Istone H2a

Istone H2A
Gene
HUGO H2AFB1
Entrez 474382
Locus Chr. X q28
Proteina
UniProt P98176

L'istone H2A è uno dei cinque principali istoni, proteine coinvolte nella struttura della cromatina nelle cellule eucariotiche. L'H2A è caratterizzato da un dominio globulare principale e da una lunga coda all'N-terminale; è coinvolto nella struttura delle fibre a 10 nm ("beads on a string").

Struttura della proteina codificata da H2AFJ

Gli altri istoni sono H1, H2B, H3, H4.

Variazioni di sequenzaModifica

Il termine "istone H2A" è intenzionalmente non specifico, e si riferisce a un'ampia varietà di proteine altamente simili che spesso differiscono solo per pochi amminoacidi. Tra le varianti note si possono includere H2A.1, H2A.2, H2A.X, e H2A.Z.

GeneticaModifica

H2A è codificato da numerosi geni nel genoma umano, tra i quali H2AFB1, H2AFB2, H2AFB3, H2AFJ, H2AFV, H2AFX, H2AFY, H2AFY2, e H2AFZ.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) H2A, su Nextbio. URL consultato il 28 giugno 2015.