Apri il menu principale

Italo Kuhne

giornalista italiano

Italo Kuhne (Napoli, 7 maggio 1930Napoli, 23 marzo 2001[1]) è stato un giornalista italiano.

Giornalista RAI, ha lavorato in particolare per la Redazione Sport del TG3 Campania dove effettuava i commenti alle partite della Nocerina, della Cavese e infine del Napoli, per 90º minuto e per la Domenica Sportiva, raccontando i due scudetti conquistati dai partenopei nelle stagioni 1986-1987 e 1989-1990.

BiografiaModifica

Diplomato ISEF e laureato in giurisprudenza ha esercitato la professione di avvocato fino al 1974, collaborando, come giornalista pubblicista, con varie testate tra le quali Il Giornale, Roma, Radio Rai.

Carriera giornalisticaModifica

Abbandonata la carriera forense, diventa giornalista professionista, quando viene assunto in Rai per lavorare nella terza rete nel 1975.

CuriositàModifica

È stato tedoforo alle Olimpiadi di Roma nel 1960 ed ha ricevuto la stella d'argento del CONI al merito sportivo.[senza fonte]

Grande appassionato di sci, e a lui, che ha vinto più di un titolo ai campionati mondiali di sci dei giornalisti, è stato dedicato un trofeo sciistico che si assegna annualmente a Roccaraso.

MorteModifica

È morto nel 2001 a Napoli.

NoteModifica

  1. ^ Brevi di cronaca Repubblica.it
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie