla 2ª posizione della Billoboard 200 con 77.000 copie vendute , di cui 22.000 in copia fisica.[20] Il 19 ottobre 2017, l'album è stato certificato disco d'oro dalla RIAA, per aver raggiunto la soglia delle 500.000 copie vendute.[21]

TracceModifica

Crediti adattati da Tidal e da XXL.[22][23]

  1. Famous – 3:54 (testo: Shayaa Abraham-Joseph, Leland Wayne, Xavier Dotson – musica: Metro Boomin, Zaytoven)
  2. Bank Account – 3:40 (testo: Abraham-Joseph, Wayne, Coleridge-Taylor Perkinson – musica: 21 Savage, Metro Boomin)
  3. Close My Eyes – 4:52 (testo: Abraham-Joseph, Wayne – musica: Metro Boomin)
  4. Bad Business – 2:42 (testo: Abraham-Joseph, Joshua Luellen – musica: Southside, Jake One, Sam Wish)
  5. Baby Girl – 2:49 (testo: Abraham-Joseph, Jordan Jenks – musica: Pi'erre Bourne)
  6. Thug Life – 4:23 (testo: Abraham-Joseph, Wayne, Curtis Mayfield – musica: Metro Boomin)
  7. FaceTime – 3:59 (testo: Abraham-Joseph, Dijon McFarlane, Te Whiti Warbrick, Nicholas Audino, Lewis Hughes – musica: DJ Mustard, Twice as Nice)
  8. Nothin New – 3:39 (testo: Abraham-Joseph, Wayne, Dotson – musica: Metro Boomin, Zaytoven)
  9. Numb – 4:31 (testo: Abraham-Joseph, Wayne – musica: Metro Boomin)
  10. Dead People – 2:27 (testo: Abraham-Joseph, Luellen – musica: Southside, Jake One)
  11. Money Convo – 3:33 (testo: Abraham-Joseph, Wayne – musica: Metro Boomin)
  12. Special – 3:37 (testo: Abraham-Joseph, Wesley Glass – musica: Wheezy)
  13. Whole Lot (feat. Young Thug) – 5:13 (testo: Abraham-Joseph, Wayne, Jeffery Williams – musica: Metro Boomin, Cubeatz)
  14. 7 Min Freestyle – 7:11 (testo: Abraham-Joseph, Wayne – musica: Metro Boomin, Southside)

CampionatureModifica

FormazioneModifica

Crediti adattati da Tidal ed XXL.[22][23]

Musicisti
Produzione
  • Metro Boominproduzione (tracce 1, 3, 6, 8, 9, 11, 13 e 14), co-produzione (traccia 2)
  • Zaytoven – co-produzione (traccia 1), co-produzione (traccia 8)
  • 21 Savage – produzione (traccia 2)
  • Sam Wish – co-produzione (traccia 4)
  • Jake One – co-produzione (tracce 4 e 10)
  • Pi'erre Bourne – produzione (traccia 5)
  • DJ Mustard – produzione (traccia 7)
  • Twice as Nice – co-produzione (traccia 7)
  • Wheezy – produzione (traccia 12)
  • Cubeatz – co-produzione (traccia 13)
  • Southside – co-produzione (traccia 14), produzione (tracce 4 e 10)
Comparto tecnico
  • Alex Tumay – missaggio
  • Gordie Tumay – assistente tecnico
  • Joe LaPorta – masterizzazione
  • Blake Harden – registrazione
  • Derrick Selby – registrazione
  • Ethan Stevens – registrazione
  • Anthony Gonzales – registrazione
  • Brian Smith – registrazione
  • Todd Bergman – registrazione (traccia 7)

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (2017) Posizione
massima
Australia[24] 42
Belgio (Fiandre)[25] 56
Belgio (Vallonia)[26] 195
Canada[27] 8
Repubblica Ceca[28] 74
Danimarca[29] 29
Finlandia[30] 23
Francia[31] 106
Italia[32] 76
Nuova Zelanda[33] 27
Norvegia[34] 22
Paesi Bassi[35] 22
Regno Unito[36] 42
Stati Uniti[37] 2
Stati Uniti (R&B/Hip-Hop)[38] 2
Svezia[39] 37

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2017) Posizione
massima
Stati Uniti[40] 55

NoteModifica

  1. ^ (EN) 21 Savage – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato l'8 dicembre 2017.
  2. ^ Issa Album by 21 Savage reviews, AnyDecentMusic?. URL consultato il 30 agosto 2017.
  3. ^ Reviews and Tracks for Issa Album by 21 Savage, Metacritic. URL consultato il 16 giugno 2017.
  4. ^ Issa Album – 21 Savage, AllMusic. URL consultato il 30 agosto 2017.
  5. ^ Wren Graves, 21 Savage – Issa Album, Consequence of Sound, 11 luglio 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  6. ^ Future Islands: The Far Field, Exclaim!, 14 luglio 2017. URL consultato il 14 luglio 2017.
  7. ^ Review: 21 Savage Attempts To Stretch His Musical Wings On "Issa", HipHopDX, 13 luglio 2017.
  8. ^ 21 Savage's "Issa Album" (Review), HotNewHipHop, 13 luglio 2017. URL consultato il 18 novembre 2017.
  9. ^ 21 Savage – Issa Album, Pitchfork, 12 luglio 2017. URL consultato il 13 luglio2017.
  10. ^ RapReviews.com Feature for July 11, 2017 – 21 Savage – "Issa Album", RapReviews.com, 11 luglio 2017. URL consultato il 30 agosto 2017.
  11. ^ Music Review: 21 Savage – Issa Album, Tiny Mix Tapes. URL consultato il 30 agosto 2017.
  12. ^ 21 Savage Shows Growth Isn't Only in His Bank Account on 'Issa Album', XXL, 4 agosto 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  13. ^ Yes, 21 Savage's New Album is Actually Entitled 'Issa Album', DJ Booth. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  14. ^ Metro Pierre SouthsideWheezy Mustard, Twitter. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  15. ^ Top 40 Rhythmic Future Releases, su allaccess.com, 20 luglio 2017. URL consultato il 24 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 20 luglio 2017).
  16. ^ 21 Savage Chart History, Billboard. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  17. ^ 21 Savage Says 'Issa' Ft. Drake & Young Thug Was Left Off His Album So It Starts Some Controversy, HipHop-N-More, 20 luglio 2017. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  18. ^ Ben Dandridge-Lemco, Young Thug Previews A New Collaboration With 21 Savage, The Fader, 19 dicembre 2016. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  19. ^ Ben Dandridge-Lemco, 21 Savage's "Issa" Featuring Young Thug And Drake Won't Be Officially Released, The Fader, 11 luglio 2017. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  20. ^ Keith Caulfield, 21 Savage & Haim Debuy in Top 10 on Billboard 200 Chart, Billboard, 16 luglio 2017. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  21. ^ American album certifications – 21 Savage – Issa Album., RIAA. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  22. ^ a b Issa Album, Tidal. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  23. ^ a b Listen to 21 Savage's 'Issa Album', XXL. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  24. ^ Australiancharts.com, ARIA. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  25. ^ Ultratop.be - 21 Savage - Issa Album, Ultratop. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  26. ^ Ultratop.be - 21 Savage - Issa Album, Ultratop. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  27. ^ 21 Savage Chart History (Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  28. ^ Czech Albums - Top 100, ČNS IFPI. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  29. ^ Hitlisten.NU – Album Top-40 Uge 42, 2017, Hitlisten. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  30. ^ 21 Savage: Issa Album, Musiikkituottajat – IFPI. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  31. ^ Le Top de la semaine : Top Albums – SNEP (Week 28, 2017), SNEP. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  32. ^ Italiancharts.com - 21 Savage - Issa Album, FIMI. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  33. ^ Charts.org.nz – 21 Savage – Issa Album, RMNZ. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  34. ^ VG-lista - Topp 40 Album uke 34, 2017, VG-lista. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  35. ^ Dutchcharts.nl - 21 Savage - Issa Album, MegaCharts. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  36. ^ Official Albums Chart Top 100, Official Charts Company. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  37. ^ 21 Savage Chart History, Billboard. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  38. ^ 21 Savage Charts History (Top R&B/Hip-Hop Albums), Billboard. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  39. ^ Sverigetopplistan - Sveriges Officiella Topplista, Sverigetopplistan. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  40. ^ Top Billboard 200 Albums - Year-End, Billboard. URL consultato il 24 dicembre 2018.

Collegamenti esterniModifica