James Chance

sassofonista e cantautore statunitense
James Chance
James Chance 2010.jpg
James Chance nel 2010
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereNo wave
Dance punk
Periodo di attività musicale1976 – in attività

James Siegfried, anche conosciuto con i nomi d'arte di James Chance e James White[1] (Milwaukee, 20 aprile 1953), è un sassofonista e cantautore statunitense.

BiografiaModifica

James Chance si iscrisse al conservatorio senza però finire gli studi. Solo in seguito, dopo gli studi classici, preferì dedicarsi al jazz ed al sassofono, divenendo allievo di David Murray, per poi ispirarsi a Albert Ayler e James Brown[1].

Considerato una figura centrale della scena No Wave, ha fondato con Lydia Lunch i Teenage Jesus and the Jerks, poi i Contortions, dato vita ai progetti James White and the Blacks (così è apparso nel film Downtown 81), The Flaming Demonics, James Chance & the Sardonic Symphonics, James Chance and Terminal City, e James Chance and Les Contortions[1].

DiscografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Federico Giglielmi, Eddy Cilia, Le guide pratiche di RUMORE - New wave, Apache edizioni, 1995.

BibliografiaModifica

  • Federico Giglielmi, Eddy Cilia, Le guide pratiche di RUMORE - New wave, Apache edizioni, 1995.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica