Italia ai Giochi olimpici

partecipazioni dell'Italia alle Olimpiadi
Italia ai Giochi olimpici
Italia
Codice CIO ITA
Comitato nazionale CONI
Cronologia olimpica
Giochi olimpici estivi

1896 · 1900 · 1904 · 1908 · 1912 · 1920 · 1924 · 1928 · 1932 · 1936 · 1948 · 1952 · 1956 · 1960 · 1964 · 1968 · 1972 · 1976 · 1980 · 1984 · 1988 · 1992 · 1996 · 2000 · 2004 · 2008 · 2012 · 2016 · 2020

Giochi olimpici invernali

1924 · 1928 · 1932 · 1936 · 1948 · 1952 · 1956 · 1960 · 1964 · 1968 · 1972 · 1976 · 1980 · 1984 · 1988 · 1992 · 1994 · 1998 · 2002 · 2006 · 2010 · 2014 · 2018 · 2022

L'Italia ha fatto parte del Comitato Olimpico Internazionale fino dalla prima edizione dei Giochi Olimpici dell'Era Moderna[1] ed ha partecipato con delegazioni ufficiali a tutte le edizioni dei giochi con l'eccezione dalla prima (Atene 1896) e della terza (Saint Louis 1904), anche se recenti ricerche ipotizzano la partecipazione a titolo individuale di almeno un atleta italiano ad ambedue le competizioni.[2][3]

Bandiera usata dal 1896 al 1936

Gli atleti italiani hanno vinto 618 medaglie ai Giochi olimpici estivi, 74 medaglie ai Giochi olimpici estivi giovanili, 141 medaglie ai Giochi olimpici invernali, 22 medaglie ai Giochi olimpici invernali giovanili[4]. Il Comitato olimpico nazionale italiano fu creato nel 1908 e riconosciuto nel 1913.

Edizioni ospitateModifica

L'Italia ha ospitato i Giochi in tre occasioni:

Inoltre, anche i giochi del 1908[5] e i giochi invernali del 1944 si sarebbero dovuti svolgere rispettivamente a Roma e Cortina d'Ampezzo, ma i primi vennero annullati a causa dell'eruzione del Vesuvio del 7 aprile 1906 mentre i secondi furono annullati a causa della seconda guerra mondiale.

L'Italia ospiterà a Milano e Cortina d'Ampezzo i XXV Giochi Olimpici Invernali nel 2026.

Posizioni dell'Italia nei medaglieriModifica

  • 7ª nel medagliere complessivo dei Giochi olimpici per numero complessivo di medaglie d'oro (257)
  • 6ª nel medagliere dei giochi olimpici estivi per numero di medaglie d'oro (217)
  • 12ª nel medagliere dei giochi olimpici invernali per numero di medaglie d'oro (40)
  • 6ª nel medagliere complessivo dei Giochi olimpici per numero complessivo di medaglie (742)
  • 7ª nel medagliere dei giochi olimpici estivi per numero complessivo di medaglie (618)
  • 11ª nel medagliere dei giochi olimpici invernali per numero complessivo di medaglie (124)
  • 8ª nel medagliere complessivo dei giochi olimpici giovanili per numero complessivo di medaglie d'oro (28)
  • 5ª nel medagliere dei giochi olimpici estivi giovanili per numero di medaglie d'oro (23)
  • 14ª nel medagliere dei giochi olimpici invernali giovanili per numero di medaglie d'oro (5)
  • 6ª nel medagliere complessivo dei giochi olimpici giovanili per numero complessivo di medaglie (96)
  • 4ª nel medagliere dei giochi olimpici estivi giovanili per numero complessivo di medaglie (74)
  • 13ª nel medagliere dei giochi olimpici invernali giovanili per numero complessivo di medaglie (22)

Si ricorda che nei medaglieri la classifica ufficiale di riferimento è per medaglie d'oro vinte.

