Apri il menu principale

James Harrison (donatore di sangue)

Donatore di sangue australiano

James Harrison (27 dicembre 1936) è un donatore di sangue australiano, conosciuto anche come "l'uomo dal braccio d'oro". La rara composizione del suo sangue[1], grazie alle sue donazioni, ha permesso di curare neonati affetti dall'eritroblastosi fetale.

L'11 maggio 2018, Harrison ha fatto la sua 1173ª donazione, l'ultima, poiché la legge australiana proibisce di donare il sangue al raggiungimento dell'81º anno di età[2].

BiografiaModifica

Harrison subì un intervento chirurgico ai polmoni[3] durante il quale gli venne somministrata una grande quantità di sangue[1] e si ripromise di diventare donatore[4].

Iniziò a donare il sangue nel 1954 e dopo le prime donazioni si scoprì che il suo sangue conteneva anticorpi insolitamente forti contro l'antigene del gruppo D Rh. La scoperta di questi anticorpi ha portato allo sviluppo di prodotti a base di immunoglobuline per prevenire la malattia emolitica del neonato[4].

Harrison ha fatto oltre 1000 donazioni nel corso della sua vita, e si stima che queste donazioni abbiano salvato oltre 2 milioni di bambini dalla morte fetale[5]. Questa caratteristica è stata giudicata talmente importante che la sua vita è stata assicurata per un milione di dollari dopo questa scoperta e la ricerca basata sulle sue donazioni ha consentito di creare un'immunoglobulina commerciale Anti-D[4]. Si calcola che l'uomo abbia effettuato una donazione ogni tre settimane per 57 anni. Le sue donazioni lo hanno fatto entrare nel Guinness dei primati mondiale ed è stato insignito della Medal of Order in Australia[6].

Un omaggio ad Harrison è presente nell'episodio 8 della prima stagione della serie televisiva 9-1-1[7].

NoteModifica

  1. ^ a b Doug Criss CNN, He donated blood every week for 60 years and saved the lives of 2.4 million babies, su CNN. URL consultato il 25 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Man whose blood has saved the lives of millions of babies donates for 1,173rd and final time, su The Independent, 16 maggio 2018. URL consultato il 26 gennaio 2019.
  3. ^ La storia del donatore australiano che ha salvato tanti bambini - AVIS TOSCANA, su www.avistoscana.it. URL consultato il 25 gennaio 2019.
  4. ^ a b c 'Man with the golden arm' saves 2million babies in half a century of donating rare type of blood, su Mail Online, 21 marzo 2010. URL consultato il 26 gennaio 2019.
  5. ^ Ha salvato 2,4 milioni di bambini: va in 'pensione' l'Uomo dal Braccio D'Oro, donatore di sangue speciale, su L’Huffington Post, 14 maggio 2018. URL consultato il 25 gennaio 2019.
  6. ^ (EN) Man whose blood has saved the lives of millions of babies donates for 1,173rd and final time, su The Independent, 16 maggio 2018. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  7. ^ 9-1-1 (2018) s01e08 Episode Script | SS, su Springfield! Springfield!. URL consultato il 26 gennaio 2019.
Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 7409 9585 · LCCN (ENn96069197 · WorldCat Identities (ENn96-069197
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie