Jared Kushner

Jared Kushner (Livingston, 10 gennaio 1981) è un imprenditore statunitense, senior advisor del Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump.

Jared Kushner
Jared Kushner 2018.jpg

Senior advisor del Presidente degli USA
In carica
Inizio mandato 20 gennaio 2017
Presidente Donald Trump

Direttore dell'Office of American Innovation
In carica
Inizio mandato 27 marzo 2017
Predecessore carica istituita

Dati generali
Partito politico Repubblicano (dal 2015)
Università Università di Harvard, New York University School of Law, New York University Stern School of Business e Frisch School

BiografiaModifica

 
Jared Kushner e Ivanka Trump

Figlio di Charles Kushner[1] e Seryl Stadtmauer entrambi di origine ebraica, Jared Kushner è nato a Livingston, in New Jersey. Il 25 ottobre 2009 ha sposato Ivanka Trump, figlia di Donald e Ivana Trump, con cui ha tre figli.

Il 20 gennaio 2017 viene nominato assieme a Stephen Miller senior advisor del Presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump. Nel marzo 2017 Trump lo ha messo a capo del neo-istituito Office of American Innovation (OAI) della Casa Bianca.[2] Nell'aprile 2017 ha incontrato i leader iracheni a Baghdad per conto del presidente.[3]

FamigliaModifica

Jared ha un fratello minore di nome Joshua Kushner, un imprenditore trentunenne di venture capital e convinto sostenitore dei democratici e dell'Affordable Care Act, la riforma sanitaria di Barack Obama avversata da Trump.

La loro nonna Rae Kusner (1923-2004) fu un'ebrea polacca, seconda di quattro figli[4], che ancora sedicenne riuscì a sfuggire con la famiglia dal ghetto di Novogrudok e dall'occupazione nazista della Polonia, vagando per l'Europa finché non trovò rifugio in un campo profughi italiano.[5][6] Questa versione autobiografica fu riferita da Rae Kushner in un'intervista del 1983 all'Holocaust Resource Center della Kean University[7] e differisce dal biografato dell'Holocaust Encyclopedia .[4] Nel '44 sposò Joseph Berkowitz, proveniente da una povera famiglia di Novogrudok, il quale assunse il cognome della moglie[6] e si trasferì a New York cinque anni dopo, dove Rae ebbe tre figli (Murray, Charles e Esther)[4], mentre il consorte Joseph da muratore divenne il vertice di un impero immobiliare che alla morte nel 1985 contava 4.000 appartamenti.[6]

OnorificenzeModifica

Onorificenze straniereModifica

  Fascia dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico)
— 29 novembre 2018

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jeremy W. Peters, Citizen Kushner, The New York Times, 24 giugno 2011. URL consultato il 29 maggio 2017.
  2. ^ (EN) President Donald J. Trump Announces the White House Office of American Innovation (OAI), su whitehouse.gov, 27 marzo 2017. URL consultato il 24 maggio 2017.
  3. ^ (EN) Trump son-in-law Jared Kushner in Iraq with top US general, BBC News, 4 aprile 2017. URL consultato il 30 maggio 2017.
  4. ^ a b c Rae Kushner, su The Holocaust Encyclopedia. URL consultato il 23 gennaio 2020 (archiviato il 23 gennaio 2020).
  5. ^ Isabel de Bertodano, The other Kushners? Not quite like Jared, in The Jewish Chronicle, 3 febbraio 2017 (archiviato il 23 gennaio 2020).
  6. ^ a b c Cnaan Liphshiz, Jared Kushner's family is a legend in this Belarus town, in The South African Jewish Report, 8 giugno 2017. URL consultato il 23 gennaio 2020 (archiviato il 23 gennaio 2020).
  7. ^ Holocaust Resource Center Oral History Interview Guide, su kean.edu, p. 6 (archiviato il 23 gennaio 2020). Ospitato su archove.is.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN1597148632930630630007 · LCCN (ENn2018069658 · GND (DE1124575480 · WorldCat Identities (ENlccn-n2018069658