Apri il menu principale

James Berardinelli

James Berardinelli (New Brunswick, 25 settembre 1967) è un critico cinematografico e scrittore statunitense.

Creatore di ReelThoughts, per cui viene considerato come "top critic" da Rotten Tomatoes, ha inoltre pubblicato due raccolte di recensioni di film in DVD. È inoltre conosciuto come autore di libri fantasy, grazie alla trilogia uscita tra il 2015 e il 2016 The Last Whisper of the Gods.

BiografieModifica

Nato nel 1967 a New Brunswick (New Jersey),[1] Berardinelli è cresciuto a Morristown.[2] All'età di nove anni, la sua famiglia si trasferì a Cherry Hill dove frequentò la Cherry Hill High School East, spostandosi poi a Piscataway.[2][3] Frequentò l'Università della Pennsylvania dal 1985 al 1990, ottenendo sia un Bachelor of Science, sia una laurea magistrale in ingegneria elettrica.[2] Dopo gli studi, cominciò a lavorare per la Bellcore Company, ora iconectiv, occupandosi per i successivi 15 anni di fibre ottiche, video testing e sviluppo di software.[2]

Nel 1993, iniziò a pubblicare recensioni cinematografiche su Usenet, a partire da Scent of a Woman - Profumo di donna del 1992.[4][5] Poco dopo aprì il blog ReelThoughts presso Reelviews.net, per il quale Roger Ebert si riferì a Berardinelli come il "miglior critico cinematografico sul Web".[6] scrivendo inoltre una prefazione a Reelviews, una raccolta delle sue recensioni.[7] Berardinelli è inoltre membro della Broadcast Film Critics Association ed è un "top critic" di Rotten Tomatoes.[8][9]

Nel settembre 2013, Berardinelli announciò che si sarebbe occupato della creazione di una trilogia di romanzi fantasy, The Last Whisper of the Gods.[10] Il primo libro venne pubblicato nel novembre 2015, il secondo a gennaio 2016 e il terzo nel marzo 2016.[11]

BibliografiaModifica

  • Berardinelli, James (2003) ReelViews : The Ultimate Guide to the Best 1,000 Modern Movies on DVD and Video, ISBN 1-932112-06-5
  • Berardinelli, James (2005) ReelViews 2: The Ultimate Guide to the Best 1,000 Modern Movies on DVD and Video, 2005 Edition, ISBN 1-932112-40-5
  • Berardinelli, James (2015) The Last Whisper of the Gods, ASIN B-016IWS-UN-M
  • Berardinelli, James (2016) The Curse of the Gift, ASIN B-019CPR-EH-K
  • Berardinelli, James (2016) The Shadow of the Otherverse, ASIN B-01BRSW-VH-S
  • Berardinelli, James (2017) The Lingering Haze, ISBN 1-520762-02-X

NoteModifica

  1. ^ James Berardinelli, 1984, Reelviews.net, 3 agosto 2009. URL consultato il 15 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2015).
    «...turning 17. Beginning September 25 [1984], I could drive and see R-rated movies without an accompanying adult.».
  2. ^ a b c d Frequently Asked Questions, Reelviews.net. URL consultato il 12 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2015).
  3. ^ Robert Stevens, Amateur film reviewers take opinions to the Internet, in Kansas City Star/ Los Angeles Times, 27 giugno 1997, p. 17.
    «James Berardinelli is not a professional movie reviewer, but he plays one on the Net. Log onto his Web site ReelViews, and you'll find 1,200 film reviews that the Piscataway, N.J., electrical engineer has written since he started posting messages on Internet newsgroups in 1992.».
  4. ^ Jason Silverman, Invasion of the Web Film Critics, in Wired, 28 febbraio 2004. URL consultato il 3 ottobre 2014.
  5. ^ In Online World, Everyone Can Be A Critic, in South Florida Sun-Sentinel / Los Angeles Times, 17 giugno 1997.
  6. ^ Ebert, Roger, Saving Silverman, in Chicago Sun-Times, Rogerebert.com, 9 febbraio 2001.
  7. ^ The Ebert Foreword, in Reelviews, 13 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2013).
  8. ^ JAMES BERARDINELLI, su Rotten Tomatoes, Fandango. URL consultato il 20 aprile 2016.
  9. ^ James Berardinelli, su Critics' Choice Awards. URL consultato il 19 febbraio 2018.
  10. ^ James Berardinelli, The Last Whisper of the Gods, Reelviews Movie Reviews. URL consultato il 12 giugno 2015.
  11. ^ James Berardinelli on Twitter, Twitter, 5 giugno 2015. URL consultato il 12 giugno 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46137779 · ISNI (EN0000 0000 3854 5218 · LCCN (ENn2003053902 · WorldCat Identities (ENn2003-053902