Lo jabot è un ornamento cucito o semplicemente applicato sul petto di camicie o di bluse, realizzato in pizzo o nello stesso tessuto del capo.

Il giudice della suprema corte Ruth Bader Ginsburg.
Modello di jabot

Storicamente nato nell'abbigliamento maschile alla corte di Luigi XIV, re di Francia, lo jabot entra a far parte della moda femminile nel 1800, come accessorio ornamentale[1], pur continuando ad apparire sulle camicie eleganti da uomo, prima di essere sostituito dalla cravatta[1].

Lo jabot sopravvive nei giorni nostri come componente di vari costumi ufficiali, come in quelli della Corte Costituzionale Federale tedesca.

NoteModifica

Altri progettiModifica

  Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda