Apri il menu principale
Iva Majoli Marić
Iva Majoli at the 2010 US Open 02.jpg
Iva Majoli nel 2010
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 175 cm
Peso 61 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Ritirata 2004
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 316 - 225
Titoli vinti 8 WTA, 2 ITF
Miglior ranking 4° (5 febbraio 1996)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open QF (1996)
Francia Roland Garros V (1997)
Regno Unito Wimbledon QF (1997)
Stati Uniti US Open 4T (1994)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 3T (1996)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 99 - 124
Titoli vinti 1 WTA
Miglior ranking 24° (21 agosto 1995)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (1998)
Francia Roland Garros 3T (1997, 2002, 2003)
Regno Unito Wimbledon QF (2001)
Stati Uniti US Open QF (1997)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (1996)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open
Francia Roland Garros 3T (1998)
Regno Unito Wimbledon 1T (2002)
Stati Uniti US Open 1T (1998)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Iva Majoli Marić, nata Iva Majoli (Zagabria, 12 agosto 1977), è un'ex tennista croata.

CarrieraModifica

Ha conquistato la vittoria di maggior prestigio nel 1997, quando a sorpresa si è imposta al Roland Garros sconfiggendo la numero uno al mondo Martina Hingis ed impedendole il Grande Slam.[1]

Al di fuori degli Slam ha vinto otto tornei in singolare e uno nel doppio femminile. Nel 1996 ha rappresentato il suo Paese alle Olimpiadi, dove è uscita al terzo turno. In Fed Cup ha giocato quaranta match con la squadra croata vincendone ventuno.[2] Dal 2012 ha il ruolo di capitano della squadra croata.[3]

Vita privataModifica

Sposata col connazionale Stipe Maric, un uomo d'affari (al loro matrimonio erano presenti Jennifer Capriati e Mary Pierce), hanno una figlia, Mia.

StatisticheModifica

SingolareModifica

Vittorie (8)Modifica

Nr. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 2 ottobre 1995   Zurich Open, Zurigo Sintetico (I)   Mary Pierce 6–4, 6–4
2. 9 ottobre 1995   Porsche Tennis Grand Prix, Filderstadt Cemento (I)   Gabriela Sabatini 6–4, 7–64
3. 29 gennaio 1996   Toray Pan Pacific Open, Tokyo Sintetico (I)   Arantxa Sánchez Vicario 6–4, 6–1
4. 19 febbraio 1996   Faber Grand Prix, Essen Sintetico (I)   Jana Novotná 7–5, 1–6, 7–66
5. 17 febbraio 1997   Faber Grand Prix, Hannover Sintetico (I)   Jana Novotná 4–6, 7–62, 6–4
6. 28 aprile 1997   Betty Barclay Cup, Amburgo Terra battuta   Ruxandra Dragomir 6–3, 6–2
7. 26 maggio 1997   Open di Francia, Parigi Terra battuta   Martina Hingis 6–4, 6–2
8. 15 aprile 2002   Family Circle Cup, Charleston Terra battuta   Patty Schnyder 7–65, 6–4

Finali perse (9)Modifica

Nr. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 7 febbraio 1994   Asian Open, Osaka Sintetico (I)   Manuela Maleeva-Fragniere 1–6, 6–4, 5–7
2. 18 aprile 1994   Barcelona Ladies Open, Barcellona Terra battuta   Arantxa Sánchez Vicario 0–6, 2–6
3. 24 ottobre 1994   Faber Grand Prix, Essen Sintetico (I)   Jana Novotná 2–6, 4–6
4. 24 aprile 1995   Barcelona Ladies Open, Barcellona Terra battuta   Arantxa Sánchez Vicario 7–5, 0–6, 2–6
5. 12 febbraio 1996   Open GDF Suez, Parigi Sintetico (I)   Julie Halard-Decugis 5–7, 64–7
6. 30 settembre 1996   Sparkassen Cup, Lipsia Sintetico (I)   Anke Huber 7–5, 3–6, 1–6
7. 6 novembre 2000   Commonwealth Bank Tennis Classic, Kuala Lumpur Cemento   Henrieta Nagyová 4–6, 2–6
8. 17 settembre 2001   Bell Challenge, Quebec City Sintetico (I)   Meghann Shaughnessy 1–6, 3–6
9. 29 aprile 2002   Croatian Bol Ladies Open, Bol Terra battuta   Åsa Svensson 3–6, 6–4, 1–6

DoppioModifica

Vittorie (1)Modifica

Nr. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 5 febbraio 2001   Open GDF Suez, Parigi Sintetico (I)   Virginie Razzano   Kimberly Po
  Nathalie Tauziat
6–3, 7–5

Finali perse (4)Modifica

Nr. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1 20 febbraio 1995   Generali Ladies Linz, Linz Sintetico (I)   Petra Schwarz   Meredith McGrath
  Nathalie Tauziat
1–6, 2–6
2. 24 aprile 1995   Barcelona Ladies Open, Barcellona Terra battuta   Mariaan de Swardt   Larisa Neiland
  Arantxa Sánchez Vicario
5–7, 6–4, 5–7
3. 14 agosto 1995   Canadian Open, Toronto Cemento   Martina Hingis   Gabriela Sabatini
  Brenda Schultz-McCarthy
6–4, 0–6, 3–6
4. 28 aprile 1997   Betty Barclay Cup, Amburgo Terra battuta   Ruxandra Dragomir   Anke Huber
  Mary Pierce
6–4, 61–7, 2–6

Risultati in progressioneModifica

Sigla Risultato
V Vincitore
F Finalista
SF Semifinalista
O Oro olimpico
A Argento olimpico
SF Bronzo olimpico
QF Quarti di Finale
4T Quarto turno
3T Terzo turno
2T Secondo turno
1T Primo turno
RR Round Robin
LQ Turno di qualificazione
A Assente
ND Non disputato
Legenda superfici
Cemento
Terra battuta
Erba
Superficie variabile

Singolare nei tornei del Grande SlamModifica

Torneo 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004
  Australian Open A A A A QF 1T 3T A A 3T 2T 1T A
  Open di Francia A 4T 4T QF QF V QF A 2T 1T 2T 2T A
  Wimbledon A A 1T 1T A QF 2T A A 1T 3T 1T A
  US Open 2T 2T 4T 1T 1T 2T 2T 1T A 3T 3T 1T A

Doppio nei tornei del Grande SlamModifica

Torneo 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004
  Australian Open A A A A 1T 2T 3T A A 2T 1T 1T A
  Open di Francia A A A 2T A 3T 1T A A 1T 3T 3T A
  Wimbledon A A 1T 2T A 1T 1T A A QF 1T 2T A
  US Open A 1T 1T 3T 1T QF 3T A A 1T 3T 1T A

Doppio misto nei tornei del Grande SlamModifica

Torneo 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004
  Australian Open A A A A A A A A A A A A A
  Open di Francia A A A A 1T A 3T A A A A A A
  Wimbledon A A A A A A A A A A 1T A A
  US Open A A A A A A 1T A A A A A A

NoteModifica

  1. ^ Roland Garros donne: le 10 vittorie memorabili, ubitennis.com, 24 maggio 2013. URL consultato il 3 maggio 2014.
  2. ^ fedcup.com, Profilo sul sito della Fed Cup, su fedcup.com. URL consultato il 3 maggio 2014.
  3. ^ 36 candeline per Iva Majoli, ubitennis.com, 12 agosto 2013. URL consultato il 3 maggio 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica