James Maitland Balfour

politico scozzese

James Maitland Balfour (Whittingehame, 5 gennaio 1820Funchal, 23 febbraio 1856) è stato un politico scozzese. Era il figlio di James Balfour, e di sua moglie, Lady Eleanor Maitland, figlia di James Maitland, VIII conte di Lauderdale.

Lapide

BiografiaModifica

Studiò a Eton e al Trinity College, Cambridge. Alla morte del padre ereditò Whittingehame House e la sua tenuta a Strathconan, così come la casa a Grosvenor Square, Londra[1]. Inoltre aveva ereditato le capacità imprenditoriali del padre, ed è diventato un direttore della North British Railway, il che gli permise di guadagnare una fortuna[2].

È stato membro del Parlamento per Haddington (1841-1847) ed è stato anche il maggiore comandante della East Lothian Yeomanry Cavalry.

Morì di tubercolosi il 23 febbraio 1856 a Funchal.

MatrimonioModifica

Sposò, il 15 agosto 1843, Lady Blanche Mary Harriet Gascoyne-Cecil (?-16 maggio 1872), figlia di James Gascoyne-Cecil, II marchese di Salisbury. Ebbero otto figli[3]:

NoteModifica

  1. ^ David R. Fisher, BALFOUR, James (c.1775-1845), of Whittinghame, Haddington; Balgonie, Fife, and 3 Grosvenor Square, Mdx, su R. D.R. Fisher (a cura di), The History of Parliament: the House of Commons 1820-1832, Cambridge University Press, 2009. URL consultato il 20 giugno 2014.
  2. ^ Sydney H. Zebel, Balfour: A Political Biography, Cambridge University Press, 2008, ISBN 978-0-521-08881-7. URL consultato il 20 giugno 2014.
  3. ^ Balfour, in Cracroft's Peerage. URL consultato il 22 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2019).
  4. ^ a b Colonel Eustace James Anthony Balfour, su Dictionary of Scottish architects. URL consultato il 22 giugno 2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN156145542435196640336 · CERL cnp02138245 · GND (DE1082230936 · WorldCat Identities (ENviaf-156145542435196640336