Apri il menu principale

Jacques Le Moyne de Morgues

Esplorazione delle coste della Florida francese da parte della spedizione di Ribault e Laudonniere (illustrazione di Jacques Le Moyne de Morgues).

Jacques Le Moyne de Morgues (Dieppe, 1533 circa – Londra, 1588) è stato un cartografo e illustratore francese. L'importanza storica delle descrizioni della vita americana e delle piante autoctone fatte da Le Moyne de Morgues quando era membro della seconda spedizione di Jean Ribault nel Nuovo Mondo è fondamentale per la colonizzazione delle Americhe.

Moyne de Morgues è noto soprattutto per la riproduzione pittorica del paesaggio, della flora, della fauna e, in particolare, per le descrizioni fondamentali degli abitanti del Nuovo Mondo prodotte dai francesi e dagli spagnoli. I suoi disegni delle culture indigene comunemente note come Timucua sono considerati tra i dati più accessibili disponibili sulle culture costiere del sud-est degli Stati Uniti.

SpedizioniModifica

Durante la spedizione di Laudonnière, Le Moyne si distingue come cartografo e illustratore con i suoi dipinti sui paesaggi e i rilievi delle terre incontrate.

 
Laudonnière e Athore, figlio del capo dei Timucua Saturiwa, davanti alla colonna posta da Ribaud (incisione di Theodore de Bry secondo Jacques Le Moyne).

Le Moyne era con Ribault e Laudonnière arrivarono nella Florida francese nel 1562 e al fiume Saint Johns. Fondarono Charlesfort e poi, Fort Caroline nel 1564, vicino all'attuale Jacksonville[1].

Quando, un anno dopo, i coloni entrarono in conflitto con la colonia spagnola di St. Augustine, a trenta miglia a sud, gli spagnoli, sotto la guida di Pedro Menéndez de Avilés, assaltarono i francesi e massacrarono la maggior parte degli Ugonotti. Laudonnière e Le Moyne riuscirono a fuggire per poi rifugiarsi in Inghilterra.

OpereModifica

Tutti i disegni originali di Le Moyne, tranne uno, dovrebbero essere stati distrutti durante l'attacco spagnolo a Fort Caroline. La maggior parte dei disegni a lui attribuiti deriverebbe infatti dalle incisioni dell'editore Theodore de Bry, un ugonotto di origine liegiese che si rifugiò a Francoforte, secondo le ricostruzioni di memoria realizzate da Le Moyne dopo il suo ritorno. Distribuite in volumi a stampa, queste riproduzioni sono tra le prime immagini della colonizzazione europea nel Nuovo Mondo ad essere pubblicate. Il resoconto dettagliato del viaggio di Le Moyne, Brevis narratio eorum eorum quae in Florida Americae provincia Gallis acciderunt, è stato pubblicato nel 1591.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Gorton Carruth, The encyclopedia of American facts and dates, 10ª ed, HarperCollins Publishers, 1997, ISBN 0062701924, OCLC 36307966. URL consultato il 23 gennaio 2019.

BibliografiaModifica

  • Mickaël Augeron, John de Bry, Annick Notter, dir., Floride, un rêve français (1562-1565), Illustria, Parigi, 2012.
  • Paul Hutton, The Works of Jacques Le Moyne de Morgues, A huguenot artist in France, Florida and England, Foreword, catalogues and introductory notes by, 1977, The Trustees of the British Museum, Oxford, 2 volumi.
  • Claude-Gilbert Dubois L’Imaginaire du changement en France au XVIe siècle, Presses universitaires de Bordeaux, 1984, Bordeaux.
  • Jean Dytar, Florida, Editions Delcourt (Mirages), Parigi, 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95834380 · ISNI (EN0000 0001 0927 5498 · LCCN (ENn80161602 · GND (DE118840223 · BNF (FRcb122045066 (data) · ULAN (EN500024805 · CERL cnp00401293 · WorldCat Identities (ENn80-161602