Apri il menu principale

James Stanhope, I conte Stanhope

politico e militare britannico
James Stanhope, I conte di Stanhope
James Stanhope, 1st Earl Stanhope by Sir Godfrey Kneller, Bt.jpg
Ritratto di James Stanhope, I conte di Stanhope, di Sir Godfrey Kneller.
Conte di Stanhope
In carica 1718 –
1721
Successore Philip Stanhope, II conte di Stanhope
Altri titoli visconte Stanhope
Nascita Parigi, 1673
Morte Londra, 5 febbraio 1721
Sepoltura Chevening
Dinastia Stanhope
Padre Alexander Stanhope
Madre Lady Catherine Burghill
Consorte Lady Lucy Pitt

James Stanhope (Parigi, 1673Londra, 5 febbraio 1721) è stato un politico e militare britannico.

Indice

BiografiaModifica

Era il figlio maggiore di Alexander Stanhope (1638-1707), e di sua moglie, Catherine (?-1718), figlia ed erede di Arnold Burghill. Studiò a Eton College e al Trinity College di Oxford.

Carriera militareModifica

Accompagnò suo padre in Spagna nel 1690. Poco dopo si recò a Italia in cui, come poi nelle Fiandre, ha servito come volontario contro la Francia.

Nel 1701 fu eletto alla Camera dei comuni con i Whig.

Dal 1708 fu a capo delle forze britanniche nella guerra di successione spagnola, conquistando Minorca, di cui fu governatore dal 1708 al 1711. Successivamente fu fatto prigioniero dagli spagnoli, e in quel periodo perse il seggio a Westminster. Ritornò in patria nel 1712 e abbandonò la carriera militare dedicandosi a quella politica.

Carriera politicaModifica

Fu Segretario di Stato per il Dipartimento del Sud dal 1714 al 1716 e Segretario di Stato per il Dipartimento del Nord dal 1716 al 1717 e dal 1718 al 1721. Dal 1717 al 1718 fu Primo lord del tesoro e Cancelliere dello Scacchiere.

Il 3 luglio 1717 è stato creato barone Stanhope di Elva e visconte Stanhope di Mahon e, il 14 aprile 1718, conte di Stanhope.

MatrimonioModifica

Il 24 febbraio 1713 sposò Lucy Pitt (1692-1723), figlia più giovane di Thomas Pitt, governatore di Madras, e zia di William Pitt. Ebbero sette figli tra cui l'erede, Philip Stanhope, II conte di Stanhope. Anche se Stanhope trovò poco tempo per la vita domestica, fu un'unione felice.

MorteModifica

Il 4 febbraio 1721 si ammalò di una mal di testa violento. Dopo un apparente recupero, il giorno dopo morì. Il re è rimasto scioccato e sconvolto dell'improvvisa "perdita di un così abile e fedele ministro, il cui servizio a Sua Maestà aveva così bisogno in questo momento critico". Fu celebrato un funerale militare a Londra, il 17 febbraio a Southwark, e fu in seguito sepolto a Chevening.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN62320319 · ISNI (EN0000 0000 6678 1234 · LCCN (ENn79017977 · GND (DE117211281 · CERL cnp01085056 · WorldCat Identities (ENn79-017977