Jørgen Marcussen

ex ciclista su strada e pistard danese
Jørgen Marcussen
Nazionalità Danimarca Danimarca
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Termine carriera 1989
Carriera
Squadre di club
1976Furzi
1977Vibor
1978Avia-Groene Leeuw
1979Magniflex
1980-1981Inoxpran
1982Termolan
1983Metauro Mobili
1984Dromedario
1986Murella-Fanini
1987-1988Pepsi Cola
1988Fanini-Seven Up
1989Pepsi Cola
Nazionale
1976-1988Danimarca Danimarca
Carriera da allenatore
2001Team Coast
2002-2004Team CSC
2008Team Løgstør
2009-2010Team Concordia
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Nürburgring 1978 In linea
Statistiche aggiornate al 20 gennaio 2020

Jørgen Valdemar Marcussen (Hillerød, 15 maggio 1950) è un ex ciclista su strada e pistard danese. Professionista dal 1976 al 1989, vinse la medaglia di bronzo ai campionati del mondo 1978.

CarrieraModifica

Tra i dilettanti partecipò ai Giochi olimpici 1972 a Monaco di Baviera e ottenne alcune vittorie, tra cui quella nel Grand Prix Tell in Svizzera nel 1975. Passato al professionismo con la Furzi-Vibor nel maggio 1976, a 25 anni compiuti, nei primi anni di carriera si mise in evidenza perlopiù con piazzamenti in prove a cronometro (secondo di tappa nella cronometro di Arcore al Giro d'Italia 1976, terzo al Trofeo Baracchi 1976 e al Grand Prix des Nations 1977).

Nel 1978 concluse terzo ai campionati del mondo del Nürburgring, anticipato dalla coppia formata da Gerrie Knetemann e Francesco Moser. Nel 1980 vinse la cronometro di Pisa al Giro d'Italia, e concluse ottavo (uno dei soli 15 atleti a portare a termine la corsa) nel duro campionato del mondo a Sallanches; l'anno dopo ottenne il quarto posto generale nella Vuelta a España vinta dal suo capitano alla Inoxpran Giovanni Battaglin.

Nelle stagioni seguenti fu capitano per piccole squadre italiane, ottenendo però pochi risultati. Nel 1986 vinse il Trofeo Matteotti a Pescara e vinse una tappa al Giro di Danimarca, ancora al Trofeo Matteotti concluse secondo nel 1988; fu anche secondo nel campionato nazionale danese del 1987. Si ritirò dall'attività professionistica nel 1989, a 39 anni.

Dopo il ritiro non abbandonò il ciclismo, che continuò a frequentare come direttore sportivo: dal 2002 al 2003 fu anche nello staff tecnico del Team CSC diretto da Bjarne Riis.

PalmarèsModifica

Gran Premio Ezio Del Rosso
7ª tappa Grand Prix Tell (cronometro)
Classifica generale Grand Prix Tell
Bologna-Raticosa
  • 1980 (Inoxpran, una vittoria)
5ª tappa Giro d'Italia (Pontedera > Pisa, cronometro)
  • 1986 (Murella-Fanini, due vittorie)
Trofeo Matteotti
4ª tappa Post Danmark Rundt
  • 1987 (Pepsi Cola-Alba Cucine, una vittoria)
2ª prova Gran Premio Sanson

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1976: 37º
1977: 88º
1979: ritirato (9ª tappa)
1980: 33º
1981: 17º
1982: 32º
1979: ritirato (10ª tappa)

Classiche monumentoModifica

Competizioni mondialiModifica

Collegamenti esterniModifica