Dati aggiornati ai Giochi Olimpici Estivi Tokyo 2020 e ai Giochi Olimpici Invernali Pyeongchang 2018.

MedaglieriModifica

Medaglie ai Giochi olimpici estiviModifica

 
Medaglie vinte dall'Italia ai Giochi Olimpici estivi

Dati aggiornati all'8 agosto 2021.

Giochi Oro Argento Bronzo Totale Posizione
Atene 1896[2] N.P. N.P. N.P. N.P. -
Parigi 1900 3[6] 2 0 5
Saint Louis 1904[3] N.P. N.P. N.P. N.P. -
Londra 1908 2 2 0 4
Stoccolma 1912 3 1 2 6 11ª
Anversa 1920 13 5 5 23
Parigi 1924 8 3 5 16
Amsterdam 1928 7 5 7 19
Los Angeles 1932 12 12 12 36
Berlino 1936 8 9 5 22
Londra 1948 8 11 8 27
Helsinki 1952 8 9 4 21
Melbourne 1956 8 8 9 25
Roma 1960
(nazione ospitante)
13 10 13 36
Tokyo 1964 10 10 7 27
Città del Messico 1968 3 4 9 16 13ª
Monaco di Baviera 1972 5 3 10 18 10ª
Montréal 1976 2 7 4 13 14ª
Mosca 1980 8 3 4 15
Los Angeles 1984 14 6 12 32
Seul 1988 6 4 4 14 10ª
Barcellona 1992 6 5 8 19 12ª
Atlanta 1996 13 10 12 35
Sydney 2000 13 8 13 34
Atene 2004 10 11 11 32
Pechino 2008 8 9 10 27
Londra 2012 8 9 11 28
Rio de Janeiro 2016 8 12 8 28
Tokyo 2020[7] 10 10 20 40 10ª
Totale 217 188 213 618  

(*)N.P. = non partecipante

Medaglie ai Giochi olimpici invernaliModifica

Dati aggiornati al 19 febbraio 2022

 
Medaglie vinte dall'Italia ai Giochi Olimpici invernali
Giochi Oro Argento Bronzo Totale Posizione
Chamonix-Mont-Blanc 1924 0 0 0 0 -
Sankt Moritz 1928 0 0 0 0 -
Lake Placid 1932 0 0 0 0 -
Garmisch-Partenkirchen 1936 0 0 0 0 -
Sankt Moritz 1948 1 0 0 1 10ª
Oslo 1952 1 0 1 2
Cortina d'Ampezzo 1956
(nazione ospitante)
1 2 0 3
Squaw Valley 1960 0 0 1 1 14ª
Innsbruck 1964 0 1 3 4 12ª
Grenoble 1968 4 0 0 4
Sapporo 1972 2 2 1 5
Innsbruck 1976 1 2 1 4 10ª
Lake Placid 1980 0 2 0 2 13ª
Sarajevo 1984 2 0 0 2 10ª
Calgary 1988 2 1 2 5 10ª
Albertville 1992 4 6 4 14
Lillehammer 1994 7 5 8 20
Nagano 1998 2 6 2 10 10ª
Salt Lake City 2002 4 4 5 13
Torino 2006
(nazione ospitante)
5 0 6 11
Vancouver 2010 1 1 3 5 16ª
Sochi 2014 0 2 6 8 23ª
Pyeongchang 2018 3 2 5 10 12ª
Pechino 2022 2 7 8 17 13ª
Totale 42 43 56 141  

Medaglie ai Giochi olimpici estivi giovaniliModifica

Dati aggiornati al dicembre 2018.

Giochi Oro Argento Bronzo Totale Posizione
Singapore 2010 5 9 5 19 10ª
Nanchino 2014 7 8 6 21
Buenos Aires 2018 11 10 13 34
Totale 23 27 24 74  

Medaglie ai Giochi olimpici invernali giovaniliModifica

Dati aggiornati al 22 gennaio 2020.

