James Earl Jones

attore statunitense
James Earl Jones nel 2010
Statuetta dell'Oscar Oscar alla carriera 2012

James Earl Jones (Arkabutla, 17 gennaio 1931) è un attore e doppiatore statunitense. È noto principalmente per aver interpretato Alex Haley in Radici - Le nuove generazioni, seguito di Radici, Thulsa Doom in Conan il barbaro e l'ammiraglio Greer in Caccia a Ottobre Rosso, Giochi di potere e Sotto il segno del pericolo; inoltre, sono particolarmente famose le sue interpretazioni come doppiatore di personaggi celebri, primi fra tutti Dart Fener nella saga di Guerre stellari e Mufasa in Il re leone (nonché nel suo sequel e nel suo remake).

BiografiaModifica

James Earl Jones interpreta l'Otello

Figlio dell'attore Robert Earl Jones (1910-2006), che abbandonò la famiglia prima che il figlio nascesse, e di Ruth Connolly (1911-1997), è stato cresciuto dai nonni materni, John Henry Connolly (1883-1956) e Maggie Anderson (1890-1961). Jones possiede, nella sua genealogia, antenati irlandesi, Cherokee e africani. Attorno all'età di cinque anni si è trasferito a Dublin nel Michigan. Inoltre ha sviluppato una forma di balbuzie grave, e per questo si è rifiutato di parlare ad alta voce per otto anni, fino a che non ha cominciato a frequentare la scuola superiore. Ha dichiarato di essere riuscito a superare il problema grazie a un insegnante, Donald Crouch, che scoprì come fosse dotato nello scrivere poesie e lo aiutò ad aprirsi dal suo silenzio.

 
James Earl Jones nel 2013

Nel 1949, si iscrisse alla facoltà di medicina presso l'Università del Michigan e nel corso dei suoi studi si unì ai corpi d'addestramento per ufficiali riservisti, eccellendo e trovandosi a proprio agio in un ambiente militare. Capì di non voler diventare un medico e lasciò l'università senza conseguire la laurea. Tornò a casa e trovò un lavoro part-time presso il Ramsdell Theatre di Manistee, dove aveva recitato in precedenza. Nel 1953 divenne sottotenente e frequentò il corso di base per ufficiali di fanteria a Fort Benning. Quindi completò l'addestramento come Ranger (fanteria d'elìte). Successivamente il suo battaglione prese parte ad un addestramento in climi rigidi sulle montagne rocciose e divenne tenente. Tuttavia decise di voler tentare di seguire le orme del padre ed abbandonò la carriera militare trasferendosi a New York per studiare all'American Theatre Wing. Tornò inoltre all'Università del Michigan dove conseguì la laurea alla School of Music, Theatre & Dance nel 1955.

Come attore ha raggiunto la notorietà internazionale interpretando il ruolo dello scrittore Alex Haley nella serie televisiva Radici: le nuove generazioni, seguito di Radici. Ha poi interpretato per il grande schermo il ruolo di Thulsa Doom in Conan il barbaro, il re di Zamunda ne Il principe cerca moglie e Terence Mann ne L'uomo dei sogni. Nel 1997 nel film per la TV La seconda guerra civile americana interpreta Jim Kalla. La sua voce è caratterizzata da un tono basso, profondo e autoritario, per cui è stato scelto per dare la voce a Dart Fener nell'edizione originale della saga di Guerre stellari. Ha doppiato inoltre l'Imperatore della Notte, nel film di animazione I sogni di Pinocchio e Mufasa, nei lungometraggi della serie Il re leone. Inoltre è lui la voce dietro l'annuncio This is CNN.

È stato candidato a 10 Premi Emmy, vincendone 3, a 5 Golden Globe vincendone uno, e a un Premio Oscar come miglior attore protagonista per il film Per salire più in basso e nel 2012 ha ricevuto l'Oscar alla carriera. Nella sua carriera ha interpretato molti ruoli teatrali che gli hanno valso anche 2 vittorie su 4 nomination ai Tony Award, nella categoria riservata al miglior attore protagonista in uno spettacolo.

Vita privataModifica

Nel 1968 ha sposato l'attrice e cantante Julienne Marie, da cui ha divorziato nel 1972. Nel 1982 si è risposato con l'attrice Cecilia Hart, deceduta nel 2016, da cui ha avuto un figlio, Flynn.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

Premi e riconoscimentiModifica

  • Golden Globe
    • Miglior attore emergente per Per salire più in basso (1971)
    • Nomination come miglior attore protagonista in un film drammatico per Per salire più in basso (1971)
    • Nomination come migliore attore in un film commedia o musical per Claudine (1974)
    • Nomination come migliore attore in un film tv o miniserie per La legge di Bird (1991)
    • Nomination come migliore attore in una serie televisiva per Pons e Cons (1992)

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, James Earl Jones è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

NoteModifica

  1. ^ (EN) Roy Liebman, Broadway Actors in Films, 1894-2015, McFarland, 2017, p. 139.
  2. ^ BUSHIDO - LA SPADA DEL SOLE, su davinotti.com. URL consultato l'8 ottobre 2019.
  3. ^ Nella scena aggiunta per l'Edizione Speciale de L'impero colpisce ancora, la voce è di Rodolfo Bianchi. Invece nell'edizione del 2004, quando Fener parla con l'imperatore, Jones è stato ridoppiato da Foschi.
  4. ^ In una scena inedita presente nell'edizione dvd del 2003, Mufasa è stato doppiato da Gianni Musy

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90666196 · ISNI (EN0000 0001 2030 4456 · LCCN (ENn84002480 · GND (DE134802497 · BNF (FRcb13987977j (data) · WorldCat Identities (ENn84-002480