Jacques-Charles de Fitz-James

generale francese
Jacques-Charles de Fitz-James, V duca di Fitz-James
Duca di Fitz-James
Stemma
In carica 23 marzo 1787 –
11 agosto 1805
Predecessore Charles de Fitz-James
Nascita Parigi, 16 novembre 1743
Morte Parigi, 11 agosto 1805
Padre Charles de Fitz-James
Madre Victoire Goyon de Matignon
Consorte Marie Claudine Sylvie de Thiard de Bissy
Religione cattolicesimo

Jacques-Charles de Fitz-James (Parigi, 16 novembre 1743Parigi, 11 agosto 1805) nipote del maresciallo Berwick, era un generale francese.

Figlio del duca Charles de Fitz-James, maresciallo di Francia e nipote del maresciallo Berwick, era naturalmente destinato a una carriera nelle armi. Cornetta nel reggimento di cavalleria Fitz-James nel febbraio 1757, fu promosso maestro di campo nel 1759, prima di diventare colonnello e proprietario del reggimento di Berwick nel 1763, brigadiere degli eserciti del re nel 1769 e maresciallo del campo il 1º marzo 1780. Ufficiale del Grand Orient de France e pari di Francia, fu l'ultimo governatore del Limosino, sopravvissuto al padre il 15 aprile 1768 e insediatosi il 22 marzo 1787[1]. Alla sua morte, divenne il quinto duca di Fitz-James. A differenza del figlio naturale, Jacques-Charles-René de Fitz-James, che servì la Grande Armée e ricevette la legion d'onore[2], egli non ricevette alcuna distinzione militare. Tutto ciò che è e tutto ciò che ha, lo ha dai suoi antenati: titoli, cariche, terre e ricchezze.

NoteModifica

  1. ^ Jean Duquesne Dictionnaire des gouverneurs de Province Éditions Christian Paris 2002, p. 73, ISBN 2864960990.
  2. ^ Base Léonore, cote LH/2784/118 Fitz-James, Jacques-Charles-Aimé

FontiModifica