Apri il menu principale

Jack Kramer

tennista statunitense
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il calciatore norvegese, vedi Jack Kramer (calciatore).
Jack Kramer
Jack Kramer.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros -
Regno Unito Wimbledon V (1947)
Stati Uniti US Open V (1946, 1947)
Doppio1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros -
Regno Unito Wimbledon V (1946, 1947)
Stati Uniti US Open V (1940, 1941, 1943, 1947)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 1
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open -
Francia Roland Garros -
Regno Unito Wimbledon -
Stati Uniti US Open V (1941)
Palmarès
Oro Coppa Davis 1946
Oro Coppa Davis 1947
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Albert John Kramer, detto Jack (Las Vegas, 1º agosto 1921Los Angeles, 12 settembre 2009), è stato un tennista statunitense.

BiografiaModifica

Appassionato di sport, in particolare il basket e il tennis, all'età di 13 anni si trasferì con la famiglia a San Bernardino, in California, e dopo aver visto Ellsworth Vines, allora il miglior giocatore del mondo, giocare una partita Kramer decise di concentrarsi sul tennis.

Numero uno del mondo, a dispetto dei soli 3 slam vinti in carriera, prima di passare professionista e di essere privato della possibilità di partecipare ai tornei tradizionali è considerato uno dei più grandi tennisti di tutti i tempi. Il sopraggiungere della guerra limitò di gran lunga quelli che sarebbero potuti essere i suoi successi tra i dilettanti.[1]

Alto e magro, fu uno dei primi giocatori al mondo a svolgere un gioco basato sul serve & volley. Sbaragliò la concorrenza nelle sette partite giocate a Wimbledon 1947, concedendo ai suoi avversari solo 37 game, un numero che soltanto Björn Borg è riuscito a superare al Roland Garros 1978.[2] Si ritirò dall'attività agonistica nel 1954, a 33 anni, a causa di problemi alla schiena.

Ha anche partecipato alla nascita di quella che sarebbe diventata poi l'ATP, l'Associazione dei giocatori professionisti, della quale è stato il primo direttore nel 1972.[3] Autore, nel 1979, di un'autobiografia dal titolo The Game: My 40 Years in Tennis.

Kramer fu inserito nella International Tennis Hall of Fame di Newport, Rhode Island, nel 1968. Il Los Angeles Tennis Open fu noto per diversi anni come "Jack Kramer Open", l'unico evento del World Tennis Tour che ha portato il nome di un giocatore.[4]

StatisticheModifica

SingolareModifica

Grande SlamModifica

Vinte (3)Modifica
Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1946   U.S. Championships Erba   Tom Brown 9–7, 6–3, 6–0
1947   Wimbledon Erba   Tom Brown 6–1, 6–3, 6–2
1947   U.S. Championships Erba   Frank Parker 4–6, 2–6, 6–1, 6–0, 6–3
Sconfitte (1)Modifica
Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1943   U.S. Championships Erba   Joe Hunt 3–6, 8–6, 8–10, 0–6

Pro SlamModifica

Vinte (2)Modifica
Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1948   U.S. Pro Tennis Championships Erba   Bobby Riggs 14–12, 6–2, 3–6, 6–3
1949   Wembley Championship Indoor   Bobby Riggs 2–6, 6–4, 6–3, 6–4
Perse (1)Modifica
Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1952   Wembley Championship Indoor   Pancho Gonzales 6–3, 6–3, 2–6, 4–6, 5–7

Titoli da dilettante (1939-1947)Modifica

Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
17 luglio 1937   Pacific Northwest Championships, Tacoma   Edwin Amark 9-7 7-5 2-6 7-5
15 gennaio 1939   Palm Springs Invitational, Palm Springs   Welby van Horn 9-7 3-6 6-3
12 gennaio 1942   Dixie Championships, Tampa   Wayne Sabin 6-0 6-0 6-3
10 maggio 1942   Southern California Championships, Los Angeles   Frank Andrew Parker 6-2 6-2 11-9
24 maggio 1942   California State Championships, San Francisco   Tom Brown
26 settembre 1943   Pacific Southwest Championships, Los Angeles   Pancho Segura 0-6 6-1 6-2
28 maggio 1944   Southern California Championships, Los Angeles   Frank Andrew Parker 8-6 8-6 6-3
15 aprile 1946   Beverley Hills Championships, Los Angeles   Tom Brown 6-4 9-7 6-1
12 maggio 1946   Southern California Championships, Los Angeles   Frank Andrew Parker 8-6 6-19-7
8 settembre 1946   U.S. National Championships, New York Erba   Tom Brown 9-7 6-3 6-0
29 settembre 1946   Pacific Southwest Championships, Los Angeles   Frederick Ted Rudolph Schroeder 6-2 6-8 6-2 8-6
6 ottobre 1946   Pacific Coast Championships, San Francisco   Eddie Moylan 7-5 4-6 7-5 6-3
5 marzo 1947   US Indoors, New York   Bob Falkenburg 6-1 6-2 6-2
24 marzo 1947   University of Miami Championships, Coral Gables   Bill Talbert 6-4 6-2
14 aprile 1947   River Oaks International Tennis Tournament, Houston Terra battuta   Gardnar Mulloy 6-1 6-0 6-2
12 maggio 1947   Southern California Championships, Los Angeles   Frank Andrew Parker 4-6 2-6 11-9 6-2 7-5
5 luglio 1947   Torneo di Wimbledon, Londra Erba   Tom Brown 6-1 6-3 6-2
14 settembre 1947   U.S. National Championships, New York Erba   Frank Andrew Parker 4-6 2-6 6-1 6-0 6-3
28 settembre 1947   Pacific Southwest Championships, Los Angeles   Frederick Ted Rudolph Schroeder 10-8 6-4 6-4
5 ottobre 1947   Pacific Coast Championships, San Francisco   Tom Brown 6-2 8-6

Titoli da professionista 1947-1954Modifica

Anno Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
20 giugno 1948   U.S. Pro Tennis Championships, Forest Hills Erba   Bobby Riggs 14-12, 6-2, 3-6, 6-3
4 giugno 1949   London Pro Indoor Championships, Londra Parquet indoor   Bobby Riggs 2-6, 6-4, 6-3, 6-4
30 luglio 1949   Slazenger Pro Championships, Scarborough Parquet indoor   Don Budge 4-6 7-5 6-2 6-4
1º aprile 1949   Philadelphia Pro Championships, Filadelfia Parquet indoor Round Robin
5 aprile 1953   US Pro Indoor Championships, New York Parquet indoor   Frank Sedgman 8-6, 4-6, 6-4
24 aprile 1953   Chicago Pro Championships, Chicago   Pancho Segura 6-3, 8-6

Tour professionisticiModifica

Data Tour Classifica
26 dicembre 1947 – maggio 1948 World Pro Tour 1947-1948 1)   Jack Kramer (69–20)
2)   Bobby Riggs (20–69)
25 ottobre 1949 – 21 maggio 1950 World Pro Tour 1949-1950 1)   Jack Kramer (96–27)
2)   Pancho Gonzales (27–96)
28 ottobre 1950 – marzo 1951 World Pro Tour 1950-1951 1)   Jack Kramer (64-28)
2)   Pancho Segura (28-64)
6 gennaio 1953 – 1º giugno 1953 World Pro Tour 1953 1)   Jack Kramer (54-41)
2)   Frank Sedgman (41-54)

DoppioModifica

Grande SlamModifica

Vinte (8)Modifica
Anno Torneo Compagno Avversari in finale Punteggio
1940   U.S. Championships   Ted Schroeder   Gardnar Mulloy
  Henry Prussoff
6–4, 8–6, 9–7
1941   U.S. Championships   Ted Schroeder   Wayne Sabin
  Gardnar Mulloy
9–7, 6–4, 6–2
1943   U.S. Championships   Frank Parker   Bill Talbert
  David Freeman
6–2, 6–4, 6–4
1946   Wimbledon   Tom Brown   Geoff Brown
  Dinny Pails
6–4, 6–4, 6–2
1947   Wimbledon   Bob Falkenburg   Tony Mottram
  Bill Sidwell
8–6, 6–3, 6–3
1947   U.S. Championships   Ted Schroeder   Bill Talbert
  Bill Sidwell
6–4, 7–5, 6–3
Finali (0)Modifica

Nessuna finale persa

Doppio mistoModifica

Grande SlamModifica

Vinte (1)Modifica
Anno Torneo Compagna Avversari in finale Punteggio
1941   U.S. Championships   Sarah Palfrey   Pauline Betz
  Bobby Riggs
4-6, 6-4, 6-4
Finali (1)Modifica
Anno Torneo Compagna Avversari in finale Punteggio
1941   U.S. Championships   Dorothy Bundy   Alice Marble
  Bobby Riggs
9-7, 6-1

NoteModifica

  1. ^ In odore di GOAT: Jack Kramer, ubitennis.com, 2 marzo 2014. URL consultato il 17 novembre 2014.
  2. ^ Rino Tommasi, La superiorità del numero 1 è da record, gazzetta.it, 22 gennaio 2012. URL consultato il 17 novembre 2014.
  3. ^ Tennis. Quarant'anni di classifiche Atp: così cambiò per sempre la racchetta, gazzetta.it, 22 agosto 2013. URL consultato il 17 novembre 2014.
  4. ^ Jack Kramer, il papà dell'ATP, tennis.it. URL consultato il 17 novembre 2014.

BibliografiaModifica

  • Jack Kramer e Frank Deford, The Game: My 40 years in tennis, Putnam, 1979. ISBN 0-399-12336-9

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN113740531 · ISNI (EN0000 0000 8473 3471 · LCCN (ENn78096938 · WorldCat Identities (ENn78-096938