Jacob Rees-Mogg

politico britannico
Jacob Rees-Mogg
Official portrait of Mr Jacob Rees-Mogg crop 2.jpg

Leader della Camera dei comuni
Lord presidente del Consiglio
In carica
Inizio mandato 24 luglio 2019
Monarca Elisabetta II
Capo del governo Boris Johnson
Predecessore Mel Stride

Dati generali
Prefisso onorifico onorevole
Partito politico Conservatore
Università Trinity College, Università di Oxford

Jacob Rees-Mogg (Bath, 24 maggio 1969) è un politico britannico, Leader della Camera dei comuni e Lord presidente del Consiglio dal luglio 2019.

BiografiaModifica

Conseguita la laurea presso l'università di Oxford, Rees-Mogg ha lavorato nella City di Londra come gestore di investimenti nei mercati emergenti. Nel 2007 ha fondato una propria società, la Somerset Capital Management. Nelle elezioni politiche del 1997 è stato candidato Tory per il collegio scozzese di Central Fife, una zona di forte sostegno al partito laburista, e ha ricevuto il 9% dei voti. Nel 2001 è stato candidato per il collegio di The Wrekin, nello Shropshire, e fu di nuovo il perdente.

Durante la campagna elettorale generale 2010, The Times lo ha descritto come la caricatura di un Tory "distaccato" e "altro-mondano", definendolo come "il peggior incubo di David Cameron". Nonostante questo, Rees-Mogg è diventato deputato nella camera dei comuni per il collegio di North East Somerset.[1][2] Nel parlamento è diventato famoso per il suo euroscetticismo.[3] Il 24 luglio 2019 è stato nominato Leader della Camera dei comuni e Lord presidente del Consiglio dal primo ministro Boris Johnson.

NoteModifica

  1. ^ Jacob Rees-Mogg, parliament.uk
  2. ^ Somerset North East BBC News, 07/05/2010
  3. ^ Jacob Rees-Mogg Says Tories Should Allow Ukip To Win Seats, huffingtonpost.co.uk 27/09/2013

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN305856780 · ISNI (EN0000 0004 2337 6617 · LCCN (ENnb2013025670 · GND (DE1150876352 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2013025670