Giochi Oro Argento Bronzo Totale Posizione
Innsbruck 2012 2 2 1 5 12ª
Lillehammer 2016 1 2 6 9 15ª
Losanna 2020 2 3 3 8 12ª
Totale 5 7 10 22  

Medaglieri specifici per uomini e donneModifica

Giochi olimpici estiviModifica

Edizione   Uomini   Donne Discipline miste Totale
      Tot.       Tot.       Tot.       Tot.
Atene 1896 - - - - - - - - - - - - - - - -
Parigi 1900 3 2 - 5 - - - - - - - - 3 2 - 5
Saint Louis 1904 - - - - - - - - - - - - - - - -
Londra 1908 2 2 - 4 - - - - - - - - 2 2 - 4
Stoccolma 1912 3 1 2 6 - - - - - - - - 3 1 2 6
Anversa 1920 13 5 5 23 - - - - - - - - 13 5 5 23
Parigi 1924 8 3 5 16 - - - - - - - - 8 3 5 16
Amsterdam 1928 7 4 7 18 - 1 - 1 - - - - 7 5 7 19
Los Angeles 1932 12 12 12 36 - - - - - - - - 12 12 12 36
Berlino 1936 7 9 5 21 1 - - 1 - - - - 8 9 5 22
Londra 1948 8 9 8 25 - 2 - 2 - - - - 8 11 8 27
Helsinki 1952 7 9 4 20 1 - - 1 - - - - 8 9 4 21
Melbourne 1956 8 8 9 25 - - - - - - - - 8 8 9 25
Roma 1960 13 10 11 34 - - 2 2 - - - - 13 10 13 36
Tōkyō 1964 10 10 6 26 - - 1 1 - - - - 10 10 7 27
Città del Messico 1968 3 4 9 16 - - - - - - - - 3 4 9 16
Monaco di Baviera 1972 4 2 7 13 1 1 3 5 - - - - 5 3 10 18
Montréal 1976 2 5 4 11 - 2 - 2 - - - - 2 7 4 13
Mosca 1980 7 2 4 13 1 - - 1 - 1[8] - 1 8 3 4 15
Los Angeles 1984 13 4 11 28 1 2 1 4 - - - - 14 6 12 32
Seoul 1988 6 3 4 13 - 1 - 1 - - - - 6 4 4 14
Barcellona 1992 4 4 8 16 2 1 - 3 - - - - 6 5 8 19
Atlanta 1996 10 5 7 22 3 5 5 13 - - - - 13 10 12 35
Sydney 2000 7 6 10 23 6 2 3 11 - - - - 13 8 13 34
Atene 2004 8 6 9 23 2 5 2 9 - - - - 10 11 11 32
Pechino 2008 4 6 6 16 4 3 4 11 - - - - 8 9 10 27
Londra 2012 5 8 7 20 3 1 4 8 - - - - 8 9 11 28
Rio de Janeiro 2016 7 5 6 18 1 7 2 10 - - - - 8 12 8 28
Tokyo 2020 7 7 10 24 2 3 10 15 1 - - 1 10 10 20 40
Totale 188 150 176 514 28 37 37 102 1 1 - 2 217 188 213 618

Giochi olimpici invernaliModifica

Edizione   Uomini   Donne Squadre miste Totale
      Tot.       Tot.       Tot.       Tot.
Chamonix-Mont-Blanc 1924 - - - - - - - - - - - - - - - -
Sankt Moritz 1928 - - - - - - - - - - - - - - - -
Lake Placid 1932 - - - - - - - - - - - - - - - -
Garmisch-Partenkirchen 1936 - - - - - - - - - - - - - - - -
Sankt Moritz 1948 1 - - 1 - - - - - - - - 1 - - 1
Oslo 1952 1 - - 1 - - 1 1 - - - - 1 - 1 2
Cortina d'Ampezzo 1956 1 2 - 3 - - - - - - - - 1 2 - 3
Squaw Valley 1960 - - - - - - 1 1 - - - - - - 1 1
Innsbruck 1964 - 1 3 4 - - - - - - - - - 1 3 4
Grenoble 1968 3 - - 3 1 - - 1 - - - - 4 - - 4
Sapporo 1972 2 2 1 5 - - - - - - - - 2 2 1 5
Innsbruck 1976 1 1 1 3 - 1 - 1 - - - - 1 2 1 4
Lake Placid 1980 - 2 - 2 - - - - - - - - - 2 - 2
Sarajevo 1984 1 - - 1 1 - - 1 - - - - 2 - - 2
Calgary 1988 2 1 2 5 - - - - - - - - 2 1 2 5
Albertville 1992 2 5 3 10 2 1 1 4 - - - - 4 6 4 14
Lillehammer 1994 3 3 4 10 4 2 4 10 - - - - 7 5 8 20
Nagano 1998 1 4 1 6 1 2 1 4 - - - - 2 6 2 10
Salt Lake City 2002 1 1 1 3 3 3 3 9 - - 1 1 4 4 5 13
Torino 2006 5 - 3 8 - - 3 3 - - - - 5 - 6 11
Vancouver 2010 1 1 2 4 - - 1 1 - - - - 1 1 3 5
Sochi 2014 - 1 2 3 - 1 3 4 - - 1 1 - 2 6 8
Pyeongchang 2018 - 1 2 3 3 1 2 6 - - 1 1 3 2 5 10
Pechino 2022 - 1 4 5 1 4 4 9 1 2 - 3 2 7 8 17
Totale 25 26 29 80 16 15 24 55 1 2 3 6 42 43 56 141

Medaglieri per singolo sportModifica

Dati aggiornati al 17 febbraio 2022.

Medaglie negli sport estiviModifica

Sport Oro Argento Bronzo Totale
Scherma 49 46 35 130
Ciclismo[9] 35 16 12 63
Atletica leggera 24 15 26 65
Pugilato 15 15 18 48
Ginnastica 14 7 11 32
Canottaggio 11 14 16 41
Tiro a volo 11 12 8 31
Sport Equestri 7 9 7 23
Lotta 7 4 11 22
Canoa/kayak 6 7 4 17
Nuoto 5 7 17 29
Sollevamento pesi 5 5 7 17
Tiro a segno 5 4 3 12
Judo 4 4 9 17
Vela 4 3 8 15
Pallanuoto 4 3 3 10
Tuffi 3 5 3 11
Tiro con l'arco 2 3 4 9
Pentathlon moderno 2 2 3 7
Taekwondo 2 1 1 4
Calcio 1 0 2 3
Karate 1 0 1 2
Pallavolo 0 3 3 6
Pallacanestro 0 2 0 2
Beach volley 0 1 0 1
Tennis 0 0 1 1
Badminton 0 0 0 0
Golf 0 0 0 0
Hockey su prato 0 0 0 0
Pallamano 0 0 0 0
Rugby 0 0 0 0
Nuoto sincronizzato 0 0 0 0
Tennis tavolo 0 0 0 0
Triathlon 0 0 0 0
Totale 217 188 213 618

Medaglie negli sport invernaliModifica

Sport Oro Argento Bronzo Totale
Sci alpino 14 11 11 36
Sci di fondo 9 14 13 36
Slittino 7 4 7 18
Bob 4 4 4 12
Short track 3 6 6 15
Pattinaggio di velocità 2 1 4 7
Snowboard 1 2 2 5
Skeleton 1 0 0 1
Curling 1 0 0 1
Biathlon 0 1 6 7
Pattinaggio di figura 0 0 2 2
Combinata nordica 0 0 1 1
Freestyle 0 0 0 0
Hockey su ghiaccio 0 0 0 0
Salto con gli sci 0 0 0 0
Totale 42 43 56 141

AlfieriModifica

Giochi olimpici estiviModifica

Nella tabella seguenti sono presenti tutti i portabandiera delle rappresentative italiane nel corso della storia. Dal 2004 sono presenti anche portabandiera alla cerimonia di chiusura

Edizione Cerimonia di apertura Sport Cerimonia di chiusura Sport
Londra 1908 Pietro Bragaglia Ginnastica N.D. [10]
Stoccolma 1912 Alberto Braglia Ginnastica
Anversa 1920 Nedo Nadi Scherma
Parigi 1924 Ugo Frigerio Atletica leggera
Amsterdam 1928 Carlo Galimberti Sollevamento Pesi
Los Angeles 1932 Ugo Frigerio Atletica leggera
Berlino 1936 Giulio Gaudini Scherma
Londra 1948 Giovanni Rocca Atletica leggera
Helsinki 1952 Miranda Cicognani Ginnastica
Melbourne 1956 Edoardo Mangiarotti Scherma
Roma 1960 Edoardo Mangiarotti Scherma
Tokyo 1964 Giuseppe Delfino Scherma
Città del Messico 1968 Raimondo D'Inzeo Equitazione
Monaco di Baviera 1972 Abdon Pamich Atletica leggera
Montréal 1976 Klaus Dibiasi Tuffi
Mosca 1980 N.D. [11]
Los Angeles 1984 Sara Simeoni Atletica leggera
Seul 1988 Pietro Mennea Atletica leggera
Barcellona 1992 Giuseppe Abbagnale Canottaggio
Atlanta 1996 Giovanna Trillini Scherma
Sydney 2000 Carlton Myers Pallacanestro
Atene 2004 Jury Chechi Ginnastica Carmela Allucci Pallanuoto
Pechino 2008 Antonio Rossi Canottaggio Clemente Russo Pugilato
Londra 2012 Valentina Vezzali Scherma Daniele Molmenti Canoa/kayak
Rio de Janeiro 2016 Federica Pellegrini Nuoto Daniele Lupo Beach volley
Tokyo 2020 Jessica Rossi Tiro a volo Marcell Jacobs Atletica leggera
Elia Viviani Ciclismo

Giochi olimpici invernaliModifica

Edizione Cerimonia di apertura Sport Cerimonia di chiusura Sport
Chamonix-Mont-Blanc 1924 Leonardo Bonzi Bob N.D. [12]
Sankt Moritz 1928 Ferdinando Glück Sci di fondo
Lake Placid 1932 Erminio Sertorelli Sci di fondo
Garmisch-Partenkirchen 1936 Adriano Guarnieri Sci alpino
Sankt Moritz 1948 Vittorio Chierroni Sci alpino
Oslo 1952 Fides Romanin Sci di fondo
Cortina d'Ampezzo 1956 Tito Tolin Salto con gli sci
Squaw Valley 1960 Bruno Alberti Sci alpino
Innsbruck 1964 Eugenio Monti Bob
Grenoble 1968 Clotilde Fasolis Sci alpino
Sapporo 1972 Luciano De Paolis Bob
Innsbruck 1976 Gustav Thöni Sci alpino
Lake Placid 1980 Gustav Thöni Sci alpino
Sarajevo 1984 Paul Hildgartner Slittino
Calgary 1988 Paul Hildgartner Slittino
Albertville 1992 Alberto Tomba Sci alpino
Lillehammer 1994 Deborah Compagnoni Sci alpino
Nagano 1998 Gerda Weissensteiner Slittino
Salt Lake City 2002 Isolde Kostner Sci alpino
Torino 2006 Carolina Kostner Pattinaggio artistico
Vancouver 2010 Giorgio Di Centa Sci di fondo Giuliano Razzoli Sci alpino
Soči 2014 Armin Zöggeler Slittino Arianna Fontana Short track
Pyeongchang 2018 Arianna Fontana Short track Carolina Kostner Pattinaggio artistico
Pechino 2022 Michela Moioli [13] Snowboard Francesca Lollobrigida Pattinaggio di velocità

Giochi olimpici estivi giovaniliModifica

Giochi olimpici invernali giovaniliModifica

Atleti con il maggior numero di partecipazioniModifica

In grassetto gli atleti in attività.

Partecip. Atleta Classe Edizioni Arco tempo
(età 1ª/ultima)
Sport       Tot.
8 Piero D'Inzeo 1923 1948/1976 28 anni (25/53) Equitazione 0 2 4 6
Raimondo D'Inzeo 1925 1948/1976 28 anni (23/51) Equitazione 1 2 3 6
8[14] Josefa Idem 1964 1984/2012 28 anni (20/48) Canoa 1 2 2 5
7 Giovanni Pellielo 1970 1992/2016 24 anni (22/46) Tiro a volo 0 3 1 4
6 Andrea Benelli 1960 1988/2008 20 anni (28/48) Tiro a volo 1 0 1 2
Ilario Di Buò 1965 1984/2008 24 anni (19/43) Tiro con l'arco 0 2 0 2
Roland Fischnaller 1980 2002/2022 20 anni (21/41) Snowboard 0 0 0 0
Wilfried Huber 1970 1988/2006 18 anni (18/36) Slittino 1 0 0 1
Gerda Weissensteiner 1969 1988/2006 18 anni (19/37) Slittino e Bob 1 0 1 2
Armin Zöggeler 1974 1994/2014 20 anni (20/40) Slittino 2 1 3 6
Marco De Nicolo 1976 2000/2020 20 anni (22/44) Tiro a segno 0 0 0 0
Natalia Valeeva[15] 1969 1992/2012 20 anni (23/43) Tiro con l'arco 0 0 2 2
Alessandra Sensini 1970 1992/2012 20 anni (22/42) Vela 1 1 2 4

Seguono con 5 partecipazioni altri 44 atleti: Alessandro Argenton e Graziano Mancinelli (Equitazione), Beniamino Bonomi e Antonio Rossi (Canoa), Giorgio Cagnotto e Tania Cagnotto (Tuffi), Stefano Tempesti, Gianni De Magistris e Pietro Figlioli[16] (Pallanuoto), Edoardo Mangiarotti, Angelo Mazzoni, Margherita Zalaffi, Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, Aldo Montano e Andrea Cassarà (Scherma), Pietro Mennea, Abdon Pamich, Giovanni De Benedictis e Fiona May[17] (Atletica leggera), Galliano Rossini e Chiara Cainero (Tiro a volo), Agostino Straulino (Vela), Rossano Galtarossa, Raffaello Leonardo e Simone Venier (Canottaggio), Gabriella Paruzzi, Stefania Belmondo, Sabina Valbusa, Fulvio Valbusa, Giorgio Vanzetta, Maurilio de Zolt, Manuela Di Centa, Giorgio Di Centa e Gianfranco Polvara (sci di fondo), Nathalie Santer (Biathlon), Roberta Bonanomi (Ciclismo su strada), Federica Pellegrini (Nuoto), Kristian Ghedina (sci alpino), Arianna Fontana e Yuri Confortola (Short track), Alessandro Pittin (combinata nordica), Giancarlo Ferrari (tiro con l'arco) e Andrea Giani (pallavolo).

Atleti con il maggior numero di medaglieModifica

Sono in tutto 14 gli atleti italiani che hanno conquistato almeno sei medaglie ai Giochi olimpici.[18] In grassetto gli atleti ancora in attività.

# Atleta Sport       Tot.
1 Edoardo Mangiarotti Scherma 6 5 2 13
2 Arianna Fontana Short Track 2 4 5 11
3 Stefania Belmondo Sci di fondo 2 3 5[19] 10
4 Valentina Vezzali Scherma 6 1 2 9
5 Giulio Gaudini Scherma 3 4 2 9
6 Giovanna Trillini Scherma 4 1 3 8
7 Gustavo Marzi Scherma 2 5 0 7
8 Manuela Di Centa Sci di fondo 2 2 3 7
9 Nedo Nadi Scherma 6 0 0 6
10 Giuseppe Delfino Scherma 4 2 0 6
11 Eugenio Monti Bob 2 2 2 6
12 Armin Zöggeler Slittino 2 1 3 6
13 Raimondo D'Inzeo Equitazione 1 2 3 6
14 Piero D'Inzeo Equitazione 0 2 4 6

Azzurri vincitori di almeno tre oriModifica

# Atleta Anni Oro Argento Bronzo Totale
1 Edoardo Mangiarotti 1936-1960 6 5 2 13
2 Valentina Vezzali 1996-2012 6 1 2 9
3 Nedo Nadi 1912-1920 6 0 0 6
4 Giuseppe Delfino 1952-1964 4 2 0 6
5 Giovanna Trillini 1992-2008 4 1 3 8
6 Oreste Puliti 1920-1928 4 1 0 5
7 Giorgio Zampori 1912-1924 4 0 1 5
8 Carlo Pavesi 1952-1960 4 0 0 4
9 Giulio Gaudini 1928-1936 3 4 2 9
10 Klaus Dibiasi 1964-1976 3 2 0 5
11 Alberto Tomba 1988-1994 3 2 0 5
12 Giancarlo Cornaggia-Medici 1928-1936 3 1 1 5
13 Antonio Rossi 1992-2004 3 1 1 5
14 Deborah Compagnoni 1992-1998 3 1 0 4
15 Aldo Nadi 1920 3 1 0 4
16 Romeo Neri 1928-1932 3 1 0 4
17 Franco Riccardi 1928-1936 3 1 0 4
18 Niccolò Campriani 2008-2016 3 1 0 4
19 Ugo Frigerio 1920-1932 3 0 1 4
20 Agostino Abbagnale 1988-2000 3 0 0 3
21 Luigi Maiocco 1912-1924 3 0 0 3
22 Alberto Braglia[20] 1908-1912 3 0 0 3

Azzurri a podio in almeno quattro Giochi olimpiciModifica

Sono in tutto 18 gli atleti azzurri, tra uomini e donne, capaci di andare a podio in almeno 4 diverse edizioni dei Giochi olimpici. Altresì sono 4 gli atleti che sono andati a podio per 5 edizioni consecutive. Alle Olimpiadi di Londra 2012 Valentina Vezzali è andata a podio per la sua quinta Olimpiade consecutiva, raggiungendo in questa prestigiosa élite i "colleghi" della scherma Edoardo Mangiarotti e Giovanna Trillini, e la sciatrice di fondo Gabriella Paruzzi. Lo slittinista Armin Zöggeler è uno dei 2 atleti ad aver vinto medaglie in 6 Olimpiadi consecutive in una stessa disciplina singola, eguagliato alle Olimpiadi di Tokyo 2020 da Isabell Werth (equitazione)

6 volte consecutive

5 volte consecutive

4 volte consecutive

4 volte non consecutive

In gare individualiModifica

Tuttavia restringendo il discorso alle sole medaglie a titolo individuale, questo numero si riduce a soli 7 atleti, di cui 5 donne, 3 di loro a segno per la quarta volta a Pechino 2008. Valentina Vezzali è l'unica atleta italiana ad essere riuscita ad andare a medaglia in 5 olimpiadi consecutive in gare individuali mentre il record assoluto della storia appartiene a Armin Zöggeler andato a podio per sei olimpiadi consecutive. La prima donna azzurra a vincere 4 medaglie olimpiche in gare individuali fu Giovanna Trillini che invece a Pechino 2008 si è dovuta accontentare del bronzo a squadre e del 4º posto individuale.

6 volte consecutive

5 volte consecutive

4 volte consecutive

NoteModifica

  1. ^ Vedi la voce Ferdinando Lucchesi-Palli per i relativi riferimenti
  2. ^ a b Il Comitato olimpico nazionale italiano non riconosce la partecipazione di alcun atleta italiano ai Giochi della I Olimpiade (Atene 1896)[1]. È stata avanzata l'ipotesi che l'atleta Rivabella [2]), del quale il sito ufficiale del Comitato Olimpico Internazionale cita il solo cognome senza alcuna altra indicazione, potesse essere il cittadino italiano Giuseppe Rivabella, residente ad Atene all'epoca dei giochi [3].
  3. ^ a b Il Comitato olimpico nazionale italiano non riconosce la partecipazione di alcun atleta italiano ai Giochi della III Olimpiade (Saint Louis, 1904)[4]. Recenti ricerche sembrano indicare la possibilità che il ciclista statunitense Frank (Francesco) Bizzoni [5], nato a Lodi, sebbene residente da tempo prima in Gran Bretagna e poi negli Stati Uniti, fosse ancora cittadino italiano al momento dei giochi [6].
  4. ^ Dati aggiornati a Pechino 2022
  5. ^ Federico Sanzovo, Roma 1908: la prima candidatura ritirata, su azzurridigloria.com, 22 aprile 2017. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  6. ^ In alcuni medaglieri vengono segnalate due medaglie d'oro perché nel database del CIO non è presente la corsa a punti del ciclismo, dove si impose l'italiano Enrico Brusoni. Ciò è probabilmente dovuto ai problemi organizzativi che travolsero quella edizione dei giochi e disorientarono i compilatori ufficiali dei rapporti. Tuttavia il CONI (qui) ed altri comitati olimpici nazionali (su tutti quello francese e quello tedesco) la considerano come gara olimpica e danno a Brusoni dignità di olimpionico. Anche secondo le classificazioni di Bill Mallon, presidente dell'Società internazionale degli storici olimpici, e quelle di De Wael (qui Archiviato il 27 febbraio 2014 in Internet Archive. e qui consultabili in linea) questa gara è ritenuta pienamente olimpica, dato che rispettava tutte le cosiddette etichette previste dal CIO per poter avvalorare le competizioni, come si può leggere in un articolo della Gazzetta dello Sport dell'8 luglio 2000 (reperibile qui), che spiega bene tutti i contorni della vicenda.
  7. ^ Posticipati al 2021 a causa della pandemia di COVID-19.
  8. ^ Nel concorso completo a squadre i componenti furono Federico Euro Roman, Anna Casagrande, Mauro Roman e Marina Sciocchetti
  9. ^ Nel dettaglio 9/7/4 su strada, 24/9/7 su pista e 2/0/1 nella mountain bike
  10. ^ La prima edizione in cui sono stati previsti dei portabandiera anche per la cerimonia di chiusura è stata Atene 2004
  11. ^ A parziale sostegno del boicottaggio promosso dagli Stati Uniti d'America contro l'invasione sovietica dell'Afghanistan, gareggiarono solo gli atleti italiani non appartenenti alle squadre sportive militari e solo sotto la bandiera olimpica, anziché sotto la bandiera nazionale tricolore. Pertanto non ci fu un portabandiera.
  12. ^ La prima edizione in cui sono stati previsti dei portabandiera anche per la cerimonia di chiusura è stata Vancouver 2010
  13. ^ originariamente era stata designata Sofia Goggia (sci alpino), sostituita a causa di un infortunio subito pochi giorni prima dell'inizio della manifestazione
  14. ^ Sei per l'Italia e due per la Germania Ovest
  15. ^ 1 per la Squadra Unificata, 1 per la Moldavia e 4 per l'Italia
  16. ^ Due per l'Australia e tre per l'Italia
  17. ^ Due per la Gran Bretagna e tre per l'Italia
  18. ^ Winners of many Olympic medals, su users.skynet.be. URL consultato l'8 febbraio 2012.
  19. ^ Olimpiadi: bronzo «postumo» alla Belmondo, su corriere.it. URL consultato l'8 febbraio 2012.
  20. ^ vincitore anche di due argenti ai Giochi olimpici intermedi

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica