Ivan Rassimov

attore italiano
Ivan Rassimov nel film Inhibition

Ivan Rassimov, pseudonimo di Ivan Đerasimović (Trieste, 7 maggio 1938Roma, 14 marzo 2003), è stato un attore italiano.

BiografiaModifica

Nato da genitori serbi trasferitisi a Trieste nell'anno della sua nascita, crebbe con la sorella Rada; entrambi furono appassionati di recitazione e divennero attori. Concluso il servizio militare, Ivan si trasferì a Roma per seguire corsi di recitazione e perfezionare il suo stile. Interprete di fotoromanzi, in quegli anni venne notato dal regista Mario Bava che nel 1965 lo scritturò per recitare nel suo Terrore nello spazio, diventando poi popolare, nel tempo, come «cattivo» in film d'azione e del genere «cannibal». Dopo una lunga malattia, si spegne a Roma il 14 marzo 2003, all'età di 64 anni[1].

FilmografiaModifica

Doppiatori italianiModifica

  • Pino Locchi in Cjamango, Non aspettare Django, spara, Se vuoi vivere...spara!, I sette di Marsa Matruh
  • Cesare Barbetti in La strega in amore, I vigliacchi non pregano, Roma a mano armata
  • Luciano De Ambrosis in Tutti i colori del buio, Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave
  • Giacomo Piperno in Un bianco vestito per Marialé, Emanuelle nera -Orient Reportage
  • Pino Colizzi in Il paese del sesso selvaggio, Spasmo
  • Michele Kalamera in La vendetta è un piatto che si serve freddo
  • Gigi Pirarba in Le tigri di Mompracem
  • Sergio Graziani in Si può essere più bastardi dell'ispettore Cliff?
  • Nando Gazzolo in Lo strano vizio della signora Wardh

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29744180 · ISNI (EN0000 0001 2053 1018 · SBN IT\ICCU\RAVV\299395 · LCCN (ENno2011094317 · BNF (FRcb14219067q (data) · WorldCat Identities (ENno2011-094317