Istituto per la lingua bulgara

Istituto per la Lingua Bulgara
Институт за български език "Любомир Андрейчин"
Institut za bǎlgarski ezik "Ljubomir Andrejčin"
Bulgarian-Academy-of-Sciences 4.jpg
L'Accademia bulgara delle scienze, sede dell' Istituto per la Lingua Bulgara.
AbbreviazioneILB (IT) ИБЕ (BG)
TipoAccademia linguistica
Fondazione15 maggio 1942
Scopostudio e definizione della politica linguistica per la lingua bulgara
Sede centraleBulgaria Sofia
DirettoreProf.ssa Svetla Koeva
Lingua ufficialebulgaro
Sito web

L'Istituto per la Lingua Bulgara, ILB (in bulgaro Институт за български език, traslitterato Institut za bǎlgarski ezik), è l'Accademia linguistica deputata allo studio e alla definizione della politica linguistica per la lingua bulgara. L'Istituto per la lingua bulgara venne fondato a Sofia nel 1942, come sezione della Accademia bulgara delle scienze, di cui rappresenta uno dei più antichi istituti. L'ILB è oggi composto da undici sezioni, un centro informativo e una biblioteca, e dal 2004 prende il nome del Professor Ljubomir Andrejčin.

L'ILB è il principale centro di ricerca scientifica e descrittiva sulla lingua bulgara, e si concentra in particolare sul suo stato attuale, la storia, le differenze dialettali e le sue interazioni con le altre lingue. Dalla sua fondazione, l'ILB ha sviluppato dizionari, grammatiche, manuali, e atlanti della lingua bulgara e dei suoi dialetti.
La missione dell'Istituto per la Lingua Bulgara si compone di due punti fondamentali:

  1. elaborare i fondamenti della ricerca teorica e applicata sulla lingua bulgara
  2. determinare la politica linguistica nazionale, pubblicando una grammatica e un dizionario ufficiali e normativi[1]

Formalmente, l'ILB non ha il controllo sulla politica linguistica del bulgaro parlato fuori dai confini nazionali. Ma essendo la Bulgaria il principale stato in cui il bulgaro è lingua ufficiale (insieme al Monte Athos), l'ILB è il riferimento anche per le regioni di altri stati sede di storiche e consistenti minoranze bulgarofone (Serbia, Moldavia, Ucraina), nonché per i bulgarofoni espatriati nel mondo.

NoteModifica

  1. ^ terzo capoverso (bulgaro o inglese). «I dizionari e le grammatiche pubblicate dall'Istituto per la Lingua Bulgara Prof. Ljubomir Andrejčin hanno valore ufficiale normativo».

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN259935563 · ISNI (EN0000 0004 4660 4600 · LCCN (ENn81011195 · WorldCat Identities (ENlccn-n81011195