Apri il menu principale

Janine Hendy conosciuta anche come Jannin Hendy o Jenny Hendy (... – ...) è stata un'attrice italiana.

Attrice conosciuta per Le gladiatrici (1963), Maciste, l'uomo più forte del mondo (1961), e Tarzan, re de la forza bruta (1963) tutti diretti da Antonio Leonviola.

Janine Hendy in una scena del film Maciste, l'uomo più forte del mondo (1961) regia di Antonio Leonviola

BiografiaModifica

Sin dal 1960 la gran parte dei film di Janine Hendy sono sul genere storico come Le gladiatrici (Thor and the Amazon Women - titolo negli Stati Uniti) (1963) diretto da Antonio Leonviola e Tarzan, re de la forza bruta (Taur the Mighty - titolo negli stati uniti) diretto da Antonio Leonviola. Sul giornale La Stampa del 30 maggio 1962[1] appare una fotografia di Janine Hendy mentre si esibisce in un night-club di Roma dichiarandola la cugina del cantante Harry Belafonte. Sempre sul giornale La Stampa del 18 settembre del 1962 c'è un articolo: "sono tutti artisti i negri di Roma" in cui dice, che Janine Hendy e la sorella Gloria Hendy, cugine di Harry Belafonte sono native dei Caraibi.[2]Entrambe hanno recitato in Robin Hood e i pirati (1960) regia di Giorgio Simonelli e Maciste, l'uomo più forte del mondo (1961) regia di Antonio Leonviola. Janine Hendy fondò nel 1964 la Hendy (presente a Roma con due negozi), azienda nel settore dell'antiquariato specializzata in manufatti, sculture Africane, pop art e in forniture di ville per set cinematografici. Nel 1964 partecipa nella sua prima esibizione al programma televisivo della Rai "Specchio segreto". Nel 1965 si sposò con l'attore e giornalista Carlo Mazzarella.[3]

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Belafonte ha una bellissima cugina, su archiviolastampa.it.
  2. ^ "sono tutti artisti i negri di Roma", su archiviolastampa.it.
  3. ^ Janine Hendy, su cinemafrodiscendente.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica