Apri il menu principale
Jack Middelburg
Training TT van Assen Jack Middelburg , kop, Bestanddeelnr 930-8989.jpg
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1977
Stagioni dal 1977 al 1984
Miglior risultato finale
Gare disputate 37
Gare vinte 2
Podi 4
Pole position 2
Giri veloci 1
 

Jack Middelburg (Naaldwijk, 30 aprile 1952Groninga, 3 aprile 1984) è stato un pilota motociclistico olandese.

Indice

CarrieraModifica

Uno dei "tre grandi" (gli altri erano Wil Hartog e Boet van Dulmen) del motociclismo olandese, Middelburg aveva iniziato a correre in moto nel 1973 (l'esordio sul circuito cittadino di Woudrichem). Dopo un apprendistato nella NMB, divenne campione olandese nel 1977 e nel 1978. Le vittorie a livello nazionale spinsero Middelburg verso il Motomondiale, dove si fece notare per la sua guida impetuosa, tanto da meritarsi il soprannome "Jumping Jack" (dalla canzone dei Rolling Stones Jumpin' Jack Flash).

 
Circuito di Heeswijk (1982): a sinistra Middelburg, a destra Boet Van Dulmen

L'esordio di Middelburg nel Mondiale fu al GP d'Olanda 1977, terminato all'11º posto in 350 e in 500. Il primo podio di Middelburg arrivò al GP di Svezia 1979 (2º posto), terminando settimo a fine stagione. Sempre da pilota privato, questa volta con una Yamaha TZ 500, corse anche nel 1980, anno in cui conquistò la sua prima vittoria, nella gara di casa, dopo essere partito dalla pole position (secondo olandese a vincere ad Assen dopo Hartog).

Il 1981 rivide Middelburg su una Suzuki RG 500: si fece notare vincendo il GP di Gran Bretagna davanti al campione uscente Kenny Roberts. La vittoria dell'olandese (7° a fine stagione in classifica) fu l'ultima in 500 per un pilota privato. Il 1982 fu privo di soddisfazioni per l'olandese, a punti solo in tre occasioni (Argentina, Jugoslavia e San Marino), tanto da spingerlo ad acquistare una delle nuove Honda RS 500 R tre cilindri per la stagione '83, terminata al 12º posto.

Il 1º aprile 1984, partecipando al circuito di Tolbert (gara del Campionato olandese), Middelburg cadde cercando di andare in testa alla gara; ricoverato presso l'ospedale di Groninga, morirà due giorni dopo[1].

Risultati nel motomondialeModifica

Classe 350Modifica

1977 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - AN - - - - - 11 NE - - - - 0
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
350 Yamaha - NE NQ - - 13 NE Rit - 16 - - - 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Classe 500Modifica

1977 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Suzuki NE NE 11 0
1978 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Suzuki Rit 15 13 14 11 NE NE 0
1979 Classe Moto                           Punti Pos.
500 Suzuki 15 7 7 7 Rit 7 NP 2 4 NP NE 36[2]
1980 Classe Moto                     Punti Pos.
500 Yamaha NP 15 25 NE 1 Rit Rit 9 NE 8 20[3]
1981 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki NE 8 8 7 9 NE - 5 6 7 1 4 3 NE 60[4]
1982 Classe Moto                             Punti Pos.
500 Suzuki 9 - [5] - - - - 6 - - NE NE 5 - 13[6] 16º
1983 Classe Moto                         Punti Pos.
500 Honda - 10 - - 8 8 - 6 - - - - 12[7] 12º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

[8]

NoteModifica

  1. ^ (EN) L'incidente su motorsportmemorial.org
  2. ^ Risultati del 1979 su Racingmemo.free
  3. ^ Risultati del 1980 su Racingmemo.free
  4. ^ Risultati del 1981 su Racingmemo.free
  5. ^ Fa parte dei piloti che hanno boicottato questo gran premio
  6. ^ Risultati del 1982 su Racingmemo.free
  7. ^ Risultati del 1983 su Racingmemo.free
  8. ^ Sono prese in considerazione solamente le stagioni in cui ha ottenuto punti validi per la classifica mondiale

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN289811266 · ISNI (EN0000 0003 9512 2272 · WorldCat Identities (EN289811266