Jacinto María Cervera y Cervera

vescovo cattolico spagnolo
Jacinto María Cervera y Cervera
vescovo della Chiesa cattolica
Gumersindo robayna-don jacinto cervera.jpg
Template-Bishop.svg
Esto vir fortis et labora sicut bonus miles Christi Jesu
 
Incarichi ricoperti
 
Nato12 ottobre 1827 a Pedralba
Nominato vescovo27 marzo 1882 confermato da papa Leone XIII
Consacrato vescovo6 febbraio 1881 dal cardinale Manuel García Gil
Deceduto14 novembre 1897 (70 anni) a Maiorca
 

Jacinto María Cervera y Cervera (Pedralba, 12 ottobre 1827Maiorca, 14 novembre 1897) è stato un vescovo cattolico spagnolo.

BiografiaModifica

Nacque a Pedralba nella Comunità Valenciana il 12 ottobre 1827 e fu ordinato sacerdote nel 1850[1].

Il 16 dicembre 1880 venne nominato vescovo ausiliare di Saragozza, ricevendo contestualmente il titolo di Ipso. Fu consacrato il 6 febbraio 1881 per l'imposizione delle mani del cardinale arcivescovo di Saragozza Manuel García Gil e dei coconsacranti Benito Sanz y Forés, vescovo di Oviedo, José María Orberá y Carrión, vescovo di Almería, e Antonio Ochoa y Arenas, vescovo di Sigüenza.

Il 27 marzo 1882 fu nominato vescovo di San Cristóbal de La Laguna nell'isola di Tenerife. Fece il solenne ingresso nella Cattedrale de La Laguna il 16 luglio 1882. Fu il terzo vescovo di Tenerife. Nel corso del suo mandato episcopale nella diocesi di Tenerife ordinò cinque sacerdoti diocesani. Dopo tre anni nella diocesi di Tenerife, presentò le sue dimissioni, che vennero accettate il 21 luglio 1885, ritirandosi nelle Isole Baleari.[1]

Si ritirò in pensione il 10 giugno 1886 come vescovo di Maiorca e Ibiza[senza fonte], posizione occupata fino alla sua morte, avvenuta il 14 novembre 1897, all'età di 70 anni.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

NoteModifica

  1. ^ a b Historia de la Diócesis Nivariense, su Obispado de Tenerife. URL consultato il 24 settembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN86528804 · BNE (ESXX1004753 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-86528804